Lovers ... su Play Boy

10.10.07

Lovers ... su Play Boy

Federico ci segnala la campagna che ha realizzato, insieme al suo art, per il suo blog sulla pubblicità federicorusso.com.

Federico ci chiede cosa pensiamo di questa campagna.
Noi, come sempre, rigiriamo la domanda a voi: che ve ne pare?

Credits
TITLE: Lovers
CLIENT/PRODUCT: federicorusso.com
ART DIRECTOR: Alessandro Izzillo
COPYWRITER: Federico Russo
PHOTOGRAPHER: Alessandro Izzillo (Erik Vervroegen), Federico Russo (David Droga), Fabio Di Malio (Alex Bogusky)
POST PRODUCTION: Alessandro Izzillo


di meghi | 09:00:00 | Permalink 35 commenti

Indirizzo Trackback per questo post:

http://www.spotanatomy.info/htsrv/trackback.php/2404

Commenti, Trackbacks, Pingbacks:


ratzi [Visitatore] Email
Piuttosto incomprensibile, direi.
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 09:35

Giacomo [Visitatore] Email
Piuttosto ambigua, cosa sta facendo il soggetto sulla tazza del water? Se in tutte le foto compare seduto a me viene da pensare solo una cosa
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 09:50

Valeria [Visitatore] Email
... quale sarebbe il messaggio?
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 09:51

Dani [Visitatore] Email
Mi pare evidente che un advertising lover si masturbi pensando ai grandi pubblicitari.
Certo se non sai chi è david droga diventa difficile. Ma il target di questo annuncio, cioè i direttori creativi, lo sanno eccome.
Certo, non è bellissima da vedere, questo si. Forse non serviva proprio ambientare lo scatto, no Federico? Si sarebbe capito lo stesso benissimo, forse evitando lo scomodo effetto "daviddrogafacagare".
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 09:55

m25 [Visitatore] Email
beh l'idea è comprensibile è il meccanismo con playboy che è vecchiotto
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 10:05

Andrea [Visitatore] Email
Non credo che il target volesse essere solo quello dei direttori creativi...pertanto direi che l'ad sia piuttosto incomprensibile alla gente "comune": che senso ha comprare un giornale di quel tipo per poi appiccicarci sopra foto di maschi?
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 10:17

Barabba [Visitatore] Email
Dopo la vecchia campagna Bmw con gli scopatori che mettono sulla faccia del partner la foto della macchina per arraparsi, bisognerebbe evitare di prendere in considerazione ipotesi similari per almeno un decennio. Questa roba è un triste argomento a favore di chi sostiene che in Italia non si riesce a fare niente di bello e di nuovo nemmeno per annunci falsi e senza cliente. Continuiamo così, facciamoci del male....
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 10:20

Valeria [Visitatore] Email
Piuttosto incomprensibile anche per chi come me sa benissimo chi siano David Droga, Vervroegene Bogusky ma non ha idea di come sia fatta la loro faccia....credevo fosse un vezzo (peraltro un pò presuntuoso) dgli autori aver posto tra parentesi i nomi di tali personalità....certo potevo pensarci un secondo di più e inserire in google i nomi per cercare una foto e capire l'ad... ma nn mi sembra molto comunicativa un'ad che abbia bisogno di una ricerca su google per essere capita... bpoh cmq forse sn io ad essere particolarmente ignorante...
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 10:23

Stefano Sgambati [Visitatore] Email · http://www.lenterstudio.com
A me non piacciono molto, se devo essere sincero.

A prescindere che non conosco i vari Droga e Bogusky (mi affascina il mondo della pubblicità ma devo ammettere di essere ancora piuttosto ignorante in materia) la realizzazione non è molto curata, ed il messaggio comprensibile ma un po' volgaruccio. Nulla che non vada con il volgare, però si potrebbe fare qualcosa di meglio...
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 10:43

Rik [Visitatore] Email
Bella la fotografia...
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 10:43

Andrea [Visitatore] Email
Ma che poi masturbarsi sul water col giornalino porno fà troppo anni '80! A conferma di ciò: leggevo ieri che uno l'emozione incredibile di uno zompo di bungee jumping dura circa 2 minuti e costa 70 euro...avete idea di quali altre emozioni incredibili si possono vivere con 70 euro (e per più di 2 minuti)??? :-)
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 11:01

Dani [Visitatore] Email
Appunto, li conoscono solo i pubblicitari, quelli informati, quelli a cui l'autore vuole rivolgersi, quelli che vuole colpire. Quelli a cui vuole vendersi.
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 11:05

stefano [Visitatore] Email · http://copyandwriter.blogspot.com/
Simpatica.
Prende in giro e si prende in giro.

