Archivi per: Giugno 2007

30.06.07

I fantastici specchi dei fantastici quattro

In occasione del lancio de "I fantastici quattro" in Brasile, l'agenzia MPM ha sistemato all'interno dei cinema di San Paolo, Campinas e Rio de Janeiro, quattro specchi che riproducessero i poteri dei supereroi della Marvel.
Chi vi si specchiava, infatti, poteva assumere le sembianze di Mister Fantastic, della Donna Invisibile, de La Cosa, e della Torcia Umana.

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, tendenze

Leggero come un velo

Ma a voi, il visual e il claim che vedete qui sopra, non ricordano la pubblicità di un assorbente?
E invece si tratta dell'ennesima pubblicità di una società di finanziamenti.

fonte: 24 minuti del 26.06.07


di meghi | 15:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:no comment


Un quiz particolare

Grazie al prezioso aiuto di Pietro, oggi possiamo proporvi un quiz diverso dal solito.
Questa settimana non vi chiediamo di spiegarci l'ad che vedete qui sopra, bensì di dirci cosa vi fa venire in mente l'omino.
Altri due soggetti, per aiutarvi, qui e qui.
Avete un minuto di tempo.

60...59...50...57...


di nyky | 12:00:00 | Permalink 6 commenti

Perchè si chiama così?

Vi siete mai chiesti il perchè dei nomi di certe aziende?
Lo sapevate che Adidas è una contrazione del nome del suo fondatore Adolf (Adi) Dassler.
E che Coca Cola deriva da coca leaves e kola nuts, due aromi della bibita?
E che Vodafone sta a significare Voice, Data, Telefone?
Su wikipedia potete togliervi un sacco di curiosità.
Buon divertimento!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies

29.06.07

Il prestito a tempo record


In Italia gli acquisti a rate ed i prestiti "facili" stanno diventando un problema serio.
In TV proliferano gli spot che presentano finanziarie disposte a cedere un fido a condizioni praticamente nulle.

Claudio Lippi, rassicura gli anziani in merito alla possibilità di ottenere un prestito anche se si è avuto qualche "piccolo problema" (leggasi INSOLVENZA) grazie a FORUS

La coppia comica Bove e Limardi, sottolinea la possibilità di pagare la prima rata di finanziamento a 3 mesi con Equilon, attraverso una gag tanto frizzante quanto irritante (personalmente spaccherei il televisore ogni volta che la vedo).

Per finire, un allegro buontempone presenta la rapidità dei prestiti Speedy, grazie alla collaborazione del povero SpeedyGonzales, declassato da topo più veloce del Messico, a ben meno nobile erogatore di finanziamenti (cliccando sull'immagine è possibile vedere lo spot).

In ogni caso è allarmante la leggerezza con la quale il tema viene affrontato. Si tratta di un prestito, a fronte del quale è previsto un rimborso piuttosto oneroso (fatevi due calcoli cliccando sull'immagine e guardando lo spot)
Ovvio che le aziende siano tentate a tacere in merito all'entità del rimborso, ed è per questo che il garante dovrebbe vigilare sulla cosa imponendo un trattamento molto più serio dell'argomento.


di nyky | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, 4dummies

Caccia al pelo

Il filmato che potete vedere in alto fa riferimento ad un azione di guerrilla marketing messa in atto da Philips per spingere i suoi rasoi elettrici.

Oltre ad essere davvero divertente (mi sto ancora ammazzando dalle risate) l'iniziativa ha avuto un notevole successo, moltiplicando le vendite del prodotto.

E se volete vedere come è andata a finire, potete farlo qui.

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 6 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Lorenzo Marini fan's club

Non si può negare che Lorenzo Marini sia un bell'uomo.
E non si può nemmeno negare che lui si ritenga tale.
Ancor meno si può negare che la sua agenzia faccia affidamento sul suo aspetto: al comunicato stampa per il lancio del centro commerciale tra Napoli e Caserta era allegata questa immagine; quello per il rilancio dell’immagine del brand Alcantara era corredato di quest'altra immagine (di cui una versione in bianco e nero è stata diffusa insieme al comunicato per l'uscita del mensile economico Espansione); insieme a quello del lancio del "consolidamento dei debiti” della banca del Gruppo General Electric era allegata questa immagine; ed infine, per l’inaugurazione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte cosa viaggia insieme al comunicato? Ovviamente una foto di Lorenzo Marini, con la preghiera di menzionare il fotografo Michele Migliarini, che, a quanto pare, è il perno dello Studio Marini&Associati!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 6 commenti
categorie:forse forse

28.06.07

90" di spettacolo (speriamo)

Per capire quante energie Fiat stia dedicando al lancio della nuova 500, oltre a leggere quanto scritto da Quanteruote in merito, basta dare un'occhiata alla pianificazione media (quotidiani, radio e TV) prevista a luglio dall'azienda:

Stampa quotidiana: su tutte le maggiori testate, dal 4 al 10 luglio, sono state acquistate pagine a colori, di cui la maggior parte sono ultime pagine. In un paio di casi sono state previste addirittura delle doppie pagine.

Radio: 105, RMC, RDS, radio Deejay, e Capital praticamente per tutto luglio.

Ma il dato più significativo è quello relativo alla TV: Sulle reti rai, per tutto luglio, gli spot previsti saranno nel formato 90"!
Novanta secondi, vale a dire tre volte più lunghi di un consueto commercial televisivo e ben il doppio del formato 45" previsto per il cinema.

Se lo spot sarà al livello di quello prodotto per la Bravo, preparatevi allo spettacolo!


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

Chi corre in auto ce l'ha piccolo

Ancora sicurezza stradale, ma con toni decisamente diversi.

"Speeding. No one thinks big of you." (Guida veloce, nessuno pensa a qualcosa grande di te)

Questo spot, finanziato interamente dal governo australiano, gioca sul doppio senso del "se devi dimostrare di essere un grande allora sei poco dotato".
Chiaramente il target del video è molto giovane e il suo scopo è quello di ferirne l'orgoglio virile.
Certo che le stanno tentando proprio tutte per contrastare il fenomeno!

thanks to Simone

fonte


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

Ti 6 connesso?

Titti ci segnala lo spot televisivo della campagna "Ti sei connesso" del Ministero delle Comunicazioni e Save the Children.
Notate niente di anomalo?
Forse che:
1. il post-it è ad altezza uomo
2. la scrittura sul post-it è decisamente femminile
3. dalla cucina e dallo studio si può desumere che la casa sia piuttosto grande e che ci sia un aiuto domestico, vista l'assenza di polvere dalla libreria e dal monitor del pc
da cui ne deduco il messaggio del Ministero:
i bambini di oggi dettano legge in casa, anche in cucina. Scelgono ciò che vogliono mangiare e impongono alle loro mamme (la cui intelligenza è inversamente proporzionale al loro status sociale) ad adeguarsi alle loro volontà gastronomiche.
Sulla questione della scrittura, preferisco soprassedere...non vorrei scatenare polemiche!

Dimenticavo, il merito di questa fantastica campagna "ti6connesso" va tutto alla Saatchi & Saatchi.


di meghi | 12:00:00 | Permalink 16 commenti
categorie:4dummies, no comment

Idee in vista

Che ne dite di questa soluzione pensata dalla AlmapBBDO brasiliana per la Art Foco Opticians?
Non sarebbe male come idea, se non fosse che l'aveva avuta anche la cinese Assyria, in occasione di una campagna per Bausch & Lomb nel 2006.

Insomma, cinesi più originali dei brasiliani?
Assolutamente no, dal momento che nel 2004 in Germania JUNG von MATT/SPREE aveva fatto lo stesso.

