Archivi per: Aprile 2007

30.04.07

Due pugni in pensilina


Ad Hong Kong, uno sport drink ha dato al suo pubblico la possibilità di mantenersi in forma anche in attesa dell'autobus.
Ci vorrebbe anche in Italia un'idea del genere, giusto per scaricare i nervi durante l'attesa dei mezzi!

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 1 commento

Proteggi te stessa

Questa campagna rumena si chiama "Amore senza preoccupazioni". L'obiettivo è sensibilizzare all'uso di contraccettivi per ridurre il numero di aborti.

Il testo recita:
L'aborto può lasciare tracce invisibili.
Proteggi te stessa.
Alcune cicatrici non sono visibili. L'aborto lascia profonde cicatrici dentro di te. Per tutta la vita.
Proteggi te stessa.

Molto forte.

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:not4biz


I peli in tv

Raffaele ci segnala che la campagna stampa sviluppata per Canal Jimmy, di cui vi abbiamo parlato sabato, prevede anche un 30 secondi televisivo.
Potete guardarlo qui e giudicarlo.
A mio parere, il lavoro fatto con le cineprese è senz'altro più valido del format cartaceo.


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Quella capra della Playstation 3

Torniamo a parlare di Playstation 3, in particolare del lancio del gioco "God of War II".
E' di questa mattina il post di Blogeko relativo alla discutibile campagna della Sony pubblicata, senza la censura che vedete del muso della capra appena sgozzata, sulla rivista ufficiale inglese della console (qualcuno ha modo di verificarne la presenza sull'edizione italiana?). Il testo della pubblicità invita a mangiare crude le interiora della capra ancora calda...
Ovviamente le proteste degli animalisti non si sono fatte attendere e le copie della rivista ancora in commercio sono state ritirate.
Se questo è stupire...


di meghi | 13:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:no comment

Per chi lo sport lo mastica


A chi sente di avere un atleta dentro...ma non fuori, dedichiamo questi tre soggetti sviluppati per una catena di palestre brasiliane.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Sottolinea le cose più importanti ed avrai tutta la storia


Zarathustra, saggio lettore di Spotanatomy, ha voluto condividere con noi il suo apprezzamento per questa campagna della Stabilo Boss, che dedica a "tutti coloro che amano le cose pensate e le realizzazioni semplici".
La firma è dell'agenzia Service Plan di Amburgo (direttori creativi: Alex Schill e Axel Thomsen; art director: Jonathan Schupp; copy: Francisca Maass) che ha declinato tre soggetti:

Guardateli con attenzione e divertitevi a scoprire quali "pezzi di storia sono sottolineati".


di meghi | 09:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:masterpiece

29.04.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

28.04.07

Senza peli sulla lingua


A chi ha detto di apprezzare le creatività che Sky propone al pubblico, dedichiamo questi soggetti relativi a canal Jimmy, la tv per chi non ha peli sulla lingua.
L'agenzia è la Saatchi & Saatchi di Roma.

Mah!

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 2 commenti

Ikea outdoor


Non so dove sia stata realizzata questa campagna outdoor di IKEA, ma la trovo deliziosa.
Coprisella, copripanchina e copricestino decisamente originali con un biglietto che recita: Poco tessuto fa una grande differenza.

Certo la scelta del tessuto è discutibile, però l'iniziativa mi piace.

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

La playstation 3 ha provato a stupire con effetti speciali, ma ...


Mi sembra proprio che il lancio italiano della tanto attesa Playstation 3, partito (male) tra critiche e denunce, non riesca a riprendersi.

La casalinga di Voghera rimane molto delusa da questa pubblicità: "Cento dollari e un sorriso. Tutto qua. E’ questo il massimo dell’eccitazione che dobbiamo aspettarci?"

...come darle torto!


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse

Toyota gioca con le parole


Questa ad è stata creata appositamente per il mercato indonesiano e, in particolare, per il target delle mamme.
Il cuore della classica scritta I "LOVE" U è leggermente inclinato e sembra una B. Nella lingua locale IBU significa, appunto, "mamma".
La pubblicità è andata on air lo scorso anno nel periodo in cui in Indonesia è la festa della mamma (22 dicembre).
L'idea è della Dentsu Indonesia di Jakarta, che ha puntato tutto sull'emozione ... ed infatti l'auto non si vede nemmeno!

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Quiz


Il sabato, si sa, è giorno di quiz.
A voi la decodifica di questo messaggio che, tutto sommato, è piuttosto semplice.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 8 commenti

Pfizer per i maiali


"Abbiamo soluzioni così mirate da farli sentire una specie protetta."

Peccato poi che diventino carne da macello!

Cmq belle sia l'idea che la realizzazione.

L'agenzia è la Pentamark.

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

27.04.07

A scuola di advertising da Yahoo!

Su Yahoo! Search Marketing Blog è stato dato l'annuncio di un cambiamento di regole per la pubblicità sul motore di ricerca: da maggio gli investitori dovranno ridurre i caratteri dei propri annunci da 190 a 70.
Ma la vera notizia è il motivo di questo ridimensionamento: la maggiore efficacia dell'annuncio! Ci si è resi infatti conto che più è breve l'annuncio più diventa chiaro e quindi efficace ... ogni tanto fa anche bene ricordare che l'acqua calda è stata già scoperta!

fonte


di meghi | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies

Il vetro che non c'è


Brasso è un pulitore per vetri venduto in Messico.
La JWT ha fatto un bel lavoro pensando al soggetto in alto ed a questo.

via


di nyky | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

Un po' troppo Water Instinct


Capisco il famoso Water Instinct dell'Arena, ma qui (ed anche qui) mi sembra che si siano lasciati un po' prendere la mano.

L'agenzia è la Y&R italiana l'italiana Lowe Pirella.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink 8 commenti

Scelti il logo e lo slogan dei servizi on line del Comune di Mantova

Qualche mese fa il Comune di Mantova aveva indetto un concorso per il logotipo e lo slogan del nuovo portale dedicato ai servizi on line.
Ora nome e cognome dei vincitori sono stati pubblicati sul sito del Comune. Ma per il logo e lo slogan bisognerà aspettare la cerimonia di premiazione prevista per giovedì 10 maggio.

Che abbiano voluto evitare le contestazioni e le critiche che si sono scatenate per il logo delle Politiche Comunitarie?

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse

Poche idee alle porte


Ad ottobre Pedigree promuoveva il proprio cibo per cani in versione light, utilizzando il gioco "Cane grasso porta piccola". Adesso Iams propone un soggetto praticamente uguale (anche se da un altro punto di vista).
L'idea, non-idea, è opera della Saatchi & Saatchi di New York che, forse, avrebbe fatto bene a documentarsi.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Liscia, gassata o...

Ieri abbiamo parlato della pubblicità australiana di Pantene Pro-V con un testimonial piuttosto noto: la Gioconda.
Un tanto arguto quanto partecipativo commentatore che si firma Il grande Lebowski ci fa notare che, negli anni '80 l'idea di pettinare la Monna Lisa era già stata usata dalla Ferrarelle con il suo noto "Liscia - Gassata - o Ferrarelle?".

Messaggio per la Grey di Melbourne: sul sito Ferrarelle.it ci sono tutte le campagne pubblicitarie dagli anni '20 al 2005. Se volete favorire...


di meghi | 09:00:00 | Permalink 6 commenti

26.04.07

Mai saliti su un campanello?

Play Land è un parco giochi di Vancouver.
Per promuoverne le eccitanti attrazioni l'agenzia Rethink ha creato il visual che vedete in alto, assieme ad altri due (qui e qui).
Davvero efficace per gli appassionati del genere: montagne russe e affini.

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, tendenze

Dal blog al settimanale: Lubrano contro le etichette ingannevoli

Qualche giorno fa Communicagroup, il network cui appartiene anche Spotanatomy, ha raggiunto un accordo con il settimanale Il Salvagente.
Con una sorta di "Giornalismo partecipativo doppio" (blog + stampa), attraverso il blog di Antonio Lubrano saranno raccolte le vostre segnalazioni di etichette ingannevoli. Le segnalazioni saranno poi inoltrate alla redazione del Salvagente per la realizzazione di una indagine sulla questione etichette ingannevoli.
Quindi, occhio a cosa comprate e a quello che c'è scritto sulla confezione. E se notate qualcosa di strano scrivetelo ad Antonio Lubrano!


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento

Il rospetto bollente

Un mesetto fa vi abbiamo parlato della campagna di comunicazione dedicata alla Megane GT, e vi abbiamo proposto il visual di stampa.
Oggi, grazie a Silvia, possiamo farvi vedere il filmato approntato dalla Saatchi & Saatchi per videobanner, tv satellitari e cinema.

Un bel lavoro quello girato dalla New Partners, che si è avvalsa degli effetti speciali per rispettare il rospetto del film.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Trova il lavoro giusto!

clicca per accedere al video
Ancora campagne pubblicitarie per agenzie di on line recruitment, questa volta dall'America: guardate questo video delizioso della SnagAJob.com.
Sicuramente più simpatico di quelli realizzati dalla nostrana Monster, non trovate?

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Vetri sporchi? Ci pensa Kenwood

Alcuni di voi avranno senz'altro letto dell'azione di guerrilla messa in atto dalla Kenwood a Milano.
Alcune modelle si sono sostituite ai consueti lavavetri, per offrire il servizio ad auto e motociclisti in transito nei pressi di corso Buenos Aires.

Al successo dell'iniziativa hanno fatto da contraltare le multe elevate alle ragazze per intralcio al traffico.