E in un ambiente dove stanno tutti a guardarsi l'ombelico quanto serve...


Ma voglio sapere nyky che ne pensa... nyky ci sei???
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 11:19

pietro [Visitatore] Email
che i pubblicitari e /o creativi si facessero un sacco di seghe mentali è noto e arcinoto ma che fossero nello stato che questi annunci li dipingono....

io tirerei la catenella dello sciacquone....


PermalinkPermalink 10.10.07 @ 11:39

stefano [Visitatore] Email · http://copyandwriter.blogspot.com/
non faresti un soldo di danno pietro ;-)
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 11:56

ratzi [Visitatore] Email
Ma perché un publicitario medio dovrebbe conoscere la faccia di Droga o di quell'altro? Cioè, capisco i nomi, capisco le campagne, magari pure qualche intervista, ma le facce? Perché le facce? Mah.
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 15:29

nicoruk [Visitatore] Email · http://trentasecondi.blogspot.com/
carina l'idea di una campagna per un blog.
l'apprezzo molto come cosa.
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 17:03

nyky [Membro] Email
Stefano, mi chiedi che ne penso...

La trovo anch'io simpatica nel suo impianto generale, anche se forse avrei scelto un'impostazione differente (Certe scene, sebbene sia ormai grandicello e molto poco bigotto, mi piace renderle meno esplicite e più sottili).
Concordo con Nickoruk in merito all'idea di una campagna per un blog, anche se non è nuova dal momento che qualcuno ci aveva già pensato (Ma di questo vi renderemo conto tra un po').

PermalinkPermalink 10.10.07 @ 17:19

slego [Visitatore] Email
mi associo a pietro nella virtuale "tirata" di catenella.
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 19:05

mi586 [Visitatore] Email · http://mi586.blogspot.com/
mah...niente di che!!
PermalinkPermalink 10.10.07 @ 20:25

Dani [Visitatore] Email
Perché se sei uno che si informa, si aggiorna, sfoglia riviste specializzate e tira fuori ogni tanto la testa dalla palude italiana, la faccia di Bogusky la conosci. Ma non è grave, non ti preoccupare Ratzi.
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 09:50

Valeria [Visitatore] Email
Scusami Dani ma Ratzi non è l'unico a non conoscere la faccia di Bogusky, come avevo già detto anche io, pur conoscendo i tre grandi ritratti per le loro campagne, i loro lavori, interviste concesse e articoli vari pubblicati, non ne ho riconosciuto il viso. Non si tratta di tirare fuori la faccia dalla palude è che magari ci sono alcuni pubblicitari e persone interessate a questo mondo che si focalizzano su cose più importanti di Bogusky, Droga eccetera rispetto alla loro faccia. In ogni caso che tu rimanga sulle tue posizioni o meno questa campagna così fatta taglia fuori una parte importante di target, rappresentato da coloro che sono interessati alla pubblicità (e quindi, potenzialmente, anche al sito in questione) ma non riconoscono i tre personaggi dalla loro faccia... non si condanna il pubblico perchè non comprende un messaggio, in genere è il pubblicitario che deve fare in modo che tutto il suo target riesca a percepirlo: non è questo il nostro lavoro?
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 10:01

Barabba [Visitatore] Email
@ Dani.
Conoscere la faccia di Bogusky o di Droga, nel nostro mestiere ha la stessa importanza del posarsi di una mosca su una merda di vacca. E il fatto che qualcuno consideri tale conoscenza un requisito del creativo che si rispetti, non è che la dimostrazione che i reparti sono sempre più pieni di saccenti mezze pippe. Non siamo su Novella 2000. Freghiamocene delle facce e impariamo a memoria i loro lavori. Per imparare, non per copiare. Chi cazzo ha mai conosciuto la faccia di Bernbach a parte gli impegati in DDB? Ma i suoi lavori ce li abbiamo tutti tatuati nel cervello. La faccia di Vervroegene.... ma per cortesia....
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 11:05

pietro [Visitatore] Email
IO VOTO BARABBA !!! grande!!!
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 11:18