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink 7 commenti

27.06.07

Quella che si può definire una "guerrilla di m***a"

Avete sentito parlare dell'azione di guerrilla denominata “c’è merda e merda”? Sì, avete capito bene, si chiama proprio così.
E' un messaggio pseudo educativo-culturale del Museo Madre per promuovere la mostra di Piero Manzoni e, in particolare, alla sua opera “Merda di Artista”, che ha previsto la distribuzione (dal 20 al 23 giugno sul lungomare di Via Caracciolo -Napoli-) di sacchetti per la raccolta di escrementi di cane personalizzati da una scritta che rimanda alla mostra museale.
Massimo Lucidi di Draft, sebbene sconcertato, non se la sente di condannare l'iniziativa. Voi?


di meghi | 18:00:00 | Permalink 4 commenti

500: il conto alla rovescia

Emozioni, eccitazione, frenesia: gli ultimi giorni in attesa di una nascita sono sempre i più coinvolgenti, in tutti i sensi.
Abbiamo così deciso di dare una sferzata di energia e umorismo, con l’aiuto di Bugs TV: irriverenti e paradossali sit-com realizzate a bordo della nuova 500; 10 episodi, uno al giorno, con scherzi telefonici, interviste improvvisate, contenuti in anteprima… Ridiamoci su!

Questo è quanto si legge nella sezione 500 countdown legata al lancio della nuova piccola di casa FIAT.
Quello in alto è il primo dei 10 virali creati.

Abbiamo già avuto modo di dirlo, se c'è una cosa che in Fiat sanno fare davvero bene, è creare rumore attorno alla nascita delle proprie vetture.

Thanks to Jon Jon


di nyky | 15:00:00 | Permalink 6 commenti
categorie:achtung!, tendenze

No alle pubblicità alcoliche (parte II)

Era aprile quando il Ministro Ferrero ha annunciato la sua battaglia alle pubblicità sugli alcolici.
A quanto pare, il Ministro della Solidarietà Sociale non ha cambiato idea. Il progetto di legge, che sarà presentato prima dell’estate, oltre a vietare le pubblicità che associano il consumo di alcol a prestazioni che esulano dalla bevanda stessa, proporrà anche la regolamentazione del cosiddetto “alcolpop”, ossia dei bibitoni alcolici da quattro o cinque gradi che hanno come target i giovani.
Parole da capogiro!

fonte


di meghi | 12:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:4dummies

Il vento utile

Se il Grand Prix per la categoria film è stato vinto dalla Ogilvy & Mather, devo dire che anche questo spot, ad opera dell' agenzia NORDPOL+ di Amburgo, non è male.
Intatti si è aggiudicato la medaglia d'oro.


di nyky | 09:00:00 | Permalink 2 commenti

26.06.07

Non c'è limite al peggio

Se l' idea di One Drop Only vi sembrava poco piacevole, cosa dire allora di quella pensata nel 2004 per "Annonce White Night Mints" (in alto) e successivamente ripersa da Stimorol nel 2005?
Ce l'ha segnalata Ash, che ringraziamo.

Disgusting!


di nyky | 18:00:00 | Permalink 6 commenti

Quanti anni ha il cervello di Nicole Kidman?

Dopo l'ottimo lavoro per gli spot Sky, Nicole Kidman è la nuova testimonial della campagna europea per la serie Brain Training di Nintendo. In vista del lancio di venerdì prossimo del nuovo More Brain Training del Dr Kawashima, la vincitrice dell'oscar mantiene la sua mente in forma con gli esercizi del programma di allenamento del Nintendo DS.
Panariello, che ha rinnovato l'accordo per un altro anno, è passato da un'età cerebrale di 74 anni per arrivare a 37, Nicole saprà fare di meglio?

fonte


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

La creatività Peugeot

Peugeot procede con i suoi timidi accenni di affissione alternativa.
Quella che vedete in alto, a dire il vero on air già da un po', segue quanto fatto a Marzo per la promozione della 1007.

Per quanto riguarda la realizzazione tecnica, sappiate che l'effetto di "Spaginazione" del visual, è ottenuto attraverso semplici pannelli di cartone da sovrapporre al materiale cartaceo classico durante l'applicazione dei vari fogli che compongono l'immagine.


di nyky | 12:00:00 | Permalink 5 commenti

La ricetta di PepeRosso.info 2.0

Mischiate un po' di ricette ad una manciata di informazioni enogastronomiche.
Aggiungete un pizzico di notizie di alimentazione nel mondo e una consistente quantità di recensioni.
Cosa ottenete?
Ma il nuovo PepeRosso.info, che torna a far parte del gruppo in versione 2.0 e con un ingrediente segreto: la vostra partecipazione diretta. Siete, infatti, tutti arruolati come spie sul territorio: se trovate un vino, un olio, un ristorante dove si mangia bene e si spende "il giusto" segnalatelo ai blogger di PepeRosso...e buon appetito!


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

25.06.07

Una goccia da far schifo

Un po' disgustoso questo modo di sensibilizzare il pubblico all'uso di One Drop Only, un colluttorio contro l'alito cattivo.

L'idea è della Leo Burnett di Francoforte.

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Qualcos'altro "is burning"?

In principio era Milano is burning.
Poi vennero Roma, Catanzaro, Ivrea, Calvairate, Perugia, Como e, credo, un po' tutte le città che vi vengono in mente...
Ma mai mi sarei aspettata che una rivista sfruttasse il tormentone di Frangetta per immettere nella rete un video promozionale ... d'altronde per molti non è importante la qualità, l'importante è esserci!

thanks to Michele


di meghi | 15:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:tendenze, no comment

La bellezza autentica a Cannes

Il vincitore del Grand Prix di Cannes, per la categoria "Film", non è stato una sorpresa.
Si tratta dello spot ideato dalla sede canadese di Ogilvy & Mather per Dove e la sua campagna "Per la bellezza autentica" di cui vi abbiamo parlato ampiamente ad ottobre dell'anno scorso (oltre ad avervi proposto una delle sue più famose parodie).
Ve lo riproponiamo, felici di sapere che la scelta di averlo inserito nella nostra sezione "Masterpieces", è stata condivisa anche dalla giuria di Cannes.


di nyky | 12:00:00 | Permalink 2 commenti

São Paulo prima e dopo la legge contro l'inquinamento visivo

São Paulo (Brasile)- 12 dicembre 2006

... poi, il 1 gennaio 2007, entrò in vigore la
legge contro l'inquinamento visivo e allora il panorama cambiò...

Ora sì che la città può considerarsi libera e pulita!

thanks to Luca


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, no comment

24.06.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Siamo sinceri...

Niente da dire, davvero un bel lavoro quello fatto dalla DDB di Amsterdam per promuovere il Volkswagen Tuareg.
Di immagini in cui un'auto traina l'impossibile è pieno il mondo della pubblicità.
Ma in questo caso si è scelto di fare qualcosa di diverso dall'usuale.
Di affrontare il tema seriamente, ma con la giusta dose d'ironia.

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, 4dummies

23.06.07

Canal+

Ricordate una cosa, i film sono nati per essere visti, non per essere raccontati!
Parola di Canal+.

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, 4dummies

Stampa: vince Tide grazie a Saatchi

Per quanto riguarda la categoria "Stampa", il grand prix a Cannes è stato vinto da questa campagna sviluppata da Saatchi & Saatchi USA per Tide.

I soggetti sono tre (qui e qui gli altri due).
Personalmente trovo il concetto efficace, ma la campagna in sé non mi piace.


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, brand-new

Apple: le dimensioni (non) contano

Molti di voi sono già innamorati dell'i-phone. Gli spot, di cui vi abbiamo parlato lo rendono irresistibile...e poi è così piccolo e maneggevole...
Ma attenzione! E se le mani protagoniste dello spot fossero eccezionalmente grandi? In questo caso, non essendoci nei video altri elementi di riferimento, l'i-phone apparirebbe più piccolo di quanto in realtà sia!
Effettivamente pare che questo escamotage sia stato usato per creare quello che potrebbe segnare il battesimo della Apple nel mondo della pubblicità ingannevole.
Una caduta di stile che non mi aspettavo.

via


di meghi | 12:00:00 | Permalink 7 commenti
categorie:achtung!