Molto più costoso, ma senz'altro memorabile, è invece il viral che l'anno scorso la stessa Kenwood ha diffuso in rete.
Godetevelo qui.

Thanks to Cristina


di nyky | 11:00:00 | Permalink 3 commenti

Monna Lisa modella per Pantene Pro-V


Mi ha strappato un bel sorriso questa pubblicità dello shampoo Pantene Pro-V. L'idea di utilizzare Monna Lisa è dell'australiana Grey di Melbourne.
In Italia invece, dove la Gioconda è decisamente inflazionata (per es. in questa e questa occasione) per lo stesso prodotto si è puntato tutto sulla moda.

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:brand-new

25.04.07

Non è bello ciò che è bello...


L'immagine sulla confezione potrebbe non corrispondere all'effettivo aspetto del prodotto.
Andatelo a dire alla McDonald's ed alle altre catene di fast food (principalmente americane); qui sopra potete vedere l'immagine pubblicitaria del loro Big Mac a confronto con ciò che vi viene consegnato nei locali.

Qui trovate altri esempi.

Se siamo davvero ciò che mangiamo, non deve affatto essere un bello spettacolo

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:achtung!, 4dummies

Tombini a Beijing

Torniamo a parlare di tombini, ma da un punto di vista decisamente diverso.
Il problema dei tombini scoperti in Cina è talmente diffuso che l'amministrazione municipale di Beijing, nel novembre 2006, ha incaricato la Ogilvy & Mather locale di realizzare una campagna di sensibilizzazione al problema.
Il risultato è questa campagna outdoor:

Quante altre vite al prezzo di $1.25? Per favore chiama lo 010-62357575 per segnalare i tombini scoperti e consentirci di mettere fine a tutto questo.

$1.25 è il costo di un coperchio.

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

Dalla teoria alla pratica

I nostri amici di Invad saranno ben felici di sapere che la loro idea di utilizzo dei materassi Eminflex, non si discosta poi molto da quanto fatto dall'agenzia cilena Sepia per un proprio cliente.
Oltre ai guard rail, in questo caso i cuscini sono stati utilizzati anche come paraurti su muretti e piloni.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, tendenze

E la salsiccia diede il suo nome alla montagna!

Le montagne cambiano nome. Potere della pubblicità. E del più famoso salumificio austriaco.
La notizia viene dal Tirolo Orientale, dove la cima Mullwitzkogel a luglio, in occasione del 59° Giro ciclistico d'Austria, cambierà nome in Wiesbauer-Spitze, che non a caso è la famosa azienda austriaca produttrice di insaccati.
Come l'avranno presa gli abitanti di Prägraten, il paesino alle sue pendici?
Pare benissimo! La convinzione di un maggior numero di turisti in visita alla "cima della salsiccia" ha creato grosse aspettative economiche.

Ma l'azione di marketing (che pare stia già dato i suoi frutti) iniziata dalla famiglia Wiesbauer, proprietaria dell'omonima azienda, non si limita alla ridenominazione di una cima. Il piano prevede, in occasione del 75° anniversario del salumificio, la produzione della nuova "Bergsteiger-Wurst" (salsiccia dello scalatore), che riporterà sulla confezione proprio l'immagine di Prägraten.

E noi? Dovremo aspettarci che il "Gennargentu" venda rinominato "Mirto Zedda Piras" o che "Vesuvio" venga sostituito con "Pasta Voiello"???

thanks to Simone

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, brand-new

FS: basta pubblicità istituzionale

Dopo i 10 milioni di euro spesi nel 2006 per campagne come questa, il neo amministratore delegato Mauro Moretti si è reso conto che forse la comunicazione istituzionale delle Ferrovie dello Stato è una spesa che si può tagliare.
Quindi per quest'anno solo pubblicità (sempre ideate da TBWA/Italia e pianificate da Carat) per novità di servizio e offerte, giusto per arginare la concorrenza incalzante dei voli low cost.

Attenzione, attenzione: che qualcuno abbia deciso di guadagnarsi lo stipendio ascoltando la voce dei contribuenti/utenti e pensando prima di firmare scartoffie?

per saperne di più


di meghi | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Diverse strade per un fine comune


Venerdì vi abbiamo mostrato l'idea della sudafricana Digicape, per promuovere il proprio servizio di assistenza per i prodotti Apple.
Adesso vi mostriamo come MacStore ToolKit (Argentina) ha affrontato il medesimo problema.

Quale preferite?

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink 4 commenti

24.04.07

Da FX il fruttarolo

Ieri abbiamo visto i meloni della nuova campagna istituzionale FX, ed oggi vi proponiamo altre due declinazioni del medesimo concetto.
Le pere le vedete qui sopra. Ancora più ardito, però, questo soggetto.
Ovvio che, una volta partorita la prima idea, le altri siano venute fuori praticamente da sole.


di nyky | 19:00:00 | Permalink 2 commenti

Porca vacca

clicca per vedere il biglietto integrale
Rosanna ci invia il biglietto da visita (qui sopra ne vedete una porzione) di "Porca Vacca".
Di che si tratta?
Scoprilo guardando il biglietto da visita per intero.


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:scomunicanti

Lavagnette di neve

Valeria ci segnala l'idea di guerrilla di un'agenzia di viaggi di Monaco.
Durante il periodo invernale la neve è stata sfruttata per pubblicizzare le mete estive. I parabrezza, colmi di neve, sono stati utilizzati a mo' di lavagnetta ed un piccolo leaflet pubblicitario è stato lasciato sotto il tergicristallo delle vetture.
Semplice, economico ed efficace!


di nyky | 15:00:00 | Permalink 2 commenti

Mine antiuomo nei parchi irlandesi


Tanto spietata quanto agghiacciante la campagna antimine (camuffata da pesce d'aprile) ideata e realizzata dall'irlandese Will St. Leger.
Lo scorso primo aprile l'artista, nonchè attivista, ha disseminato nel parco di Dublino 100 finte mine antiuomo come questa.

In realtà l'idea non è tra le più originali. L'anno scorso, infatti, un'iniziativa simile con dei frisbee è stata fatta dalla Rapp Collins di Singapore per Clear Path International, un’organizzazione statunitense che assiste i sopravvissuti alle mine anti-uomo e le loro famiglie.

Decisamente toccanti entrambi.

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:not4biz

OVERpecora


"Mariella Merendino
Gli abiti del cachemere più pregiato
Adesso disponibili anche Oversizes"

Semplice, rapida, intelligente.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:achtung!, 4dummies

"Un uomo non vede altro"


E' partita ieri la nuova campagna istituzionale di FX, il canale 113 di Sky dedicato all’universo maschile.
La campagna stampa ideata da TBWA/Italia non poteva non puntare su una serie di doppi sensi declinati per la carta e la tv accomunati dal payoff:" un uomo non vede altro".

...com'è facile fare la comunicazione per un target esclusivamente maschile!

fonte


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento

23.04.07

Nessuno dei suddetti

Quella che leggete nel titolo è la celebre frase che ripeteva Monty, il protagonista del film "Chi più spende più guadagna" che qualche nostalgico degli anni ottanta ricorderà.
Il protagonista doveva sprecare 30 milioni di dollari in un mese per poterne guadagnare 300. Per farlo, tra le altre cose, decideva di metter su una campagna elettorale basata sull'idea di non votare nessuno.

Più o meno lo stesso concetto è stato utilizzato da Leo Burnett per la campagna pubblicitaria dedicata alla Fiat Panda.
Lo spettatore viene paradossalmente invitato a non guardare la pubblicità, e sfruttare i trenta secondi in tutt'altra maniera: andare a mangiarsi un panino, apprezzare un gatto delle nevi o semplicemente fare programmi per il weekend.

I consigli per i NON acquisti sono affidati alla voce di Piero Chiambretti, che rialza la testa dopo la terrificante e del tutto insensata campagna Alpitour.

Qui trovate ulteriori dettagli della campagna Fiat.

Thanks to Silvia e Simone


di nyky | 19:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, brand-new

Cosa c'è dietro quella porta?

clicca per accedere al videoChe Wonderbra abbia inaugurato un nuovo filone di installazioni outdoor?

A giudicare da quanto realizzato ad Amsterdam dalla JCDeacaux per la birra Grolsch sembrerebbe proprio di sì.

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

L'elefante della Bacardi

Il gruppo Bacardi-Martini è stato accusato di maltrattamento degli animali in relazione allo spot che vedete accanto, nel quale viene utilizzato un elefante.
L'azienda ha risposto alle accuse dell' Animal Defenders International (ADI), sostenendo che l'animale è stato trattato con il dovuto riguardo e con la necessaria cautela.

A prescindere da quanto dichiarato, dubito che utilizzare un animale del genere per uno spot non sottometta il mammifero ad uno stress significativo.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink 5 commenti

Anche i puffi ascoltano gli mp3


L'ho guardata e riguardata...ho aspettato e ci sono ritornata...mi sono documentata...ho trovato (forse) la giusta chiave di lettura...ma mi sembra ancora la locandina di un film horror sui puffi!!!
E invece è una pubblicità fatta dalla Saatchi & Saatchi di Dubai (mica da pizza, fichi & co.!) per il lettore MP3 della Sony. Anzi, più che il lettore, il manifesto promuove la durata delle sue batterie.

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink 7 commenti

L'influenza è nell'aria


Affissioni con annesso un vaporizzatore d'acqua fresca che simula lo starnuto o la tosse dei soggetti inseriti nei visual.