Andrea [Visitatore] Email
Bravo Barabba, temevo di farmi troppi nemici ma in effetti questo AD, così difeso soprattutto, iniziava a trasudare inutile saccenza.
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 11:52

ilvi [Visitatore] Email
Io invece voto Valeria, che ha detto le stesse cose di Barabba, ma senza parolacce! ;-)
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 12:01

Federico Russo [Visitatore] Email · http://www.federicorusso.com
Ciao a tutti,

sono Federico Russo, l’autore della campagna.

Innanzitutto grazie per l’attenzione e l’interesse che state dedicando alla campagna. In pochi giorni le visite al sito hanno avuto un’impennata assolutamente incredibile anche grazie a voi.

Quando esce una campagna che fa parlare di sé è normale che si scateni la caccia al clone. Una “caccia grossa” tipica di chi vive la pubblicità con un senso di frustrazione.

La campagna è per appassionati di pubblicità come me. Non voglio parlare a tutti perché non ne sento la necessità e non mi interessa. Perché mai mi dovrei preoccupare di uno che non conosce Droga, Bogusky o Vervroegen?

Sei un pubblicitario, li conosci per fama e non ti è mai venuta la curiosità di sapere come sono fatti, cosa pensano, cosa dicono? Eppure sono loro insieme a tanti altri (di cui forse farò altri soggetti) che tengono in mano la creatività mondiale (una sensazione che io ho cercato di provare senza successo seduto sulla tazza della toilet…).

Se vuoi recuperare iscriviti a Creativity, vai su ihavenanidea.org e leggiti qualche intervista (ci sono pure le foto…) o clicca su qualche sito che trovi tra i miei link. Colmerai un vuoto esistenziale nella tua vita di pubblicitario :-)

Ragazzi, è pubblicità. Divertitevi.

E state calmi…
:-)

Buona giornata
Federico


P.S. ringrazio meghi e nyky per avermi invitato a fare un intervento in questa discussione. Comunque Bill Bernbach era fatto così:
http://ddb-lille.fr/groupe_ddb_worldwide.htm
:-)
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 12:55

Valeria [Visitatore] Email
E ora si aggiunge un'altra cosa incomprensibile: qual'è il senso di chiedere un'opinione su una propria campagna al proprio pubblico (siamo un pretest in fin dei conti no?) per poi ignorarne il parere e affermare, in parole spicce, "se voi siete cretini non è mia la colpa"?
Federico, se avessi letto con più attenzione i commenti avresti capito che per molti di noi Droga Vervroegen e Bobusky sono importanti personalità, importanti non per la loro faccia ma per le loro opere... e per noi conoscere come sono fatti non è "colmare un vuoto esistenziale" al contrario... e, in ogni caso, i commenti avrebbero dovuto farti capire che una pubblicità così non parla a tutto il tuo target, ma ne taglia fuori una buona parte di appassionati di pubblicità (e non di pubblicitari in senso fisico^^)... affermare che ne farai altri soggetti così senza valutare la possibilità di modificare visual o claim in direzione di una maggiore comprensibilità (oppure accogliendo le proposte più tecniche legate all'effetto "daviddrogafacagare") significa che dell'opinione di niky, meghy o della community che ruota attorno a spotanatomy non te ne importa nulla... era solo un modo per pubblicizzarti? allora complimenti per lo stile 2.0! ma forse dovresti calarti dal piedistallo e accettare le critiche costruttive...
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 13:25

gino [Visitatore] Email
Federico, la campagna è copiata.
Poi è brutta.
Poi nessuno si fa le seghe seduto sul cesso.
Poi è sbagliata.
Poi basta.
Poi, ci penso a cosa scrivere poi.
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 13:39

Rik [Visitatore] Email
Dai, facciamo un concorso per fare una campagna per spotanatomy! Le idee vengono pubblicate ed il pubblico decide quale realizzare! Yeah.
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 14:33

nyky [Membro] Email
Se è per questo, Rik, siamo già al lavoro per coinvolgere tutti voi.
Abbiate pazienza... ;-)
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 14:40

Federico Russo [Visitatore] Email · http://www.federicorusso.com
Ragazzi miei,

infatti non ho chiesto il parere a nessuno. Mi dispiace che abbiate capito male.