Il mondo è bello perchè vario...e i produttori di condom lo sanno

Su draft.it leggo che Fox ha rifiutato di mandare in onda lo spot di Trojan Concom perchè “la pubblicità sui contraccettivi deve mettere in evidenza questioni sanitarie piuttosto che la protezione contro le gravidanze”.
Contemporaneamente Zarathustra ci segnala una campagna della Durex (Lowe Bull, Cape Town, South Africa, 2001) per celebrare la festa del papà.
"Trovo molto azzeccata l'idea di fare ciò che normalmente tutti i brand fanno, ovvero fare gli auguri ai clienti, ma ribaltando la festa e dandole un'accezione non negativa ma quasi [...]. Certo, si potrebbe stare a discutere del fatto che essere padre non è una cosa negativa, ma per fortuna in altri paesi non sono costretti a farsi tutte queste tare mentali e si può scherzare sulle cose."
Certo la mentalità sudafricana non si può propriamente definire affine a quella statunitense...


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:4dummies

22.06.07

Fideuram e l'acqua che ingrassa


Elchasky ci segnala il caso di banca Fideuram che, nel corso di qualche mese, ha cambiato l'headline dell'annuncio stampa che vedete in alto.
La versione precedente riportava la dicitura: "Pesa più un litro d'acqua che un litro di petrolio, banca Fideuram lo sa."

Probabilmente il concetto del valore economico di una risorsa come l'acqua, non era ben trasferito ai lettori che, "ingenuamente", scambiavano l'annuncio come una sorta di campagna sociale, tesa a sottolineare il fatto che l'acqua è un bene comune e prezioso da tutelare.
Accortasi del problema, l'azienda ha scelto di puntare su un messaggio più diretto e meno fraintendibile: "Una volta l'acqua era solo una risorsa naturale. Oggi è un'importante risorsa economica."

Come dire: "Se non l'aveste capito, l'acqua sta diventando un business più importante del petrolio e non ci faremo sfuggire quest'opportunuità, per cui affidatatevi a noi!"


di nyky | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Pensieri "spensierati" a distanza

Ne avevamo già parlato lo scorso mese, ma dopo aver visto il tenerissimo video non potevamo non ritornare sull'argomento adozioni a distanza.

www.adozionidistanza.it


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

Power to the people

Il Gran Prix 2007 per le campagne outdoor di Cannes, è stato vinto da questa installazione ad opera della NET#WORK BBDO, la quale ha creato un'insegna per Nedbank mirata a trasmettere il concetto di una banca che fosse davvero dalla parte delle persone.
L'idea prevede una serie di pannelli solari che, attualmente, generano corrente per alimentare la cucina di una scuola elementare africana.

Il progetto verrà comunque portato in giro per il paese, regalando visibilità alla banca e benefici per la popolazione.


di nyky | 12:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, tendenze

Minispot per miniepisodi su My Space

Tvtribe aveva annunciato l'intenzione della Sony Picture television di realizzare miniepisodi di pochi minuti dei principali telefilm da trasmettere su My Space.
Ora pare che per queste minipuntate siano già pronti dei minispot pubblicitari per il rilancio della Honda Fit (il veicolo di dimensioni ridotte che la compagnia presentò l'anno scorso negli Stati Uniti).
La Rubin Postaer and Associates ha realizzato gli spot da 8" che precederanno, dalla prossima settimana, ogni miniepisodio fino a fine agosto. Il costo dell'operazione non è noto, ma secondo The New York Times si tratta di cifre a sei zeri.
Sembrerebbe che stiano iniziando a girare soldi veri anche per l'online advertising!

via


di meghi | 09:00:02 | Permalink Lascia un commento

21.06.07

Un partito da Bar

Ecco a voi il "fantastico" logo scelto dai DS per promuovere la festa dell'unità a Caracalla.
Troviamo l'idea degna di nota, perchè racchiude in se passato presente e futuro del mondo della sinistra e della politica.
Abbiamo infatti il rametto d'ulivo, per non perdere il contatto con i recenti trascorsi storici della compagine; abbiamo lo slogan "Democratic Party", che strizza l'occhio al futuro Partito Democratico; ed infine un bel cocktail, simbolo del divertimento del relax e del dolce far niente (insomma una sintesi della vita da parlamentare).

Luca si chiede: "Ma è possibile che in un momento in cui la politica si deve riavvicinare in maniera chiara e pulita ad un elettorato confuso e disilluso, tutto quello che i creativi riescono a pensare è un coktail con l'ulivo e ad un claim che richiami al Partito Democratico?"

Dite la vosta...


di nyky | 18:00:00 | Permalink 15 commenti

"Guarda entrambi i lati della storia"

Luca ci segnala i due angoli qui sotto.
La campagna della BBC realizzata dalla BBDO mostra come, a seconda dell'angolazione, la storia può assumere connotazioni diverse.
Una campagna decisamente profonda.

via


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

I no profit di Cannes

Cannes non è solo Leoni d'oro, ma anche una serie di mostre correlate.
Le immagini che vedrete sono tratte dalla mostra "Act" dedicata al no profit.
Tra quelle che ci hanno mandato i nostri adorati "inviati" ce ne sono alcune davvero belle, purtroppo.
Si parla di Climate change, di Abusi sui minori, di Disabili e, con l'immagine che vedete in alto, di Fame e degrado.


di nyky | 12:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:achtung!, not4biz

Bic punta tutto sul web 2.0

Per il lancio spagnolo di Bic Comfort 3 Advance, la Vanksen Group ha optato per una campagna 100% web based coinvolgendo blogger, appassionati e buzzer: una serie di video virali, una presentazione digitale del prodotto e consigli di rasatura sul sito 3suaveshojas.com.
L'iniziativa era stata già testata con il lancio francese, per il quale duecento buzzangels sono stati invitati in esclusiva all'anteprima web del video dopo aver ricevuto campioni del prodotto e un pallone di rugby brandizzato. La campagna ha ottenuto, a distanza di tre mesi dal lancio (febbraio di 2007), più di 800.000 visitatori unici, i video sono stati visti 2,7 milioni di volte e il tasso di click nei banners è stato del 2,6%.
Ripeteranno l'iniziativa anche in Italia?

Qui sotto il video virale spagnolo.


via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento

20.06.07

Sanzioni per pubblicità ingannevole a confronto

Su lubranorisponde.info leggo la notizia dell'ennesima multa inflitta per la pubblicità ingannevole di “Tim Tribù che azzera i costi di ricarica” e del parallelismo con la pena (4,8 milioni di euro) che è toccata al Carrefour francese, sempre per comportamento scorretto nei confronti del consumatore.
La domanda a questo punto nasce spontanea (per citare ancora una volta il buon Lubrano): visto che:

  • la prima segnalazione al Garante risale al 10 novembre 2006 e la condanna è avvenuta il 18 giugno (e in 6 mesi la Tim ne ha guadagnati di soldi, anche grazie a quella pubblicità)
  • il comportamento reticente della Tim è riconosciuto, tanto che la multa iniziale di 39,6 mila euro (bruscolini) è stata aumentata proprio per questo motivo a 64,6 mila

perchè non sanzionare la Tim con il massimo della pena prevista (irrisori 100 mila euro) ?


di meghi | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, no comment

Renault, anche in Spagna si gioca

Prima la Modus, poi la New Twingo ed infine la Megane, però quest'ultimo caso si riferisce alla Spagna.
Segno che le stategia del divertimento, per Renault, continua ad essere una tattica europea adottata da tutti i paesi.

Thanks to Nicola

P.S. Da notare la presenza di Richard Clayderman


di nyky | 15:00:00 | Permalink 6 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Un logo per il Parco dell'Incoronata

Visto che i loghi ci piacciono, non potevamo lasciarci sfuggire il neo eletto tale per il Parco Regionale Bosco Incoronata.

Tra ben 163 proposte, il Comune di Foggia - Assessorato all’Ambiente ha optato quella di Marika Perazzetti di Montesilvano (PE).

Motivazione: è il logo che più di tutti esprime le caratteristiche ricercate nel bando e può avere un alto valore promozionale dell’area protetta e del territorio comunale.