In basso il messaggio: "L'influenza è nell'aria, proteggiti con Droga Raia"

Una idea bella (e credo anche discretamente costosa), direttamente dal Brasile.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento

Stiro allegro o ...?


Non so voi, ma io ho impiegato parecchio a capire questa pubblicità. Ma ora che l'ho compresa la trovo molto spiritosa!
I soggetti ideati dalla JWT del Cairo sono tre: panino, pollo e pizza.
Il prodotto pubblicizzato? Rennie, il digestivo della Bayer.

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 7 commenti
categorie:brand-new

22.04.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

21.04.07

Acqua esplosiva


Un milione e mezzo di bambini muoiono ogni anno per aver bevuto acqua inquinata.

C'è da aggiungere altro alla tragica bellezza ed efficacia di questo visual?

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:not4biz

E Kakà disse: "Do you Ringo?"

un frame dello spot Domani Kakà festeggerà il suo 25 compleanno chiedendo a chiunque gli capiti a tiro:“Do You Ringo?”.
No, non è ammattito! E' solo il nuovo testimonial, come ci aveva annunciato TvTribe, della campagna di Ringo, on air proprio da domani sui principali canali televisivi.
Una serie di spot, ideati dalla Nadler Larimer & Martinelli e girati tra Cape Town (Sud Africa) e Milano, che portano la firma del regista Michael Haussmann. Nel primo episodio il giocatore brasiliano non resiste ad una confezione di Ringo appallottolata e si scatena un palleggio coinvolgente che si conclude con il claim istituzionale del marchio e della campagna: “Do You Ringo?”.

Musica: “Na na na na, hey hey, kiss him goodbye” degli Steam, 1971 - reinterpretazione corale di Vittorio Cosma di Music Production con la partecipazione di Mauro Refosco alle percussioni, David Rhodes alla chitarra e remix di Howie B.

UPLOAD: il video dello spot

fonte


di meghi | 17:00:00 | Permalink 18 commenti

Dubbi funerei


Bara o punto esclamativo?
E' quello che si è chiesto Nicoruk quando si è imbattuto in quest'annuncio.
Effettivamente scorrendo dall'alto in basso il punto finale si nota solo dopo.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti

Che tasche grosse che hai!

clicca per accedere al sitoCri ci segnala questo sito, esempio di un "utilizzo di comunicazione ormai tradizionale (come il web) in modo non convenzionale".

Se avete a disposizione 10 minuti di tempo provate a navigarlo.

Non vi sveliamo il brand che c'è dietro la sua realizzazione per non rovinarvi la sorpresa finale!

Se poi non avete nulla di meglio da fare, vi invito a riflettere anche sul web come strumento di comunicazione tradizionale...


di meghi | 13:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:brand-new

Quiz


Accontentiamo Bonny, sempre in cerca di stimoli, e proponiamo a tutti di decifrare questa creatività.
In particolare vediamo quanti riescono a capire su quale accorgimento gioca il visual.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 14 commenti
categorie:achtung!, 4dummies

Se la ciccia fa felici ...



Questa pubblicità non è recentissima; risale ai primi anni del nuovo millennio (!!!).
L'idea è dell'agenzia Badillo Nazca S&S (Amenrica Centrale) per il ristorante, chiaramente italiano, "Da Luigi".

ristorante italiano = grosse mangiate = pancia piena e grasso a volontà, ma con sorriso!

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies

20.04.07

"Papillon" per chi ci tiene alla testa


L'agenzia indiana: Quadrant Communications Pune, ha trovato un metodo davvero simpatico per semsibilizzare la popolazione all'utilizzo del casco.
I teli da barbiere della catena Papillon, sono stati personalizzati con il messaggio: Un bel taglio di capelli non serve a niente senza la testa. Indossa il casco.
Ovviamente il messaggio è stato scritto al contrario in modo da risultare leggibile davanti allo specchio.

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

Saatchi&Saatchi per i minori contro i pericoli delle tecnologie

Secondo il Daily Media di ieri, la Presidenza del Consiglio sta preparando una nuova campagna sociale per sensibilizzare le famiglie sull’uso corretto da parte dei minori di internet, telefonini e videogiochi.
Nobile intento, che, a quanto pare, sarà realizzato dalla Saatchi&Saatchi.
L'agenzia, infatti, avrebbe "vinto" l'indagine di mercato a inviti (7 le aziende consultate) avviata dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministero delle Comunicazioni.

E così, per 130.000 euro, l'agenzia realizzerà un progetto di comunicazione articolato in: uno spot tv, un radiocomunicato, un annuncio stampa, un banner per internet e un folder da allegare alla stampa periodica. Il compenso non comprende l'acquisto dei mezzi che sarà gestito dalla Presidenza del Consiglio di Ministri.

Mah...sbaglio o un tempo le campagne sociali si facevano pro bono?


di meghi | 17:00:00 | Permalink 1 commento

Se c'è il verme, ci pensiamo noi.

Verme in inglese si dice "Worm", ed oltre alla simpatica bestiolina indica anche alcuni programmi dannosi, simili a virus, che possono infettare il computer.
Ecco spiegato il senso del soggetto stampa qui accanto.
L'opera è della BBDO sud africana per la società Digicape.
Oltre all'assistenza sui Mac, altri due soggetti promuovono il 10% di sconto e la TV di Apple.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink 2 commenti

cerca: www.aziendanonsochè.boh

Sembra che in Giappone qualcuno si sia accorto che pubblicizzare il sito internet di un'azienda sia piuttosto inutile. Spesso infatti, le url sono difficili da memorizzare o semplicemente vengono lette di corsa, per cui l'utente si ritrova a digitare, in un qualsiasi motore di ricerca, pezzi di url o parole poco efficaci per ritrovare l'azienda sul web.
Trovato l'intoppo, risolto il problema: pubblicizzare anche le parole chiave da inserire nel motore di ricerca!
Facile, no?

fonte


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, brand-new

Polmoni in cenere


A proposito di campagne antifumo, Nicoruk ci ha segnalato quest'iniziativa messa in atto dalla Singapore Cancer Society.
Efficace ma AGGHIACCIANTE!


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Pubblicità ingannevole sui quotidiani

clicca per accedere al sitoIl Garante della concorrenza lavora quotidianamente e rende pubblica la sua attività col consueto bollettino. Ma nessuno ne parla o se ne interessa (neanche alle aziende condannate, che continuano a fare pubblicità ingannevole pagando multe, irrisorie rispetto ai ricavi grazie a queste pubblicità).
Per avere un po' di visibilità serve che lo stesso Garante sintetizzi il proprio lavoro (senza alcun riferimento alle aziende specifiche in questione per non disturbare nessuno) e ne fa un comunicato ufficiale.
E allora la Repubblica, Il Messaggero, il corriere della sera, e tanti altri, si scatenano in articoli, approfondimenti, statistiche e quant'altro!
"Moda da prima pagina", la definirei.

Comunque, chi segue Spotanatomy ha le idee (spero!) chiare sull'agomento pubblicità ingannevole.
Se vi è rimasto qualche dubbio, leggete direttamente sul sito dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato il rapporto (anonimo) e le singole sentenze (con nomi e motivazioni).


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!

19.04.07

E se le aziende ci pagassero il parcheggio?

Uno sfondo adatto.
Questo è tutto ciò che serve ad una mente creativa per fare pubblicità.
Che sia largo sei metri per tre, oppure sottile come una fettuccia da sarto, non conta.
L'unica cosa importante e che ci si possa scrivere e disegnare su.
Ecco perchè negli USA è nata Parking stripe, un'azienda che propone la brandizzazione delle strisce di parcheggio.
Dr_Who si chiede se questa non possa essere una buona idea per le casse dei comuni italiani, i quali potrebbero vendere le strisce blu alle aziende e regalare il parcheggio gratuito ai cittadini.
Anche a me sembra una buona idea. A voi?


di nyky | 19:00:00 | Permalink 5 commenti

Campioni in erba

Divertente l'idea avuta dalla BJL di Manchester, per i corsi di tennis dedicati ai bambini.
Il soggetto "McEnroe" è il più carino dei tre, segue "Cup" ed infine "Out".

via


di nyky | 17:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:4dummies, brand-new

Post-it all'università

Non so voi, ma io ho sempre amato i post-it. Anzi, nel mio caso si può parlare di vero e proprio abuso del "foglietto giallo"...

Dopo il popolo dei lavoratori, post-it è intenzionato a conquistare anche quello degli studenti.
Con il supporto di Mirata, che ha ideato la strategia di comunicazione, un team “Post-it” all'esterno delle università italiane contatterà il target delle studentesse (si sa che sono quelle più ordinate!), per far provare i segnalibri e suggerire qualche trucchetto per il loro utilizzo.

Quasi quasi mi faccio un giro da quelle parti anch'io!


di meghi | 15:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:brand-new

Marketing blog Playoffs 2007: Spotanatomy passa il turno


Quante emozioni oggi! E quanti regali!
Nel giorno del nostro compleanno, Borderzero ci regala il vestitino nuovo e i giudici dei Marketing blog Playoffs 2007 ci regalano la vittoria contro il valido marchettingblog!
Spotanatomy, quindi, passa il turno con 5 voti contro 2 e si scontra con il temibile Marketing Departure lounge.
Eccovi il tabellone aggiornato.
WOW che giornata!


di meghi | 13:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies, brand-new

That's Amore!

