include_once($_SERVER['DOCUMENT_ROOT']."/top_code.php"); ?>

A. Testa per San Patrignano

26.11.07

A. Testa per San Patrignano

include_once($_SERVER['DOCUMENT_ROOT']."/adsblock_code.php"); ?>Il bellissimo visual che vedete in alto, è stato sviluppato da Armando Testa per la campagna di raccolta fondi a favore della comunità di San Patrignano.
Il messaggio: "Aiutiamo le persone a riconquistare la propria identità" rafforza il messaggio e rende il tutto davvero efficace.

Peccato che, come ci segnala Diego, l'immagine sia molto ma molto simile ad alcuni scatti del fotografo David Field.
Ispirazione?
Emulazione?
Oppure semplice coincidenza?

Vediamo cosa ci rispondono da Armando Testa.
Stay Tuned!


di nyky | 12:00:00 | Permalink 8 commenti


Commenti, Pingbacks:


gianmarco [Visitatore] Email · http://www.marka.it
bellissima!!
Effettivamente sembra un po' più di una coincidenza...spero sia una citazione, o che gli scatti siano stati fatti da llui!

PermalinkPermalink 26.11.07 @ 12:16

Gluca [Visitatore] Email
bellissima
PermalinkPermalink 26.11.07 @ 12:17

Ratzi [Visitatore] Email
La soluzione del caso è molto semplice. Si inserisce David Field nei credits, gli si paga qualche migliaio di euro di diritti d'autore e finita lì.

Sempre che non sia già stato fatto.
PermalinkPermalink 26.11.07 @ 12:48

Alfio [Visitatore] Email · http://www.edesigners.it
Ma perchè in Inglese???
PermalinkPermalink 26.11.07 @ 13:26

enzo [Visitatore] Email


A me non piace, esecuzione a parte. Lo trovo un concetto debolissimo. Da scuola di pubblicità.
PermalinkPermalink 26.11.07 @ 18:04

Turpe monatto [Visitatore] Email
Ricetta:
Prendere una foto di un fotografo famoso o da una banca immagine, incollarci un titolo con del nastro adesivo e la campagna è cucinata.
Potevano almeno fare uno sforzo ed appiccicare un titolo in Italiano. Forse nelle cucine di A.T. hanno bisogno di un topo...
PermalinkPermalink 27.11.07 @ 00:13

pubblicitario scettico [Visitatore] Email
Io penso che sia giusto e coraggioso cambiare il tono sulle campagne sociali e metterci anche un trattameno un pò fashion, mica è vietato. Il senso dell'annuncio è corretto, la droga ti toglie l'identità e il visual lo racconta con il manichino che riacquista sembianze umane. Detto questo aggiungo anche che quella specie di cappuccino versato in testa mi
fa pensare ai metodi di non poprio soft di Muccioli...
PermalinkPermalink 27.11.07 @ 09:59

charlyze [Visitatore] Email · http://www.madfactory.it
Certo la somiglianza con le foto è davvero sorprendente, ma a me questa campagna pubblicitaria piace tanto. Nella sua semplicità è immediata e delicata...
PermalinkPermalink 28.11.07 @ 15:15

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



include_once($_SERVER['DOCUMENT_ROOT']."/bottom_code.php"); ?> Sitemap