Come vi pare?

via


di meghi | 12:00:21 | Permalink 26 commenti
categorie:brand-new, tendenze

Affissioni da Cannes

Parliamo di affissioni, perchè a Cannes si sono viste anche quelle.
Tra le più interessanti, Paolo & Co. ci segnalano l'installazione di Volkswagen, tesa a promuovere la nuova Eos, utilizzando sapientemente i giochi d'ombra creati dall'insegna forata (cosa già utilizzata in passato).
A questa si aggiungono le soluzioni pensate per promuovere un detergente per i pori e la compagnia di assicurazioni Allstate.


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, brand-new

19.06.07

Rai.tv cerca spot con zooppa.com

Ricordate di zooppa.com? Ve ne abbiamo parlato a marzo, quando l'iniziativa era appena partita. Oggi il successo dell'iniziativa è confermato, tanto che Rai.tv è una delle realtà che si sono affidate al servizio per coinvolgere gli utenti nella creazione di uno spot.
Fino al 9 luglio è possibile partecipare al concorso.
Dal brief è chiaro che si possono utilizzare per lo spot i contenuti di Rai disponibili sul sito, anche se non è chiaro come la SIAE interverrà su questo utilizzo...
Allora partecipate numerosi e attingete pure alla mediateca RAI ... magari iniziate anche a cercarvi un avvocato e, se siete stati bravi, l'acconto sulle spese ve lo ripagate con i 2.000 dollari in palio!


di meghi | 18:00:00 | Permalink 1 commento

Aringhe a pagamento


Sicuramente ci fa piacere che l'IKEA si prenda le proprie responsabilità e che comunichi ai propri clienti un problema serio relativo alle proprie aringhe.

Quello che ci lascia perplessi è il fatto che, per avere informazioni su un possibile pezzo di vetro nelle loro aringhe, sia necessario chiamare un numero a pagamento!

Thanks to Merlinox


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Maiali al bar

Cosa vi aspettereste da uno spot diretto da Phil Joanou (per intenderci, lo stesso che ha diretto i video degli U2), con gli effetti speciali dello Stan Winston Studio (lo stesso di Jurassic Park)?
Il team, che ha lavorato alla campagna "evolve" di Trojan Condoms, ha prodotto il video che potete vedere sul sito dedicato e che Fox e Cbs si sono rifiutate di trasmettere ... strano!

Sul sito ci sono anche la campagna stampa (per lui e per lei) e il making of.

thanks to Luca

fonte


di meghi | 12:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:no comment

Cannes in tempo reale!


Cominciano ad arrivare a Spotanatomy un po' di immagini direttamente da Cannes, dove è partito, come ogni anno, l'International Advertising Festival.
Iniziamo con questa spietata comparativa ad opera della Fed Ex.

Nei prossimi giorni, tutto il resto!

Grazie mille a tutto il creative council di Ogilvy Italia, che ci tiene aggiornati in tempo praticamente reale; vale a dire:

Paolo Iabichino - Direttore creativo Ogilvyone
Roberta Rossi - Direttore creativo Ogilvy Interactive
Roberto Greco - Executive creative director Ogilvy&Mather


di nyky | 09:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:achtung!, brand-new

18.06.07

Una scomoda filastrocca

Quello che vedete in alto è il nuovo spot per Jeep Compass.
La voce fuori campo recita una filastrocca americana il cui testo è il seguente:

Eeny, meeny, miny, moe
Catch a tiger by the toe
If he hollers let him go,
Eeny, meeny, miny, moe.

Niente di sensazionale, se non fosse che la filastrocca è la versione modificata di una nenia risalente al periodo della secessione americana, il cui testo originale era ben più crudele:

Eenee, Meenee, Mainee, Mo!
Catch a nigger by the toe!
If he hollers let him go!
Eenee, Meenee. Mainee, Mo!
You-are-It! "

Ambra, che ci ha segnalato la cosa, si chiede se non si tratti di una non trascurabile mancanza di cautela da parte di chi ha scelto di trasmetterla senza (?) verificarne le origini!


di nyky | 18:00:00 | Permalink 8 commenti

Stop alle telefonate promozionali indesiderate

Pochi giorni fa leggevo la lettera avvelenata di Luca contro gli abusi dei call center. Neanche a farlo apposta, lo stesso giorno il Garante della privacy pubblicava un comunicato con il quale impone ai gestori telefonici e ai call center una serie di misure affinché venga rispettata la riservatezza e gli altri diritti degli utenti.
Società telefoniche e call center dovranno, infatti, interrompere i trattamenti illeciti di dati, adempiendo alle misure richieste di carattere organizzativo, tecnico e procedurale entro il 10 settembre 2007.
Sono 5 i provvedimenti presi che possono essere così riassunti:
- NO all'uso indebito di numeri telefonici raccolti ed utilizzati a scopi commerciali senza il previsto consenso da parte degli interessati;
- SI alla regolarizzazione delle banche dati informando gli utenti e ottenendo da essi lo specifico consenso all'utilizzo dei dati per scopi pubblicitari;
- SI alla trasparenza nell'informare gli utenti al momento del contatto sulla provenienza dei dati e sul loro uso;
- SI alla registrazione della volontà degli utenti di non essere più disturbati;
- NO all'utilizzo illecito di dati per attivare servizi non richiesti;
- SI ai controlli sui responsabili dei trattamenti svolti nei call center.

...ma non c'erano già queste norme?


di meghi | 15:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:forse forse

Così va il mondo ... anche quello pubblicitario

Pettegolezzi dal mercato della pubblicità on line.
Google organizza il Google Checkout Freedom Party per lanciare Google Checkout, il sistema di pagamento concorrente di Paypal.
Ma Paypal è di proprietà di eBay.
Ergo, eBay ritira i suoi annunci pubblicitari dal network AdWord di Google negli Stati Uniti. E considerando che la più famosa casa di aste eBay è uno dei maggiori clienti pubblicitari di Google, quest'ultimo è stato costretto a cancellare l’evento Checkout.
Potere del potere!

fonte


di meghi | 12:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, 4dummies

Un tracciato quasi piatto

Filip Vandewiele ci ha inviato questa campagna sull'inquinamento, della quale è stato Copy.

Agenzia: K&TKW Ghent
Copywriter: Filip Vandewiele
Art Director: Bruno Seys
Produzione: KULT

Well done!


di nyky | 09:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, not4biz

17.06.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

16.06.07

Olimpiadi 2012: il logo è veramente ciò che sembra?

Girando su youtube Giulia ha avuto la conferma che il logo delle olimpiadi 2012 non è molto amato. C'è chi sostiene che nasconda un messaggio subliminale evidenziato nel video seguente:

PS: questa è un'idea fantastica per le magliette taroccate da bancarella. Approfittate numerosi!


di meghi | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento

Ri-Quiz

Dal momento che quello di stamane era un quiz abbastanza atipico, ci rifacciamo con questo.
Meno shoccante ma comunque un po' ermetico.

Decriptatelo voi.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti

Avon. Una crociata contro il cancro al seno.

Decisamente toccante questa campagna messicana della fondazione Avon contro il cancro. E infatti questa ad ha vinto la VII edizione (2006) del Caracol De Plata per la categoria print.

Titolo: Lágrima (lacrima)
Media: Magazine
Agency: Y&R México
Brand: Avon Cosmetics, S. de R.L. de C.V.

via


di meghi | 12:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

Mini spot, massimo dubbio

Questa settimana il consueto "Quiz" è alquanto inconsueto.

Riccardo ci segnala, infatti, due video particolari dedicati alla Mini e dei quali ci sfugge il senso.

La domanda stavolta è:
Si tratta di un fake oppure in azienda hanno deciso di seguire le orme di Samuel Beckett dando vita all' "Advertising dell'Assurdo"?