Visto che è il nostro compleanno, oggi solo parole buone per gli spot nostrani.
E allora parliamo del nuovo spot That’s Amore Findus, quello nato per mano della McCann Erickson Italia per pubblicizzare la linea di ricette di pesce: ogni volta che lo vedo mi viene voglia di pesce, ergo funziona! Almeno con me.
Il video è stato girato negli spettacolari esterni dell’antica Tonnara di Scopello...mare...sole...un anziano barcaiolo...semplice ma evocativo. Mi piace.

Credits:
Direttore Creativo: Paola Manfroni
Copy Writer: Assunta Squitieri
Art Director: Gianluca Pagliarulo
Casa di Produzione: La Casa
Regia: Ago Panini

fonte


di meghi | 11:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:4dummies, brand-new

Tanti auguri a noi ... tanti auguri a voi ...

Esattamente un anno fa Spotanatomy si affacciava alla rete.
Nei mesi precedenti avevamo lavorato dietro le quinte, testando i "potenti mezzi informatici" a disposizione, la nostra capacità di scrivere, ed imparando a stare, come suol dirsi, "sulla notizia”. Poi, con l’entusiasmo e la paura di chi sta per prendere il volo con il parapendio, abbiamo iniziato questa avventura con il nostro publisher Luca Ajroldi e con Communicagroup.

Proviamo a tirare le somme di un anno vissuto con inaspettata euforia.
I contatti di Spotanatomy non hanno mai smesso di crescere, la partecipazione di tutti voi è andata via via aumentando, come anche la collaborazione delle agenzie.
Dopo 4 mesi di attività registravamo con orgoglio il nostro primo disservizio.
Ad ottobre, organizzavamo il nostro primo meeting, con una trentina di lettori romani e non, a La notte dei pubblivori.
Nemmeno un mese più tardi, il blog trovava spazio in una delle puntate di Glob, la trasmissione di Enrico Bertolino dedicata al mondo della comunicazione.
Dulcis in fundo, meno di una settimana fa Spotanatomy era su "Il Meridiano".
Abbiamo conosciuto persone simpatiche, interessanti, caparbie, polemiche, senza peli sulla lingua e pronte a denunciare, giudicare e commentare; le abbiamo messe in contatto con gli ideatori delle campagne pubblicitarie, che hanno risposto agli interrogativi e alle curiosità.
Tutto questo grazie a VOI, linfa vitale di questo blog. E' solo grazie alla vostra partecipazione che oggi Spotanatomy per noi rappresenta un piacevole impegno, uno svago dal nostro lavoro quotidiano, un compagno nelle notti insonni.

Oggi festeggiamo con una headline del sito differente dal solito. Un po' come fa Google con i suoi Doodles; perchè in fondo, anche se piccoli, ci fate sentire già grandi!

GRAZIE A TUTTI!
Nyky e Meghi

P.S. Un ringraziamento anche a BorderZero che ci ha regalato l'headline di compleanno!


di nyky | 09:00:00 | Permalink 23 commenti
categorie:4dummies

18.04.07

E se il tenente colombo fosse il killer?


C'è chi affronta il problema del fumo in modo serio, chi lo fa in maniera oltremodo toccante e chi infine sceglie una strada ben più ironica.
E' il caso della League Against Cancer che un po' di tempo fa ha utilizzato il soggetto che vedete in alto.

L'headline recita: Qualcuno ha mai visto la moglie del tenente Colombo?
Il fumo passivo uccide.

Thanks to Maria


di nyky | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento

Nike contro la chirurgia estetica

clicca per accedere al videoLa nuova campagna della Nike lanciata nei Paesi latino americani sembra essere in assoluta controtendenza con quanto accade da noi.
Qui, infatti, si incoraggia alla chirurgia estetica per affrontare la prova bikini; lì si preferisce un po' di sano movimento per eliminare il grasso superfluo.
(S)Punti di vista...

thanks to Marina

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink 8 commenti

L'estate a doppia pagina


Arriva l'estate e cominciano le creatività dedicate agli abbronzanti.
Questa è l'idea della Gray di Stoccolma per Hawaiian Tropic.
Diciamo che in termini di creatività non è che si siano sforzati molto; il messaggio però viene fuori abbastanza bene.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, tendenze

Marketing aggressivo di Vodafone (e non solo)

Luca ci scrive: Ho ricevuto una telefonata di Vodafone in cui mi si dice di voler premiare la mia fedeltà al marchio(?). Quindi mi offrono di attivarmi anche il telefono di casa con cui posso parlare con tutti a solo 5 centesimi + 15 alla risposta. Mentre sto ascoltando la promozione senza aver aperto bocca mi si comunica che il servizio sarà attivo in 24 ore.
Se non mi sbrigavo a dire che non volevo nessuna attivazione, che la diffidavo ad attivare qualunque promozione mi sarei ritrovato con un nuovo contratto o cos'altro non so.
Ma è possibile? Questa non è pubblicità ingannevole, è peggio. Questo è marketing aggressivo e fuorviante. Sono convinto che la metà di chi riceve la telefonata non capisce neanche di che cosa stanno parlando. Ringrazia dell'offerta e si dimentica. Poi, quando arriva la bolletta, piange.

Ma poveri gestori telefonici! Da una parte i mancati ricavi dell'abolizione dei costi di ricarica; dall'altra gli alti costi del martellamento pubblicitario di cui ci omaggiano quotidianamente; se poi consideriamo anche le (ridicole) multe dovute al (triste) primato in pubblicità ingannevole ... ma perchè ce l'hanno tutti con loro! Dovranno pur trovare un modo coprire i costi!

P.S. Non a discolpa di Vodafone, ma a denuncia di un diffuso "marketing aggressivo", a me è successa la stessa cosa un paio di settimane fa con Sky!


di meghi | 13:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, tendenze

Scherzi della mente (e del Corriere)


Nel leggere su Corriere.it le notizie relative alla tragica strage di due giorni fa in Virginia (32 morti ed un buon numero di feriti), ad Elchasky è caduto l'occhio sul box accanto all'articolo che riportava l'indicazione "Fahreneith 32".
Una serie di associazioni logiche: Virginia - Strage - Columbine - Bowling for Columbine - Michael Moore - Farenheit 9/11, lo hanno portato a cliccare sul box, per poi scoprire che si trattava della pubblicità del nuovo profumo di Dior.

La mente gioca strani scherzi, ma a volte sembra proprio che le cose siano fatte per farci cadere in errore.


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

Il rapporto tra Sky e i consumatori

All'inizio del mese scorso Sky aumenta il pacchetto base da 22 euro al mese a 24 euro (oltre 9%, ma comunque entro i limiti del 10% per i quali non si può disdire l’abbonamento immediatamente come da contratto).

Il 21 marzo l'Adiconsum lancia una petizione contro la pubblicità sulle pay tv.

Ieri Daily Media titolava "Sky Pubblicità: verso una chiusura dell’anno fiscale a 215 milioni".

Della serie: il canale è mio e comando io ... e te lo sbatto pure in faccia!


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!

17.04.07

Le Mini-Bolle

Quanti di voi trovano che schiacciare le bolle presenti negli imballaggi da spedizione sia un divertimento irrefrenabile?
Chi si occupa di Mini è dello stesso avviso, tanto da aver distribuito attraverso il circuito speciale Promocard, dedicato alla settimana del design, queste cartoline.
Chiunque si trovasse dalle parti di Milano in occasione del Fuori Salone è pregato prendere una ed inviarcela; magari assieme alle altre 4 inserite nei dispencer: BMW, Veuve Cliquot, Alice e Domus. Grazie!

Update: Cristina ci ha inviato alcune delle cartoline richieste, e dobbiamo dire che quella dedicata a Mini è davvero irresistibile! Thanks


di nyky | 19:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies, tendenze

Il WWF parla ai cinesi dal tubo di scappamento


Ancora campagne del WWF e ancora protezione dell'ambiente in Cina per evidenziare la decisa visibilità di questa campagna contro l'inquinamento delle automobili.
Sul pallone a forma di nube tossica, attaccato al tubo di scappamento dell'auto, c'è scritto: "guida un giorno in meno e vedrai quanto meno monossido di carbonio ci sarà nell'aria che respiriamo".

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Il fumo di seconda mano


Second hand smoke vuol dire fumo passivo, ma tradotto letteralmente corrisponde a "Fumo di seconda mano".
Ecco quindi spiegati il visual qui sopra e quest'altro, entrambi ad opera della DDB.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, not4biz

L'Ikea spagnola regala relax a Madrid

Se il consumatore non va da Ikea ... Ikea va dal consumatore, o meglio, gli porta il relax e il benessere, temi cardine della sua ultima campagna.
Oggi, infatti, nella frequentata stazione madrilena di Nuevos Ministerios, la multinazionale svedese ha organizzato una giornata all'insegna di massaggi e sessioni di rilassamento gratuiti in un'atmosfera che invita al relax al centro della città.
L'obiettivo è quello di continuare con lo spirito del "Catalogo IKEA 2007", nel quale si suggerisce di "riprendere le redini della propria vita".
Visto quanto già organizzato da Nivea a Milano, possiamo ipotizzare l'inizio di un nuovo filone di eventi?

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento

Quando la lunghezza è un pregio

Una delle regole basilari degli annunci stampa è: "Poche informazioni che vadano dritte al punto." Altrimenti il lettore si annoia e gira pagina prima di aver recepito il messaggio.

Funziona quasi sempre così, ma in questo caso la forza del messaggio che la JTB di Dubai ha preparato per il festival del cinema Pause & Play, sta proprio nella sua prolissità.
Tre soggetti con una lunga serie delle migliori e più incontrovertibili banalità dedicate al mondo del cinema hollywoodiano.
Leggere le prime vi stimolerà ad andare fino in fondo. Per le ciliege si direbbe che "una tira l'altra", provate a sostenere il contrario!