Questa è la mail che ho spedito a meghi e nyky
"Ciao

vorrei segnalarvi la campagna che ho fatto insieme al mio art per il blog sulla pubblicità federicorusso.com

spero che vi piaccia e che la pubblichiate sul vostro sito
ciao
Federico Russo"

Non ritengo assolutamente che ci siano dei cretini in questo scambio di opinioni. Mi dispiace cara Valeria che tu ti senta offesa o ti affenda per qualcun altro.

Se poi vuoi leggere l'offesa dove c'è ironia, non so cosa fare.

Per quanto riguarda la possibilità di cambiare la campagna, terrei conto dei suggerimenti se ce ne fossero.

saluti
e se c'è una faccina che recita così :-) credo che abbia un significato.


PermalinkPermalink 11.10.07 @ 14:42

Il grande Lebowski [Visitatore] Email
Sei un pubblicitario, li conosci per fama e non ti è mai venuta la curiosità di sapere come sono fatti, cosa pensano, cosa dicono?

Colmerai un vuoto esistenziale nella tua vita di pubblicitario :-)

Beh, Federico, non mi sento assolutamente un copy sfigato con vuoti esistenziali se non conosco la faccia di quei tre. So chi sono, ne ho sentito parlare e ho visto alcuni lavori. Mi basta questo. Anche a me piacerebbe andare a lavorare in australia per droga o in america per bog.
Ma al di là di quello non mi importa nulla di sapere che faccia hanno. Come mi importa poco sapere che faccia ha Pirella o Pilla.
Conosco i loro volti, ma eviterei di farmi pippe mentali se non li conosco. Andare a cercare che faccia hanno è farsi una pippa mentale, in quello mi sembra azzeccata.

Fossero almeno belle fighe ruberei un paio di minuti del mio tempo per andare a guardarle.
Le ho scoperte solo ora con questa campagna (bog mi avevano detto fosse uno sciupafemmine con l'aria da surfista, ora che l'ho visto posso crederci).
Non credo avessi vuoti esistenziali prima, non credo che ora tu me li abbia colmati. :)
Ciao

ps non è una risposta arrabbiata, solo una risposta alla tua domanda. hai un bel blog.
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 15:56

Gladiatore [Visitatore] Email
Secondo me non conoscere Droga, Bogusky e Vervroegen equivale a privarsi di strumenti di lavoro. Non averli visti prima significa non conoscere la loro identità e quindi non conoscerli. Basta un minimo di interesse, andare su un motere di ricerca e scrivere un nome. Troverete sempre una foto di uno di loro. Ma Archive lo sfogliare? O nemmeno questo conoscete? Mah.
Poi chi dice che andare a bagno con playboy significare pensare alla m.... beh è un ipocrita.
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 17:31

il grande Lebowski [Visitatore] Email
X gladiatore:

Non averli visti prima significa non conoscerli.

Senza offesa, e senza alcun tono di sfida:
scusa, ma ci sei o ci fai?

Mi spieghi il collegamento con l'averli visti in faccia e aver visto i loro lavori? Non si sta parlando di modelle o attrici (o modelli o attori) dove la faccia ha importanza. Mi spieghi che senso ha cercare di capire che faccia hanno? Cosa cambia se ho visto alcuni loro lavori? Non dovrebbero parlare per quelli?
Boh, ancora non capisco questo ragionamento.

è come essere appassionati di radio e cercare di vedere che faccia ha il tuo beniamino. Oppure un pittore, oppure un musicista. Anche una volta che l'hai vista non diventi più colto di chi non l'ha vista. Addirittura non significa privarsi di strumenti di lavoro e quindi credersi copy migliori. Questo poi mi sembra ancora più assurdo. Se io ascoltassi una bellissima melodia e scoprissi che è di bach e non ho presente la faccia (e sono stato un musicista) questo fa di me un musicista peggiore di chi ha presente la sua faccia ma non sa nemmeno tenere in mano uno strumento?
A me sembra un ragionamento assurdo.
(il tuo "privarsi di strumenti di lavoro" l'ho interpretato in tal senso).
PermalinkPermalink 11.10.07 @ 18:09

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



Sitemap