Dite la vostra.


di nyky | 09:00:00 | Permalink 6 commenti

15.06.07

Toilet d'arte moderna in Austria

A proposito di cartelli segnaletici bizzarri, su gadling.com ce n'è una bella selezione proveniente da tutto il mondo.
Buon viaggio!


di meghi | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies

Il bello della diretta

Un piccolo consiglio da Merlinox:
"Se avete questo PC assicuratevi che la webcam non parta in automatico" oppure, aggiungiamo noi, avvisate la vostra lei che siete in videoconferenza...


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!

Un Sony Vaio da strada

Bello il Vaio qui sopra, vero?
E pensare che è solo un disegno sul pavimento londinese ... impressionante!
L'autore è l'artista Julian Beever, che definirei un mago dell'illusione 3D!
Sto esagerando? Guardate il lavoro della Coca Cola e poi ditemi se esagero.

thanks to ghiro


di meghi | 12:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:brand-new

I palloni di Pattex


Ecco un'altra idea sviluppata dalla DDB di Berlino per Pattex.
Ultimamente l'agenzia sta lavorando su concept molto interessanti, come abbiamo avuto modo di verificare in occasione del post dedicato al vaso, nel parco di Dusseldorf.

In quest'occasione, però, c'è da verificare quanto l'installazione sia visibile dagli spalti di curve e tribune.

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink 2 commenti

14.06.07

Telecom Italia in testa alle classifiche ... per la pubblicità ingannevole

Su tuttoconsumatori.it leggo:
“Telecom Italia prima in classifica per pubblicità ingannevole”. [...] nei primi 5 mesi del 2007 Telecom Italia-Tim è ancora in testa nella speciale classifica con 5 provvedimenti dell’Antitrust a suo carico (tra fisso e mobile) e multe per oltre 300mila euro da pagare.
[...] In due anni l’Antitrust ha comminato agli operatori telefonici sanzioni per 1,6 milioni di euro corrispondenti a quasi il 25 per cento del totale delle multe decise.
“Per contrastare questo grave fenomeno, che causa ogni anno danni per centinaia di milioni di euro ai consumatori – ha dichiarato il segretario generale dell’Osservatorio dell’Unione nazionale consumatori (Unc), Massimiliano Dona - è necessario inasprire le sanzioni fino a revocare agli operatori la licenza nei casi di recidiva”.
Un'idea non proprio originale(!) ... magari a furia di tirarla fuori qualcosa si muove e le casse dello stato si rimpinguano!


di meghi | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!

Il ritorno di Pat e Stanley


Da domenica Kinder Happy Hippo è di nuovo on air con Pat e Stanley, l'ippopotamo ed il cagnolino che hanno spopolato in TV un paio d'anni fa.
Stavolta, però, i due soggetti si esibiscono al ritmo della canzone di Aretha Franklin "Think", con indosso delle improbabili parrucche anni '60.
La Ferrero con l'aiuto di Pubbliregia, che ha ideato la nuova versione, prova così a replicare il successo del 2005; ma il confronto non regge.
Per una volta l'originalità soccombe al cospetto del precedente filmato, apparso sul web, lo ricordiamo, molto prima che l'azienda dolciaria lo facesse suo.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:4dummies

Che "Numeroni" per Media World!

E’ on air già da qualche giorno la nuova campagna pubblicitaria di Media World. Quattro soggetti TV da 15” ciascuno, ideati da Cayenne Italia, che giocano a scoprire cosa c’è sotto al sottocosto attraverso il paragone con il tradimento mostrato con scenette vissute dai “Numeroni”.
In stile a metà tra Parmigiano Reggiano e i Pelotti del 1288, gli spot, stranamente non mi dispiacciono. Anzi, li trovo quasi divertenti!
Oddio!, non mi starò assuefacendo a questo tipo di commercials?!

Sul sito mediaworld.it potete vedere i filmati.
Art: Giovanna Cerizza e Daniele De Pompeis
Copy: Giacomo Sebregondi
Direzione creativa: Giandomenico Puglisi
Direzione strategica: Lydia Dovera
Casa di produzione: Guicar
Pianificazione: reparto comunicazione Media World

fonte


di meghi | 12:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Un campo di lap dance


Non si ferma la tendenza dell'advertising da campo.
Quella che vedete nell'immagine, infatti, è la soluzione scelta dal sito myprivatedance.com per diffondere il proprio brand.
I viaggiatori in partenza o diretti a Londra potranno ammirare il messaggio, organizzato nei pressi dell'aeroporto di Gatwick.

fonte


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, tendenze

13.06.07

Il logo Londra 2012 in 7 minuti

Ancora logo londinese delle Olimpiadi 2012.
Questa volta voglio dedicare il filmato che segue a Stefano, l'unico che finora ha espresso un parere positivo nei confronti di questo lavoro.


di meghi | 18:00:00 | Permalink 10 commenti
categorie:4dummies

Molta cultura ma poca grammatica


Masino ci segnala un errore che fa bella mostra di sé sul sito del Ministero dei Beni Culturali.

Certo, è una perdonabilissima distrazione, però è carino che sia accaduto su un sito dedicato alle attività culturali!


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, 4dummies

Tutto ha un prezzo


Poco meno di un anno fa vi parlammo della campagna pubblicitaria Fiat dedicata all'IDEA e dei dissaporti tra l'azienda di Torino ed il Ministero degli Esteri Neozelandese.
L'utilizzo dell'Haka, la danza tradizionale Maori, non era infatti piaciuta ai kiwi, i quali avevano diffidato l'azienda dal continuarne la messa in onda.
In Fiat hanno fatto orecchie da mercante, continuando a pianificare lo spot senza batter ciglio.

Adesso Tommy ci fa notare come l'IVECO (costola del gruppo Fiat) sia sponsor ufficiale della squadra di rugby neozelandese (gli arcinoti All Blacks), tanto che i suoi componenti appaiono sul sito: www.allblacks.iveco.com mentre inscenano l'Haka che li ha resi celebri.
Insomma, per passare da vittime a carnefici basta qualche milione di euro.

Ad ogni modo complimenti al gruppo FIAT, che mai come stavolta ha applicato alla lettera la massima: Se non li puoi combattere, fatteli amici!


di nyky | 12:00:00 | Permalink 7 commenti
categorie:4dummies

Scuola di surf anche per chi usa i mezzi pubblici

Niente male questa affissione della Surf Sister, scuola di surf.

L'agenzia che l'ha ideata è la Big House Communications di Vancouver (Canada).

Quasi quasi faccio il corso anch'io, giusto per sopravvivere alla guida sportiva notturna dei conducenti dell'autobus...!

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:brand-new

12.06.07

Per un pennello grande, ci vuole un barattolo grande!

Ricordate la pubblicità del pennello Cinghiale? Semmai vi foste chiesti quali sarebbero state le dimensioni del barattolo di vernice che l'improbabile pittore in bici avrebbe usato, forse ho la risposta!

A parte gli scherzi, il committente di questa affissione, che sembrerebbe essere una marca di vernici o un ferramenta, è invece una compagnia di assicurazioni dell'Ohio.

via via


di meghi | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Materazzi per France 24


Il fatto che un calciatore presti la propria immagine a favore di una campagna pubblicitaria non ha niente di speciale.
La cosa si fa interessante, però, quando il calciatore è Marco Materazzi e l'azienda interessata è il canale di informazione francese France 24.
Alla luce dei trascorsi mondiali, Alta Comunicazione ha pensato di sorpendere il pubblico, mettendo assieme quello che molti non avrebbero mai pensato di associare.
Un'idea interessante, resa meritevole dal fatto che il calciatore ha devoluto il proprio compenso ad organizzazioni umanitarie a tutela dell'infanzia di Francia, Italia e Tanzania.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Emanuela Picca per Spotanatomy (parte seconda)

Come preannunciato ieri, abbiamo chiesto ad Emanuela Picca di parlarci dell' idea che le ha permesso di aggiudicarsi il premio del pubblico, nell'ambito del concorso 500 wants your adv.