Qui e qui gli altri due soggetti.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento

Ci sono modi migliori per fare carriera...e anche per fare comunicazione!

jobsintown.de non è un'azienda nuova al nostro blog.
Ve ne avevamo parlato lo scorso maggio a proposito di questa campagna, che personalmente ho trovato molto azzeccata e carina.
Oggi torniamo a parlare della stessa azienda, che, al grido di "ci sono modi migliori per fare carriera", per mano dell'agenzia Scholz & Friends di Amburgo, ha realizzato lo scorso dicembre questa campagna.

...vorrei proprio vedere in faccia chi ha "posato" per questa pubblicità...

thanks to Merlinox

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:no comment

16.04.07

Spotanatomy su Il Meridiano


Con orgoglio vi segnaliamo la presenza di Spotanatomy su Il Meridiano di ieri.
A pagina 8, infatti, Mariangela Mariani cita il post su Mellin e quello sulla lotteria, definendoci "tra i [blog] più attivi" e "in costante fermento investigativo".

Grazie Mariangela!


di meghi | 19:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:brand-new

Trasloco temporaneo per Louis Vuitton


C'è chi comunica con la propria clientela con cartelli caserecci, e chi sceglie di fare le cose in maniera "leggermente" più curata ed evidente. Si tratta del negozio di Louis Vuitton in via Condotti a Roma.
La vendita è stata spostata in altra sede causa lavori, il che ha reso necessario dare il corretto avvertimento ai clienti!

UPDATE: Nicoruk ci ha inviato un'immagine presa da un'altra angolazione.


di nyky | 17:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Il rullo Addis


Un filo macabra, ma davvero carina quest'idea per il rullo verniciatore della Addis.
Gli altri due soggetti qui e qui.
Il secondo è un po' schifoso, ma in molti paesi gli scarafaggi in casa sono all'ordine del giorno...

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

Sveglia con Nescafè, ma poi collutorio Oral-B


L'idea per questa simpaticissima pubblicità del Nescafè è della McCann Erickson cilena.
Il claim recita: "Niente ti sveglia come il Nescafè".

Il direttore creativo è Rene Moraga, lo stesso che ha ideato anche questa ad del collutorio Oral-B ... quello che rinfresca l'alito!

via
via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Il Cubo di Rubik

Tanto chiara quanto disturbante questa campagna australiana realizzata dalla DDB per il (mitico!) Cubo di Rubik.

Anche a voi fa un brutto effetto?

via


di meghi | 11:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new

La font della verità


Da quando abbiamo inaugurato i post sulle similitudini e coincidenze nel mondo della pubblicità, sembra proprio che non vi scappi niente.
Luca ci segnala l'utilizzo del medesimo font per Spiderman ed il lancio della PS3.

Dato che si tratta di Sony e della Columbia Pictures non penso che sia
un caso, anche perchè i film di spideman usano nel titolo lo stesso
font dal primo film...quindi difficile che la sony non se ne sia
accorta...quindi qual'è lo scopo? farsi pubblicità a vicenda? Voi cosa
dite?

E voi ragazzi? Che dite?


di nyky | 11:00:00 | Permalink 8 commenti

Marketing blog Playoffs 2007: il tabellone


Finalmente è stato pubblicato il tabellone dei primi Marketing blog Playoffs 2007 italiani.
La sfida si fa dura sin dal principio per noi: entro giovedì i gurati dovranno scegliere chi andrà avanti tra Spotanatomy e marchettingblog.
Ma c'è qualcuno che tifa per noi???


di meghi | 09:00:00 | Permalink 10 commenti
categorie:4dummies, brand-new

15.04.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:scomunicanti

14.04.07

Sicuri di non voler smettere?

Sicuramente quella che vedete accanto non è un'immagine piacevole. E non sarà piacevole neppure la visione del filmato da cui è tratta.
Ma il messaggio che vuol trasmettere è chiaro, diretto e, forse, più efficace di qualsiasi altro ammonimento.
Insomma guardate il filmato e smettete di fumare, please.


di nyky | 19:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:achtung!, not4biz

Effetto spada laser

Un'idea interessante per una pubblicità immediata, accattivante e a costo di realizzazione zero.

In Danimarca, per il terzo episodio di Guerre Stellari, l'agenzia enVision ha ben pensato di rimuovere semplicemente i pannelli frontali dei billboard pubblicitari, lanciando scoperte le lampade fluorescenti.

Il risultato: tre spade laser!

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, brand-new

Durex XXL

Ancora Durex XXL, questa volta con un visual che ricorda molto un cartello segnaletico.

Avessero realizzato un manifesto a forma di cerchio sarebbe stato perfetto!

via


di meghi | 15:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new

Con lo IAP il cerotto non attacca

DMC (Direct Marketing Company) non è soltanto uno dei nostri migliori clienti, ma anche dello IAP, che ormai emette, a carico dell'azienda, sentenze di violazione del codice di autodisciplina pubblicitaria in maniera quasi regolare.
Questa volta il prodotto inciriminato è il cerotto dimagrante, del quale abbiamo già avuto modo di parlarvi in varie occasioni. Per esso la violazione riguarda gli articoli 2 e 24 del codice.
Il lupo perde il pelo ma non il vizio; se poi il vizio è l'unico modo per far soldi, allora non c'è proprio nulla da fare!


di nyky | 13:00:00 | Permalink 1 commento

No alle pubblicità alcoliche

Di fronte all'aumento del consumo di bevande alcoliche da parte dei giovanissimi, il Ministro Ferrero proporrà un disegno di legge per imporre limiti alla pubblicità sugli alcolici in televisione e sui giornali dedicati ai ragazzi. La proposta prevede anche la divulgazioni di messaggi informativi sui pericoli dell’abuso di alcolici.
Secondo voi ce la farà?

via


di meghi | 11:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:forse forse

L'ampolla di Greenpeace


Mi è servito un attimo per capirla, anche perchè il visual non è chiarissimo; però il senso del messaggio mi è piaciuto.
L'headline recita: Inverno, ti mancherà quando non ci sarà più.

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:4dummies, not4biz

13.04.07

Soldi in Casa tra rapine e mutui

Viste le martellanti pubblicità di aziende che erogano piccoli e grandi mutui il sospetto di un lauto guadagno da questa attività è più che fondato.
Oggi leggo su Spot and Web che Systema Mutui, una di queste aziende, ha ingaggiato Spike Lee per dirigere il nuovo spot on air da domani sulle principali reti televisive.
Ma il noto regista americano non è l'unico grande nome del cast assoldato che vede la presenza anche di Terence Blanchard, animatore della scena jazzistica americana degli anni ’80, a Matty Libatique, direttore della fotografia di Requiem for a dream e di Inside Man, e Thomas E. Sanders, scenografo di Braveheart e Salvate il soldato Ryan.

Lo spot, dal titolo Inside Money, è stato ideato e sceneggiato dall' agenzia di pubblicità Forchets, mentre la casa di produzione e la Casta Diva Pictures. E' stato girato a Hollywood a gennaio ed ruota attorno ad una banda in procinto di compiere una rapina.

Il costo dell'operazione? Appena 12 milioni di euro!

un frame dello spot


di meghi | 19:00:00 | Permalink 9 commenti

Corporation Dermoestetica: promossa!

In questi giorni vi abbiamo parlato degli effetti del decreto Bersani sulle campagne pubblicitarie dedicate alla chirurgia estetica.
Di alcuni degli operatori del settore si è recentemente occupato anche lo IAP. Il comitato di controllo ha infatti interrogato il giurì in merito alla campagna televisiva dell'azienda Corporation Dermoestetica.
L'organo giudicante ha però scagionato la società dall'accusa di violazione del codice di autodisciplina pubblicitaria.
Qui potete leggere le motivazioni dell'assoluzione.


di nyky | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento

Torture greche a tempo di musica


Non mi stupisco che la campagna pubblicitaria della radio greca Galaxy FM abbia alzato un bel polverone. Anzi, mi sarei meravigliata se non lo avesse fatto!
Al grido di un blasfemo "La musica non dovrebbe essere un dogma", l'agenzia Lowe Athens ha incentrato la comunicazione della stazione radio sulle torture impiegate ai tempi dell'inquisizione. E ce n'è sia per gli uomini che per le donne!
Roba da matti!

via


di meghi | 15:00:00 | Permalink 3 commenti

Primo temporary shop Nivea

Avete voglia di rifarvi il look? Approfittate del primo temporary shop Nivea: uno store di un mese (dal 14 aprile al 13 maggio) in cui, oltre alla consueta vendita di prodotti del marchio e della nuova linea di accessori e abbigliamento, saranno offerti gratis ai visitatori e alle visitatrici acconciature e make-up speciali.
Sul sito della Nivea tutti i particolari dell'iniziativa e la possibilità di prenotare un trattamento gratuito.
Una buona occasione per togliersi uno sfizio a basso costo.


di meghi | 13:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:coming soon

inSEGRETERIA c'è un pacco per te.

Davvero credevate che il sistema di vendita messo in piedi da Blinko fosse il più gran pacco dell'anno?
PIVELLI! C'è chi ha fatto molto meglio.
Ieri ho ricevuto il seguente messaggio sul cellulare:

"inSEGRETERIA ci sono messaggi per te. Chiama da fisso al 899878793, info e costi su inSEGRETERIA.biz"

A dispetto del nome e dell'incipit del messaggio, che possono far pensare al servizio di segreteria del proprio operatore, in realtà si tratta di un servizio di messaggistica ed incontri on line.

