katahomo, e-commerce di persone

01.10.07

katahomo, e-commerce di persone

Da sabato girano su youtube i tre video che vedete qui sotto.

Spot 1

Spot 2

Spot 3

Si tratta di un'iniziativa autopromozionale di katahomo, una pseudo azienda semiseria di e-commerce che mette in vendita persone in carne ed ossa.
Molto carini e originali. Solo un appunto alla strategia di diffusione dei video: ma perchè caricare i tre video, che sono sequenziali, contemporaneamente? E perchè non dare qualche indicazione sul sito o sulla ditta nè nel video nè nello spazio di presentazione su youtube?


di meghi | 15:00:00 | Permalink 6 commenti
categorie:4dummies, brand-new

Indirizzo Trackback per questo post:

http://www.spotanatomy.info/htsrv/trackback.php/2373

Commenti, Trackbacks, Pingbacks:


gianmarco [Visitatore] Email · http://www.marka.it
premetto che non ho capito che azienda sia o che cosa facciano, ma penso possa essere (corregetemi se sbaglio) il lancio di una nuova società di lavoro interinale.
Se così fosse mi vengono i brividi a vedere sino a che punto si è spinta la mercificazione del lavoro.
Non è una critica allo spot o alla comunicazione, tra l'altro molto carina.
E' solo una considerazione sociale, sul valore dell'uomo e la sua professionalità, ormai paragonata ad una qualsiasi merce.
PermalinkPermalink 01.10.07 @ 15:56

Valeria [Visitatore]
...leggo da altri siti "Katahomo è un divertissement per sdrammatizzare le nostre etichette, che ci incasellano e ci catalogano, sia per prendersi gioco di sè stessi, o ancora meglio, per mettersi in gioco e in vendita."
PermalinkPermalink 01.10.07 @ 16:29

slego [Visitatore] Email
questi video mi ricordano:
1 - la mitica pubblicità di "proraso - barbiere a domicilio". che però era una spanna superiore in quanto a ironia, brillantezza, semplicità, immediatezza... insomma, un piccolo capolavoro, una bellissima campagna a bassissimo costo.
2 - "strane storie", film degli anni '90 con un grande ivano marescotti che, in uno dei tre espisodi, veniva acquistato al supermercato da una signora sola che lo riportava poi indietro una volta accortasi che era scaduto (aveva la data stampigliata sulla schiena).
PermalinkPermalink 01.10.07 @ 16:45

Andrea [Visitatore] Email
Chissà che giri mentali ti sei fatto per arrivare a pensare che sia una società di lavoro interinale!
Ma hai letto il sito????
PermalinkPermalink 01.10.07 @ 16:49

Andrea [Visitatore] Email
Ehm...ci sono due Andrea qui, mi dissocio dal commento qui sopra...e dovremmo distinguerci direi.
PermalinkPermalink 01.10.07 @ 16:54

gianmarco [Visitatore] Email · http://www.marka.it
@andrea 1

mha...sembrerebbe un percorso mentale abbastanza lineare, a meno di credere che se ordini una strafiga ti arrivi veramente lo scatolone con dentro Debora, Samatahhh, Moana(h) o al limite Sandrone....
Ne deduco che tutti i siti di cui leggi la descrizione hanno la tua incondizionata fiducia?

@andrea 2
visti i tuoi pacati e interessanti interventi precedenti non penso si poteso confondere, però una distinzione sarebbe opportuna.
PermalinkPermalink 01.10.07 @ 17:17

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



Sitemap