Ecco quello che ci ha detto:
Appena letto il brief ho ragionato sul concetto di base dal quale partire, e mi è sembrato subito chiaro che la strada da percorrere fosse quella dell'associazione tra il passato ed il presente.
Da qui ho poi lavorato ad un’idea che rendesse originale un concetto che di per se poteva sembrare banale, ma che, a mio parere, era quello giusto per arrivare al target di riferimento della vettura. Credo che l’originalità della mia proposta stia proprio nella realizzazione e nel conseguente impatto visivo della stessa, piuttosto che nel concept creativo di fondo che, infatti, molti altri hanno scelto di percorrere.

continua


di nyky | 11:00:00 | Permalink 26 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Chi fa la spia ... fa un'azione di guerrilla per TCM

Con questa semplice e divertente campagna la Leo Burnett spagnola ha vinto il Grand Prix al San Sebastian Advertising Festival.
"Il 4H non ha visto l'ultimo tango a Parigi" è l'accusa mossa per pubblicizzare TCM, il canale dedicato ai grandi classici.
Qui sotto il video con le altre denunce.

...e se mi beccano...ho tante di quelle lacune!

via via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:brand-new, tendenze

11.06.07

Emanuela Picca per Spotanatomy (parte prima)

A meno di una settimana dalla nomina dei vincitori del concorso "500 wants your adv", del quale tanto abbiamo parlato, Spotanatomy ha il piacere di presentarvi Emanuela Picca, vincitrice grazie alla sua idea "Tutta da Scoprire" che la maggior parte dei navigatori ha indicato come miglior proposta tra quelle selezionate dalla giuria.
Emanuela, romana, classe 1983, è grafico pubblicitario, grafico visualizer e Web designer.
Attualmente collabora con Bio Media in qualità di responsabile art direction.
Il sogno di Emanuela è quello di lavorare come freelance riuscendo a viaggiare e farsi un nome per poter, un giorno, aprire un proprio studio grafico.

Abbiamo chiesto ad Emanuela quale fosse la genesi dell' idea che le ha permesso di vincere una 500 nuova di zecca, ed un viaggio al festival di Cannes.
Domattina alle 11 potrete leggere le sue considerazioni in merito, e farle tutte le domande che vi pare.

Stay tuned!


di nyky | 18:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Scoiattolo a scuola di bon ton

C'è chi di recente ha dato la notizia della morte dello scoiattolo della Vigorsol, ma, come ci fa notare Ivan, il piccolo roditore è vivo e vegeto e ha fatto un corso di bon ton!
Ora per salvare la foresta non emette più scariche di metano ma soffia (nemmeno rutta, come ci si poteva aspettare!).
E alla fine dello spot, al posto del peto sul claim finale (con tanto di lettera "R" che sollevava la gambina), adesso c'è il classico beeeeep da censura.
Una correzione dettata dall'insurrezione popolare?
Non direi che si tratti di una correzione, ma piuttosto di una versione arrangiata. Infatti ieri, durante l'interruzione del gran premio di F1 dovuta ad un incidente in pista, il break pubblicitario di pochi secondi ha visto protagonista proprio lo scoiattolo che in pochi secondi si è lasciato andare a flatulenze inappropriate.
Veramente un gesto carino!


di meghi | 15:00:00 | Permalink 9 commenti
categorie:4dummies, tendenze

Due litiganti per un payoff


Sapete qual'è il payoff di questa campagna Visa a quattro soggetti?
Visa, porque la vide es ahora.

Insomma niente di diverso dal Life is now utillizzato dalle nostre parti.

In questo caso, però, direi che la scelta è molto più coerente e legata al prodotto.
Il concept che sta dietro al payoff Vodafone è labile e difficilmente interpretabile. Cerca di trasmettere un messaggio che pochi possono recepire ed associare al prodotto.

Nel caso di Visa, invece, la scelta è molto più logica: La vita è adesso, non pensarci troppo su soddisfa i tuoi desideri con Visa!

Qui altri 3 soggetti: 1, 2, 3.

Thanks to Daniele


di nyky | 12:00:00 | Permalink 1 commento

Altroconsumo denuncia Sony e la PS3: il verdetto


Ad aprile Altroconcumo aveva denunciato per pubblicità ingannevole Sony e la PS3, ricordate?
Il verdetto dell'agcm è arrivato: l’istanza di sospensione provvisoria dei messaggi pubblicitari è stata rigettata (ma dopo due mesi decidono su una possibile sospensione provvisoria???) perchè i messaggi sono stati diffusi in maniera autonoma da Mediaworld, per cui la Sony (la diretta accusata) non può esserne responsabile. Inoltre non si ritiene che i messaggi a mezzo internet e tv saranno reiterati, anche se l'autorità ha predisposto ulteriori approfondimenti sui messaggi veicolati dai depliant ... in fondo sono passati solo due mesi, mica è possibile che qualcuno si sia fidato della pubblicità e abbia acquistato la console!?


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:no comment

10.06.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

09.06.07

Young Creativity Award: I edizione conclusa

Nato per ricercare nuovi talenti della creatività italiana, lo “Young Creativity Award”, promosso da TP – Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti, ha decretato i primi vincitori di quella che sembra una competizione destinata a ripetersi negli anni.
Sul blog della Tp è possibile visionare i lavori delle categorie in gara: Affissioni, Direct e Below, New Media, Sociale, Spot/Radio e Trash.
Dateci un'occhiata. Qulache lavoro presentato è già passato per Spotanatomy. Su qualche altro sicuramente torneremo. Degli autori speriamo di sentir parlare presto.


di meghi | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies

Fancul ... festival!

Dal prossimo lunedì qualche milanese potrebbe andare al fancul (così si legge, ma si scrive fun cool) festival: una serie di spettacoli comici sponsorizzati da Mtv Italia e dal suo neonato canale satellitare Comedy Central.
In 700 location di Milano, città dove avrà luogo la comedy week, cartoline Promocard come questa pubblicizzeranno l'evento.

A questo punto non mi resta che auguravi di divertirvi ... al fun cool ... festival!


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:coming soon

Quiz

Allora,
chi riesce per primo a spiegare questa?

Tenete conto che all'interno del riquadro, anche se non visibile, è indicato un nome con relativo indirizzo e numero di telefono.

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 10 commenti
categorie:forse forse

Un'ottima idea ...

...purchè lei non se ne accorga!

Thanks to Eleonora


di nyky | 09:00:00 | Permalink 3 commenti

08.06.07

L'amore di Renault per il Gioco

Quando nel 2005 Renault lanciò la Modus in Italia, scelse di seguire la strategia di comunicazione prevista dalla casa madre.
Il linguaggio, fresco e giocoso, presentava l'auto come una vettura estremamente divertente e spassosa, tanto che al pay off "Crescere, ma perchè?" venne affiancato lo spot europeo nel quale alcuni managers si divertivano a giocare a tris con le vetture, nel piazzale di un'azienda.
A convincere Renault a cambiare strategia di comunicazione, dopo pochissimi mesi, furono i risultati delle vendite.
La gente arrivava in concessionaria con la certezza di avere a che fare con un'auto semplice e divertente, il cui costo ne rispecchiasse il carattere; salvo poi scoprire che il prezzo di 12.100 euro non era propriamente quello di un'auto giocattolo.
In Renault, però, al concetto del gioco e dell'animo goliardico devono esserci particolarmente affezionati.
Lo spot di Twingo che vedrete di seguito, infatti, percorre la stessa filosofia.
Per fortuna, questa volta, la vettura costa molto meno (8.500 euro).

Ce la faranno, oppure saranno costretti ad un nuovo dietro-front?

Ai posteri...


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

Codici a Barre

Simone ci segnala la nuova frontiera dei codici a barre.
Da elementi obbligatori e spesso fastidiosi per la personalizzazione dei packaging, a veri e propri strumenti di comunicazione.
L'idea è giapponese, ed il trucco sta nel modificarli rispetto al loro consueto profilo rettangolare, aggiungendo elementi che permettano di trasferire un messaggio non più solo elettronico.
Pare che siano piu d'una, le aziende che si stanno facendo coinvolgere da questa nuova tendenza.
Cosi nascono mille declinazioni del bar-code sia in bianco e nero che a colori.