Al costo di 15 euro al mese potrete assicurarvi...non si sa bene cosa, dal momento che la presentazione sul sito non dice assolutamente nulla e che il regolamento è incerto e grammaticalmente scorretto.

Insomma, un vero affare all'italiana!


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, 4dummies

"In crescendo" molto poco originale

21 luglio 2006: Su You tube compare questo filmato.
Aprile 2007: Audi irrompe in televisione con una creatività dedicata alla propria S3 da 265 cavalli, dal titolo: "In crescendo".

Notate qualche analogia, per caso?

Riflessione: i siti di file sharing cominciano ad essere uno strumento utile anche per cogliere in fallo le agenzie pubblicitarie.

Thanks to Martina


di nyky | 09:00:00 | Permalink 8 commenti

12.04.07

Niente più nudo sulla birra belga

Brutte notizie per gli estrimatori della Rubbel Sexy Lager.
Questa birra belga è stata ritirata dal mercato perchè considerata diseducativa, dal momento che creava "un'indebita associazione tra il prodotto e l'attività sessuale".
Non siate maliziosi, non ci riferiamo affatto alla forma della bottiglia bensì alla sua etichetta.
Su di essa, infatti, erano stampate immagini di belle ragazze in costume da bagno "rimovibile", nel senso che poteva essere grattato via con la classica monetina.
Da oggi in belgio ci si dovrà accontantare di bere soltanto dell'ottima birra.

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento

Pepsi Shuffle

clicca per vedere il videoDopo aver parlato di Coca Cola, ora tocca a Pepsi.

Il nuovo spot, con protagonisti calciatori del calibro di Ronaldinho, Henry e Beckham, si chiama "Shuffle" ed è già on air in alcuni paesi europei.
Trattandosi di una campagna internazionale lanciata lo scorso mese e realizzata dalla CLM BBDO, abbiamo buone probabilità di vederla presto anche sui nostri teleschermi.

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:coming soon

E adesso la pubblicità

Professionisti: Da oggi i liberi professionisti - ad eccezione dei medici nell'esercizio della professione reso nell'ambito del Servizio sanitario nazionale o in rapporto convenzionale con lo stesso - potranno pubblicizzare la propria attività.

Quello che avete appena letto è uno dei punti del decreto Bersani, ormai convertito in legge.

Riprendendo il post di ieri, questo stralcio dovrebbe spiegare il motivo del recente proliferare di annunci stampa, affissioni e messaggi radio-televisivi relativi ai trattamenti di chirurgia estetica.
Ad esempio, avete notato che Corporation Dermoestetica, dopo dicembre 2006, ha modificato il proprio spot integrandolo con la pubblicità degli interventi chirurgici?

In parole povere: prima non si poteva fare pubblicità a tali interventi, oggi sì. Preparatevi quindi a veder proliferare tali annunci in futuro.

Fin qui i fatti; le considerazioni in merito alla positività o meno di tale liberalizzazione le lasciamo al vostro giudizio.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti

Magazine on a bottle

Il comarketing si evolve.
Da un’idea della On Product Publishing International, nasce l’etichetta portarivista.
Applicabile a qualsiasi mezzo, barattoli compresi, è già stata adottata dalla Coca-Cola Light per veicolare la rivista belga Glam It.
Bastano poche accortezze e il risultato è eccellente: un formato ridotto della rivista, una copertina accattivante che si integri perfettamente con i concetti tipici della bevanda e un prezzo della bibita inalterato. In questo modo centinaia di migliaia di esemplari cobrandizzati sono stati già messi sul mercato belga e altrettanti, entro la fine del 2007, saranno su quello tedesco.
Un’idea per raggiungere un target specifico da tener sicuramente presente nella pianificazione pubblicitaria, non trovate?

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:4dummies, brand-new

20 euro di barolo e una lavata ai vetri

Abbiamo parlato di maglie da calcio, cioccolatini, scarpe, dentifrici, ed ovviamente auto, marchiate FIAT; ma, ammettetelo, il vino vi mancava!
Lo propongono le Cantine Scrimaglio, all'interno della propria linea di Fashion Wine.
Qualcuno sostiene che ci sia lo zampino di Lapo, non solo dietro al prodotto, ma anche dietro all'agenzia che ha diffuso il comunicato.

In ogni caso cominciate ad abituarvi: in futuro, oltre a chiedere la gradazione, sarà anche il caso di verificare se sia adatto per motori a due o quattro tempi!

Thanks to Silvia


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Viral GoodYear

Freschi freschi di pubblicazione, vi segnaliamo questi due video virali della GoodYear: Dead man for dinner e Roof skating.
clicca per vedere il videoclicca per vedere il video.
L'idea del "problema di curva" è carina, ma, considerando che è stato realizzato da fior di professionisti, non mi convincono molto i finali: quello del primo è confuso, quello del secondo è eccessivo.
A voi piacciono?

thanks to Daniele


di meghi | 09:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:brand-new

11.04.07

Chi va piano, va sano ma, di certo, non lontano!


Motocab è un servizio di taxi su due ruote attivo in Francia.
L'USP di tale sistema di trasporto è sicuramente quello di evitare gli imbottigliamenti nel traffico.
Leo Burnett si è occupato di trasformare tale elemento in un visual, mescolando il concetto di sovraffollamento delle strade con l'idea di esasperante lentezza delle lumache.
Il risultato è questo.

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 3 commenti

FS: la geografia è un'opinione

Evidentemente troppo presi dal logo, quelli delle FS hanno commesso il più grossolano degli errori: hanno sfornato una pubblicità in cui Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia sono geograficamente invertiti.
La segnalazione ci giunge da Maria che l'ha letta sul quotidiano La Stampa di oggi.
Il trafiletto in oggetto si conclude con un emblematico "il segno di un paese che vorrebbe ancora andare da qualche parte, se solo riuscisse a capire dov’è."
E, credo, con questo, Massimo Gramellini, autore dell'articolo, abbia detto molto, se non tutto!


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!

Quest'Estate vuoi essere Bella?

Oggi mi è arrivata un mail pubblicitaria con questo oggetto: Chirurgia Estetica: preparati per l'estate!
Seguiva questa immagine (ma la prima è uno scheletro in bikini?):

A conclusione della mail, l'invito ad un consulto gratuito presso il centro (con tanto di precisazione sulla possibilità di pagamanti dilazionati) che interviene su: naso, seno, addome, occhi, viso, orecchie...insomma, se non sei modella, ci pensano loro a modellarti!
Immorali sia la pubblicità sia l'azione di marketing alle sue spalle, sia il veicolo utilizzato.
Effetti delle liberalizzazioni del decreto Bersani.


di meghi | 15:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:tendenze, no comment

L'ape ed il fiore in versione moderna

C'erano una volta l'ape ed il fiore.
Questo era uno dei sistemi più diffusi, assieme alla cicogna ed al cavolo, per spiegare ai bambini il mistero della procreazione.
Oggi qualcuno ha deciso di proporre l'evoluzione del concetto. Si tratta di Zero9, il quale mette a disposizione dei propri utenti una "bellissima" animazione nella quale un'ape attacca a colpi di bacino un fiore indifeso.
Si chiama "Ape Trombina" e ce la segnala Elisa aggiungendo: Vi rendete conto??
Un'animazione in 3d del tutto esplicita che va in onda a tutte le ore del giorno (non della sera!!!), in cui si vede un'ape che si tr...a un fiore...
Sono io che sto invecchiando oppure altri come me credono che sia
tremenda???
Mi piacerebbe vedere in faccia chi sono quelli che si scaricano questa
suoneria.

Siamo alle solite, si censura Rocco Siffredi che parla di patatine, mentre l'Ape Trombina resta libera di volare di fiore in fiore.


di nyky | 13:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, 4dummies

Nuovo (o vecchio?) logo Trenitalia all'orizzonte

nullnull
La moda del resyling del logo ha contagiato anche Trenitalia.
Ma il processo sembra essere stato preso molto alla lontana (in perfetto stile ferrovie!).
Si inizia con un sondaggio sul sito di Trenitalia per "condividere [...] un passo importante: la scelta di un nuovo logo, in grado di valorizzare la nostra storia e di accompagnarci verso le sfide del futuro".
Direi che si tratta di un passaggio fondamentale nell'attuazione del "processo di riorganizzazione e miglioramento del servizio
centrato sul dialogo costante con il cliente"...sicuramente in cima alle priorità dei pendolari e dei viaggiatori d'Italia c'è proprio la partecipazione alla scelta del nuovo logo!

Marchio a "Botticella", a "Foglia" o attuale? Vi prego se proprio ci tenete a votare, optate per l'attuale, almeno non verranno buttati via miliardi di euro per un logo che, francamente, non mi sembra una priorità!


di meghi | 11:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:tendenze

Mentos


In Canada la nuova campagna dedicata ai chewing gum Mentos è stata focalizzata su questi soggetti stampa davvero inguardabili.

Come se non bastasse, è stato creato un minisito sul quale è possibile disegnare il proprio visual. Insomma, se proprio non avete un cavolo da fare...

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento

10.04.07

Dio che testimonial!

Era prevista per il 6 aprile l'uscita di "7 km da Gerusalemme". Un film tutto italiano dedicato ad un pubblicitario in crisi che, per una serie di coincidenze, si trova tra le mani un biglietto aereo per la città santa. E' proprio nei pressi di Gerusalemme che l'uomo incontra Gesù, la qual cosa cambierà la sua vita per sempre.

