La rana OGM

25.05.07

La rana OGM

A dire il vero non ho ancora un'opinione ben definita in merito agli OGM; trovo però che la pretesa che i cibi transgenici debbano essere riconoscibili, sia più che giustificata.
Tanto di cappello allora per questa campagna di Greenpeace, e complimenti anche alla Factory,l'agenzia che ha curato questo visual davvero notevole.

Il messaggio recita: "Una volta mangiato, è già troppo tardi. Richiedi l'etichettatura dei cibi transgenici adesso."

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:achtung!, not4biz


Commenti, Pingbacks:


Francesco [Visitatore] Email · http://prositnonprosit.blogspot.com/
Bellissimo visual! Ci fa comunque pensare che è sempre più difficile mettere in evidenza qualcosa a cui stare attenti piuttosto che nascondere la medesima cosa quando la si vuol far passare per buona.
PermalinkPermalink 28.05.07 @ 11:01

ELMANCO / Stefano Ricci [Visitatore] Email · http://www.elmanco.com
L'immagine è di gran effetto, ma su worth 1000, la stessa idea girava già un anno e mezzo fa, circa.
Guardate: http://www.elmanco.com/2006/03/14/worth-1000/

Spero che l'autore originale (qualunque esso sia) abbia ricevuto il giusto merito.



PermalinkPermalink 29.05.07 @ 11:48

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



Sitemap