Qui potete guardarne una gran quantità, e chi se ne occupa giura che siano tutti perfettamente funzionanti.

UPDATE: Francesco ci segnala che l'idea risale al 2005, e che ha anche vinto il Good Design Award.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Bush a Roma. Basta (s)comunicare per (non) evitare i disagi!

Poi parlano di organizzazione e limitazione del disagio...
Stasera Bush sarà a Roma. Domani passerà a Trastevere (dove lavoro).
Ieri sul motorino parcheggiato trovo questo avviso.
Tralascio di commentare l'italiano, punteggiatura compresa (d'altronde non è necessario far capire qualcosa ai "signori utenti").
Tralascio di commentare l'impersonalità del documento (fossi io il comandante non ce lo vorrei il mio nome sotto un avviso del genere).
Tralascio di commentare le dimensioni e l'illeggibilità del logo del Comune di Roma (mica è necessario sottolineare che è un'iniziativa comunale!).
Però su una cosa non posso proprio soprassedere: ma che vuol dire "non lasciare veicoli in sosta in questa località"? Siamo a Roma, mica a Ostia! Mi volete dare una limitazione spaziale chiara! Io dove lo parcheggio il motorino!


di meghi | 12:00:00 | Permalink 10 commenti
categorie:scomunicanti

Riflessioni: comunicare o scomunicare, questo è il dilemma!

Paolo ci sottopone la pubblicità radiofonica del suv della Opel: "la moglie (chiaramente poco intelligente) dice al marito che il vicino è un figo perchè parcheggia sul tetto di casa!
Ma possibile che per vendere un auto si debba arrivare a trattare gli utenti come dei mentecatti, e poi con i problemi di traffico come si fa a proporre un suv da 3200cc di cilindrata con 4 ruote motrici come auto da città??!! Senza considerare che l'oms dice che le città italiane sono le più inquinate...
Non dico che la pubblicità debba educare ma almeno si astenga dal proporre modelli diseducativi, se l'Opel vuole proprio vendere il suo suv che almeno usi motivazioni diverse o pensa che l'italiani siano proprio così (mi viene il dubbio)"

Comunicazione, educazione, intelligenza, efficacia. Credo proprio che Paolo abbia toccato la maggior parte dei punti dolenti della pubblicità attuale...qualcuno se la sente di ridargli una speranza?






di meghi | 09:00:00 | Permalink 11 commenti

07.06.07

Londra 2012: il logo stimola ... repellenza ed epilessia


La storia sembra ripetersi.
Il logo dei giochi olimpici 2012 in stile graffiti rosa, blu, verde e arancione (con lampi fucsia e blu elettrici sprigionati nei 4" della clip animata) realizzato dall'agenzia di design Wolff Olins, sembra non essere stato apprezzato neanche dagli inglesi.
Critiche ("è repellente", "è il lavoro di uno scimpanzé", "è una svastica rotta", "è uno scarabocchio", "è il simbolo delle SS"), petizioni (in meno di due giorni, quasi 50mila firme), ritiro del video (che sembra aver causato già 12 casi di manifestazioni epilettiche): insomma sembra che l'iter sia molto simile a quello del nostro marchio Italia. Ma anche la conclusione sarà la stessa?

via


di meghi | 18:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Un salto in Megane

A voi lo spot francese di Renault Megane.

Molti clienti avrebbero da ridire, segnalando che si vede troppo poco prodotto.

Thanks to Vittorio


di nyky | 15:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:achtung!

Pesce fresco

Perfavore, controllate il pesce per verificare che l'amo sia stato rimosso.

L'idea di questa "fresca" campagna stampa è opera della DDB International malese.

Altri due soggetti qui e qui.

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

Anche i ladri hanno un cuore, e le vittime lo sanno

Questo sì che è spettacolo!
Tanto di cappello difronte al video e, sopratutto, all'idea di Leo Burnet Italia.
Non diciamo di più per non rovinarvi la visione, ma i commenti sono sempre graditi.

fonte


di meghi | 09:00:00 | Permalink 14 commenti
categorie:brand-new

06.06.07

Un'auto per Hansel e Gretel

Che sia questa la ricetta per un'auto perfetta?

L'idea è della Fallon London che, per chi non lo ricordasse, ha tra i propri lavori migliori quelli portati avanti per Sony Bravia.

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink 2 commenti

Una Mondeo che non passa inosservata

Vi pare di notare qualche cartellone pubblicitario in questa foto? Forse riuscite a scorgere un manifesto di appena 4.200 metri quadrati che copre due facciate del Charité Hospital di Berlino con due pannelli di 37,5 metri uniti da cerniere invisibili?
Buon occhio! Avete visto il più grande manifesto d’Europa dedicato alla pubblicità di una auto voluto dalla Ford Germany per la prossima uscita (16 giugno) della nuova Mondeo.
Difficile non notarlo!

thanks to Simone

via


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Spezzare punte per spuntare un oro


Parlavamo ieri di chi ha iniziativa e si da da fare per entrare nel mondo del lavoro.
C'è anche chi il lavoro già ce l'ha, ma si mantiene in esercizio "Auto-brieffandosi".
E' il caso di Francesco Pavano e Domenico Gentiluomo, art directors, i quali, assieme alla copy Enrica Gissi, si sono cimentati nell'ipotetica realizzazione grafica dell'annual dell'ADCI.

Il risultato lo vedete in alto.

Siete invitati a commentare, dal momento che il lavoro ci è stato inviato proprio per questo.

Fuoco alle polveri!


di nyky | 12:00:00 | Permalink 20 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Summerquiz: l'evoluzone tv di Blinko

E' passato più di un anno e ancora arrivano commenti disperati di utenti che sono cascati nella trappola di Blinko.
Ci sentiamo in dovere nostro, quindi, di segnalarvi lla trasmissione Summerquiz, on air in questi giorni su ReteSole.
Per vincere una bella sommetta di chiamate (in carta prepagata) bisogna indovinare il cantante di un pezzo storico (e facilissimo). Diverse chiamate si susseguono nel corso della trasmissione (tutte con voce femminile che tristemente abbozza accenti diversi) ma la risposta è sempre sbagliata! Non puoi non provare a chiamare...è così facile la soluzione!

Ma avete letto il disclaimer? "Televendita loghi e suonerie offerta da Esperidi srl - la telefonata ha il costo di 15 euro ivato ed assicura l'acquisto di 20 tra loghi e suonerie e da' solo la possibilità di essere estratti per andare in diretta e partecipare gratuitamente al concorso a premi - servizio vietato ai minori di 18 anni."

C'è bisogno di aggiungere altro?


di meghi | 10:00:00 | Permalink 441 commenti
categorie:4dummies

Salviamo le parole

Non è di molto tempo fa l'annuncio della campagna sostenuta da Zapatero per salvare quelle parole della lingua spagnola che rischiano l’estinzione.
L'iniziativa è stata accolta con entusiasmo in Spagna...e anche, in Italia, da Communicagroup.
E' infatti on air in nuovo spazio "Salviamo le parole" dedicato, appunto alla salvaguardia dall'estinzione dalla memoria di alcuni termini che ormai non usiamo più.
Ve la sentite di adottare una parola in disuso per salvarla dall’oblio? Allora scrivete a redazione e proponete numerosi!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new

05.06.07

Fiat 500: ecco i vincitori

Dopo tante polemiche è terminata la campagna 500 wants your adv.
La giuria professionale ha eletto come vincitore Igor Mladinovic grazie alla sua campagna "Some do come Back"

Emanuela Picca con la sua "Tutta da scoprire" è stata, invece, la più votata dal popolo dei navigatori.

In alto il visual della seconda proposta.

Qualcosa da dire?


di nyky | 18:00:00 | Permalink 21 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Un logo tutto rosa per le Olimpiadi di Londra 2012

Dicono che ci sia scritto 2012...io leggo ZOR...o 20R...comunque questo è il logo ufficiale delle Olimpiadi di Londra 2012.
Il premier britannico Tony Blair, secondo quanto riportato dal Sole 24 ore, avrebbe dichiarato: "Quando la gente vedrà il logo, vogliamo che sia spinta a cambiare in meglio la propria vita".
...mi sento già tutta scombussolata...un cambiamento sta uscendo dalla mia bocca...ma questo, forse, è meglio trattenerlo!