L'uscita, dicevamo, era prevista per il 6 aprile. Peccato che la Coca Cola Italia abbia deciso di far intervenire i propri legali per bloccarla. Il motivo? Nel film c'è una scena durante la quale il protagonista (Luca Ward) vede Gesù bere una Coca Cola ed esclama: "Dio che testimonial!".
All'azienda l'idea non è piaciuta, considerando la scena lesiva dell'immagine della bibita.

Il lancio ufficiale sembra essere stato posticipato a fine Aprile.
Se facessi parte della produzione del film, farei una proposta alla Pepsi...


di nyky | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento

Pippo Hair '90

Yoriah, il nostro esperto di corporate blog, ci segnala questa pubblicità di un parrucchiere romano. Analizziamone il visual: un ibrido fantastico-comico con il corpo di Pippo, l'amico di Topolino, e il volto di Pippo Franco; il pupazzetto corre verso ... non si sa cosa, ma senza perdere di vista il core business dell'azienda rappresentato dalle forbici che stringe nella mano sinistra. Ovviamente il negozio è internazionale, ma con forti radici storiche, e chiama PIPPO HAIR '90!


di meghi | 17:00:00 | Permalink 7 commenti

Visto che Vista?


Mica male come idea per un'affissione ad effetto!
Un po' costosa a dire il vero, ma volete che Bill non se lo possa permettere?


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Ambi Pur: il pieno non mi ha convinto


Oggi ho fatto benzina al fai da te (niente espressioni volgari please!). L'erogatore che ho utilizzato era brandizzato. Nonostante ne abbia parlato io stessa qualche giorno fa, è stata dura capire cosa fosse pubblicizzato: un'immagine molto scura non identificabile, sulla parte superiore dell'erogatore, e una scritta di dimensioni piccole, sulla parte verticale, offuscata dalla dicitura "senza piombo". E io ci vedo bene!

Ma il signor Ambi Pur ha simulato un pieno prima di dare l'ok alla pubblicità?


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento

Finalmente vado a fuoco


Ammetto, era da tempo che volevo parlare di questo visual; più o meno da tre mesi. Solo che, ogni volta che passavo davanti a quest'affissione, non avevo tempo per fotografarla.
Oggi l'ho trovata in rete e ve la propongo.

La creatività è opera della Leo Burnett di Milano, ed a me fa venire un forte senso di bruciore...

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 5 commenti

Stà nascendo a Pomezia ... ma è già morto!


Un brivido (d'orrore) mi ha percorso la schiena alla vista di questa panoramica di manifesti (presuntuosamente) teaser.
Non so se mi fa accaponare la pelle maggiormente:

  • l'abusivismo dell'affissione;
  • lo "Stà" (e mi auguro che qualsiasi cosa stia nascendo si chiami proprio "Stà" con quella font, con quell'alto/basso e con quell'accento);
  • l'assoluta mancanza di curiosità suscitata dall'operazione.

Brrr!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 13 commenti
categorie:4dummies, no comment

09.04.07

L'amarcord di Pasquetta

Poichè a Pasqua e Pasquetta siamo tutti più buoni (un po' come a Natale), vi regaliamo un tuffo nel passato dei dolci ricordi.


di nyky | 09:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies, no comment

08.04.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento

07.04.07

Buona Pasqua ... alla svedese


A Pasqua parti.
Trova una ragione per partire a Pasqua.

Pasqua 2006. Agenzia creativa: Momentum, Stoccolma

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:tendenze

PompHIV


Ieri un tenero bambino ci parlava di similitudini, oggi il visual è molto più forte.

DIAGNOSI: La vita o la morte dipendono soltanto da 0,003 mm di latex.

NOTE: Ogni anno 3 milioni di persone muoiono per le conseguenze dell'AIDS.

TRATTAMENTO: Informati, fai il test dell'HIV durante la gravidanza. Scoprirlo può proteggere dall'infezione.


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:achtung!, 4dummies

Spotanatomy gioca i playoff

Minimarketing, importando in Italia un'idea di Brand Autopsy, organizza i playoff dei blog che parlano (anche) di marketing: una competizione amichevole e assolutamente senza pretese, in cui 32 blog neonati si sfideranno in un torneo a eliminazione diretta.
Se avete voglia di seguire la competizione qui ci sono le regole e, dopo il 13 aprile (giorno in cui si chiuderanno le iscrizioni), sarà pubblicato il tabellone aggiornato.

La competizione non prevede il voto del pubblico ma, naturalmente, questo non vi impedisce di fare il tifo per Spotanatomy!

Non mancheremo di tenervi aggiornati.


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:4dummies, brand-new

06.04.07

E' tutto il padre...


DIAGNOSI: Il mento del nonno, gli occhi del papà, l'HIV della mamma.

NOTE: Ogni minuto un bambino muore a causa dell'AIDS

TRATTAMENTO: Informati, fai il test dell'HIV durante la gravidanza. Scoprirlo può proteggere dall'infezione.

L'agenzia è la Jung von Matt tedesca.
A domani con un altro soggetto della stessa campagna.

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, 4dummies

Viagra twister


Niente a che vedere con le pubblicità del Viagra incentrate sul concetto di "elevazione" o di vecchiaia "arzilla".

Questa è pulita, chiara, divertente ... meravigliosa!

Ma il twister non è un gioco di una ventina d'anni fa?
Se fosse così vorrebbe dire che in Messico, dove la Ogilvy & Mather locale ha ideato questa ad, hanno bisogno del Viagra piuttosto presto!

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink 1 commento

Quattro salti e "du' spaghi"

Piero ci segnala una chicca: il viral creato da Findus per Quattro salti in padella.

Già che ci siete, trovate anche l'imprecisione!


di nyky | 15:00:00 | Permalink 7 commenti
categorie:achtung!, tendenze

Clear: la forfora ti imbarazza?

Dal mese scorso sono in giro queste cartoline Promocard:

Un approccio molto differente, per lo stesso prodotto, da quello di Kuala Lumpur!


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, brand-new

Un caffè AD...dizionato

Rilassatevi, è il momento della pausa.
Prendetevi un drink o un caffè tranquillamente seduti al bancone del bar.
Mentre lo fate, date pure un'occhiata agli annunci che vi scorrono sotto gli occhi. Annunci che potete vedere, classificare, mettere da parte e stampare.
Si chiama Flyer Cafe, e potrebbe essere una nuova frontiera della comunicazione. L'idea viene dall'università di Venezia, ed un filmato su you tube ne mostra i dettagli relativi al funzionamento.

Il nostro partner Blogyourmind ha ricevuto la segnalazione, e noi prontamente l'abbiamo rigirata a voi.


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

Una Ford estendibile come una scatola di fiammiferi


Adorabile questa trovata della JWTdella Malaysia per promuovere l'edizione limitata della Ford Ranger Extreme.
Caratteristica dell'auto è la possibilità di allungare il cassettone di un buon 30%, cosa ampiamente mostrata all'apertura della scatola di fiammiferi.
Mi piace.

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 6 commenti
categorie:4dummies

05.04.07

Prezzi light, come la Coca Cola

Questa che vedete qui accanto può sembrare a prima vista una pubblicità della Coca Cola Light.
In realtà è una campagna della Air Arabia per promuovere i voli low cost. La scritta in arabo può essere tradotta con "Prezzi light” e la headline con “Enjoy our Refreshing Prices” (che fa il verso al vecchio "Enjoy Coca Cola").
Idea interessante, a patto che quelli della Coca Cola, che in avvocati spendono un patrimonio, non se la prendano a male!

via


di meghi | 19:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, brand-new

Ancora terra bruciata...come le idee!

Bella questa pubblicità del tre ruote Gilera.

L'idea è della Bcube, che, come è ormai consuetudine tra le ad di motori, ha realizzato una pubblicità identica a quella già on air della Saatchi & Saatchi per la New Mégane GT.

Ma complimenti per l'originalità!

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento

Metamorfosi di una 126

Apprezzo l'ironia di questa e-mail pubblicitaria inviata da Mallteam stamane.
Certo che, dopo aver montato sulla mia 126 127 un'autoradio Kenwood, un amplificatore JBL da 600 Watt a 4 canali, gli altoparlanti adatti ed un subwoofer da 380mm, più che con una grande auto, credo che mi ritroverei a girare con una gran cafonata!


di nyky | 15:00:00 | Permalink 4 commenti

Tutto il marketing di 500

Dell' imponente campagna di marketing e comunicazione che sta dietro il lancio della nuova Fiat 500, abbiamo avuto modo di darvene assaggio in varie occasioni.
Le immagini della vettura sono ormai ufficialmente in rete, e le iniziative si moltiplicano man mano che si avvicina il fatidico 4 luglio (data del lancio ufficiale).
Adesso un video su you tube fa il punto della situazione. Il filmato riunisce assieme tutti i tasselli e traccia un quadro completo della strategia di comunicazione seguita.
Godetevela perché, anche se le vetture hanno spesso deluso, in FIAT il marketing ha sempre viaggiato su livelli d'eccellenza.

Thanks to Yoriah


di nyky | 13:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:4dummies

Spot Fiato Bravo: facciamo un'analisi?

Rita ha capito le potenzialità dei vostri commenti, delle acute osservazioni e delle meditate riflessioni che popolano Spotanatomy. E ha deciso di chiedere il vostro aiuto, per superare il suo esame di Semiotica del Cinema.
Il compito è: l'analisi dello lo spot della Fiat Bravo (quello di cui abbiamo parlato a fine gennaio).
Avete notato qualcosa di insolito che vi ha colpito?
Avete colto significati particolari o allusioni?
Pensate sia stata voluta qualche analogia?