UPDATE: per questo logo sono state spese 400.000 sterline (quasi 600.000 euro)
fonte

thanks to Simone


di meghi | 15:00:00 | Permalink 9 commenti
categorie:brand-new

Meglio cambiare né!

Per chi se lo fosse perso, ecco lo spot 3 con Luciana Litizzetto che scimmiotta la nostra "beneamata" Paris.

Nel filmato non compaiono le note legali, presenti invece durante la messa on air in TV. Per una volta dobbiamo fare i complimenti all'azienda, dal momento che le note su citate scorrono sullo schermo ad una velocità più che decente.

Una bella dimostrazione di serietà rispetto a quanto fatto da Wind.


di nyky | 12:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Quando un creativo e direttore marketing non c'è convergenza di idee...

...sotto sotto c'è una campagna pubblicitaria...

...magari anche dai tratti virali!
Per il lancio del nuovo servizio Kitao, una collezione di immagini destinata al target di pubblicitari, case discografiche, editori, ecc., Marka ha realizzato questo primo virale, cui ne seguirà un secondo in cui verrà realmente presentato il prodotto in questione.
Come case (pre)history non è male. Voi che ne pensate?


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:4dummies, tendenze

04.06.07

Adidas X-Lab Change


Lore ci segnala questi tre nuovi viral dedicati al nuovo modello Adidas X-Lab Change, creato in collaborazione con la catena Foot Locker.
Da notare anche che la consolle, sulla quale vengono visualizzati i filmati, altro non è che un Nokia N 800 .


di nyky | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:brand-new

Anteprima iPhone (in spot)

In attesa del grande lancio previsto per il 29 giugno negli Stati Uniti, iniziate a farvi venire l'acquolina con questi tre commercial appena usciti sul sito ufficiale della Apple:


di meghi | 16:37:48 | Permalink 4 commenti
categorie:brand-new

Second life (quasi) reale?

Francesco ci segnala lo spot di Canon per la Eos 400 facendoci notare come la versione da 30 secondi ricordi Second Life.

Nel video, infatti, giovani ragazzi svolazzano per il cielo e atterrano in un modo molto simile a quello degli "avatar".

Che sia il primo caso in cui è il mondo reale a copiare quello virtuale?


di meghi | 15:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:forse forse

Piccola lezione di furbizia

C'è chi per trovare lavoro spera di avere una botta di... vabbè avete capito, chi sente che il lavoro che fa gli sta davvero stretto e chi si affida ad un semplice curriculum inviato a mezzo posta, o via mail, in attesa che qualcuno si accorga di lui.

Poi ci sono persone come Arnald, che piuttosto lavorano di testa per essere captive, interessanti, per dimostrare davvero di poter fare la differenza.
Come facciamo ad esserne convinti?
Date un'occhiata qui.

E se il buongiorno si vede dal mattino...


di nyky | 11:00:00 | Permalink 7 commenti

Che tattoo mi vuoi dire?

Bello il sito web dello studio di pearcing piercing e tatuaggi romano Blood & Sugar: avvolto da un'aura di mistero, rosso sangue e nero tenebre, curato, pieno di immagini di lavori e di rassicurazioni su professionalità, competenza e igiene.


Ma perchè distribuire all'esterno dello studio questa cartolina: verde, sanguinaria, violenta, infantile e che pubblicizza soprattutto t-shirt, tazze e gadget vari?
Che c'entra con la comunicazione e il messaggio veicolato sul web?
Forse sono solo avanzi di magazzino, che a volte è meglio svuotare piuttosto che riciclare!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:scomunicanti

03.06.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

02.06.07

La campagna Stay Alive in Italia

Giovedì abbiamo discusso a lungo sull'effettiva uscita o meno della campagna Stay Alive di Alfa 147.
A venirci in aiuto è Aldo, il quale ci ha inviato un'uscita su Repubblica risalente a settembre 2006.
In questo caso, uno dei soggetti è accompagnato dal visual dell'auto.
Probabilmente in Alfa temevano la possibilità che il lettore non associasse il messaggio alla vettura, così è stato deciso di aggiungere il prodotto.
Sicuramente così se ne guadagna in chiarezza, ma il layout della pagina peggiora molto.


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento

Occhio alla moka!

Ieri Pasquale ha lasciato un commento al post "Una flebo di caffè".
Il suo occhio allenato di graphic designer ha notato un'anomalia nel modo in cui la moka/flebo è appesa all'asta.
Di certo, la prospettiva è strana ... però, che occhio Pasquale!


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse

Il cotone di Lutz

L'idea della XXX Lutz, che produce una linea 100% cotone, potrebbe essere anche buona (qui il secondo soggetto), il mio dubbio è però di natura diversa: in quanti conoscono l'aspetto del cotone grezzo? E quanti sanno che viene da una pianta?
Stando a quanto segnalato qualche giorno fa da Blogeko, il dubbio è lecito.

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 5 commenti

C'hai le banane in testa?!

Dopo avervi parlato di campagne indiane, vietnamite e danesi, oggi vi parliamo di una iniziativa italiana di sensibilizzazione all'uso del casco. E mentre è ancora in corso il dibattito sulle strategie italiane di comunicazione alla sicurezza stradale, Valerio Staffelli, da lunedì prossimo sarà protagonista di manifesti a Palermo, Messina e Catania e di tv locali sicule. Nei primi suggerià “Allacciati alla vita! Indossa sempre il casco, allaccialo correttamente e scegli solo caschi omologati”; in tv, invece, inviterà a non indossare nè un casco di banane nè uno scolapasta, ma un casco vero.
La campagna è costata 260.000 euro alla l'Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori (ANCMA), che l'ha commissionata alla Opinion Leader.

fonte


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti

01.06.07

Il pesce con le pere

Il visual della campagna Brandt ha un unico scopo: comunicare che i frigoriferi della linea Biolyse Sistem, evitano che gli odori delle vivande si mescolino tra loro.
Davvero carino sia il soggetto in alto, che gli altri due qui e qui.
L'agenzia è la DDB di Parigi.

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

Tram e bus al Borotalco

Se usate il trasporto pubblico a Roma e Milano, avete buone possibilità di salire su un tram o un bus interamante brandizzato da Borotalco, la linea di prodotti dal profumo delicato della Roberts.
Oltre alla classica decorazione esterna dei mezzi e a quella delle pareti interne, con il supporto tecnologico di Litorama ed il know-how di IGPDecaux, sono stati anche rivestiti sedili, passaruota, soffitti, obliteratrici, sottofinestrini e pannellature ... credo, però, che la tecnologia e il know-how si fermino al lato estetico. Per gli odori non aspettatevi miracoli!

via


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Il Mac Vitruviano


Quando ha visto il visual del post di ieri dedicato a Volvo, Ivan ha trovato parecchie analogie con una sua idea risalente ad aprile del 1999.

Mi occupavo delle campagne per questa catena (MacStore), e siccome si lavorava spesso con deadlines brevissime, provammo a fare una serie basata sul concetto dell'arte, per essere pronti quando non c'erano offerte o promozioni particolari da comunicare.
Erano i primi tempi dei nuovi Mac, iMac, iBook, quindi si parlava molto di questi computer che non erano più scatole grigie, ma veri oggetti di design, quasi artistici.

Che dire, l'idea e la realizzazione sono degne di nota.

Grazie ad Ivan per averci inviato il lavoro.


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento

Che sveglia di caffè!

Da brava caffeinomane quale sono, queste due ad realizzate da Craverolanis per il Cafè Noir Bonafide mi ha fatto proprio sorridere.
Non a caso la campagna ha vinto l'oro nella categoria bevande non alcoliche al festival, appena concluso, Sol de Iberoamérica.

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new



Sitemap