Se qualcuno ha voglia di darle una mano, i commenti esistono anche per questo!


di meghi | 11:00:00 | Permalink 19 commenti
categorie:4dummies

Scott Wade per Mitsubishi


Vi ricordate l'idea di sfruttare i vetri sporchi delle auto per dare spazio alla propria creatività?
In Portogallo la Mitsubishi ha pensato di trasformare tale arte in un mezzo di comunicazione ingaggiando Scott Wade per creare il visual che vedete qui accanto ed altri due (qui e qui).

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento

04.04.07

Aprire un Diesel Store ... mutuo incorporato

Dopo il reality pbblicitario torniamo a parlare dell'azienda di moda internazionale Diesel, in particolare dei Diesel Store.

Conosciamo tutti le difficoltà economiche che si incontrano nell'apertura di un'attività commerciale: tra il reperimento del contante e gli alti costi di allestimento, imposti dagli standard elevati dettati dalla casa madre, la faccenda diventa sempre più complicata.

Banca Italease, primo operatore italiano nel comparto del leasing, e Diesel lanciano Diesel Visual Identity, una convenzione per i punti vendita Diesel per:

  • un leasing finanziario per l’allestimento e/o il rinnovo dei flagship store e dei punti vendita Diesel ("Diesel Interior Leasing", con una durata compresa tra i 24 ed i 60 mesi);
  • un leasing finanziario per l’acquisto di nuovi immobili in occasione dell’apertura di nuovi flagship store e punti vendita Diesel ("Diesel Real Estate Leasing", con una durata di 180 mesi).

Della serie: Io ci metto il nome e le regole, tu i soldi per me e i miei amici. Che affare!

via


di meghi | 20:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:tendenze

Casa in collina? Tieni il salvagente a portata di mano!

clicca per il videoUn tempo, per lodare le qualità persuasive di un venditore, si diceva: "Sarebbe capace di vendere frigoriferi al Polo Nord". Oggi si dice: "Sarebbe capace di vendere villini al mare, ma in collina"!
Quello che alcuni hanno definito "un pesce d'aprile a lunga conservazione" (lo spot è ancora in onda su La 7 e MTV) ci apre gli occhi sulla spietata realtà del marketing e l'agghiacciante mutamento climatico.

Per saperne di più blogeko.info.

P.S. Non provate a contattare la fantomatica RetEuropa Immobiliare. Il numero verde è una segreteria telefonica.

UPDATE: come ha già commentato Pietro, si tratta di una campagna di sensibilizzazione ambientale nell'ambito del progetto Free Your Mind 2007.


di meghi | 19:00:00 | Permalink 7 commenti
categorie:forse forse

Visual palindromi

Badland è un'azienda simile ad Amazon, ma specializzata in filmografia alternativa (Splatter, porno, ecc.).
Al fine di promuovere le vendite di due film del proprio catalogo, si è rivolta alla DDB di Stoccolma che ha creato quest'ad palindroma, il cui meccanismo ricorda quello usato per l'Audi: due headline collegate ad un unico visual che però cambia significato ruotando la pagina di 180 gradi.
Un'idea semplice, efficace ed anche un po' toccante, sopratutto per gli schizzinosi...

via


di nyky | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento

Non scherziamoci su


Sinceramente non mi sembra un'idea particolarmente azzeccata, quella della McCann portoghese per promuovere la lotta contro il colesterolo.

La patch, in basso a sinistra, recita: "Don't play with your healt, check your cholesterol."

Il visual scherzoso e molto ben fatto distoglie l'attenzione dal messaggio che invece è davvero importante.
Qui il secondo soggetto.

Avrei preferito qualcosa di più toccante e drammatico.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink 2 commenti

Fossil va sul moderno col concorso web

clicca per accedere al sitoFossil lancia, in occasione del suo diciottesimo compleanno, un concorso per studenti e giovani creativi (guarda caso proprio il target di orologi e gioielli) per un restyling delle Tin Box Fossil, le confezioni di latta.
Per partecipare basta inserire, dal 15 aprile al 1 giugno, nel sito web creato ad hoc la proposta grafica. Le migliori tre, selezionate da una giuria internazionale (mica dal pubblico) saranno premiate con:
1° classificato: produzione su scala mondiale della grafica e viaggio a New York di cinque giorni (si sono sprecati!) per due persone, per visitare la showroom Fossil sulla 5th Avenue e Libro Tinspiration;
2° e 3°classificato: rispettivamente 1.000 e 700 euro in gettoni d’oro, buono acquisto 500 e 300 euro e Libro Tinspiration(e pure qui sono andati al risparmio!);
“People’s Award” (cioè la tanto famosa quanto odiata "gloria"!) per decretare dal 4° al 10° classificato.
I nomi dei vincitori verranno pubblicati sul sito il 16 luglio 2007 ... le scatole e il rumore derivante dal concorso serviranno a fare pubblicità a costo praticamente zero alla Fossil per anni.
Da manuale.

via


di meghi | 13:00:00 | Permalink Lascia un commento

Quando le api sono davvero operaie

Davvero carino lo spot dedicato ai nuovi Corn Flakes al miele della Kellogs.

Il regista è Matthias Hoene, già premiato a Cannes nel 2002 per lo spot Doggie Style, che potete ammirare sul suo sito personale.

via


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

È nato prima l’Uovo o l’iPod?

Che relazione c'è tra una lampada a forma di uovo e un iPod?
La risposta, temo, rimarrà nella mente dell'agenzia creativa de Le Balene colpiscono ancora che ha firmato la nuova campagna FontanaArte.
Dal comunicato stampa: "È nato prima l’Uovo o l’iPod? Questo è il dilemma di fronte alla lampada Uovo di FontanaArte, un classico dell’azienda famosa per creare oggetti senza età che sposano la tecnologia con la bellezza, sopravvivendo così ai corsi e ricorsi delle mode." ...ma l'uovo in oggetto è una lampada, mica un mp3!

Questo è il primo soggetto della campagna on air da oggi su La Repubblica e il Corriere della Sera oltre che sulle più importanti riviste americane di architettura e design, come Metropolis e Interior Design.

La direzione creativa è di Sandro Baldoni e Agostino Reggio. Foto di Leo Torri. La pianificazione è a cura dell’azienda.


di meghi | 09:00:00 | Permalink 10 commenti

03.04.07

Viral Sneaux

Per promuovere la propria linea di scarpe, la Sneaux ha creato un viral dedicato allo human skateboarding.
Oltre al filmato, sul sito è possibile dare un'occhiata ai video ed alle foto prodotte dagli utenti, davvero galvanizzati dall'iniziativa.
Non c'è che dire, lo user generated content comincia a diventare un fenomeno davvero significativo!

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, tendenze

Anche quando la campagna sociale funziona, è il cittadino che paga

Publiacqua è la società per azioni (il cui capitale capitale è posseduto al 100% da amministrazioni pubbliche) che gestisce la rete idrica dell'area fiorentina. Da anni è socialmente impegnata con campagne contro gli sprechi (qui le campagne 2005 e 2006) decisamente efficaci, tanto che il consumo di acqua si è effettivamente ridotto.
Bravi quelli della Publiacqua, ma soprattutto bravi i cittadini che, come riconoscimento riceveranno un bell' ... aumento tariffario del 9,5% per compensare il mancato introito della S.p.A.!

Come giustamente sottolinea SDZ è questo il futuro che ci riserva la privatizzazione dei servizi pubblici? Ma, soprattutto, qual'è il vantaggio di una campagna sociale?


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!

AXN apre il video ai telespettatori

AXN, il canale sky della Sony Pictures Entertainment che, per intenderci, ha portato in Italia il reality "The Contender" presentato da Silvester Stallone , ha avviato, già da qualche settimana, una massiccia campagna di comunicazione integrata al grido di "Relax. If you can".
Dopo una prima fase a base di fake cover, formati tabellari e stickers sul free press Metro, si è ora giunti al secondo step (tv): trasmettere lo spirito AXN attraverso personaggi famosi come Natasha Stefanenko, Alena Seredova, Sergio Muniz, Maria Grazia Cucinotta, Linus e Giulia Bevilacqua. Personaggi della tv e dello sport presteranno le loro esperienze all’insegna dell’avventura e dell’adrenalina in brevi interviste con programmazione a sorpresa nel palinsesto del canale 134 di Sky.
E intanto sono aperte le selezioni dei nuovi volti di AXN tra la gente comune che sarà invitata a raccontare in tv i propri “momenti AXN” (terza e ultima fase).
Il recruitment dei nuovi volti del canale sarà fatto attraverso il sito web e con micro eventi di casting nelle più importanti città italiane. Le storie andranno on air a partire da giugno.

Se non avete avuto esito positivo con il Grande Fratello, provate con qualcosa di più dignitoso. Non si sa mai...

via


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

La fine della Ferrari a Roma

Delle riprese fatte a Roma con una Ferrari F1 ve ne avevamo parlato a fine gennaio.
Adesso alcune scene le trovate in questo commercial da 2 minuti che fasteggia i 60 anni di collaborazione tra la casa di Maranello e quella di carburanti.
Molto bella!


di nyky | 13:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!, tendenze

Kodak in mutande per l'Ucraina


Cambiano i tempi, cambiano le mode, cambiano i toni della comunicazione.
E a chi alla Kodak associa ancora il tenerissimo Ciribiribì, con un pizzico di cattiveria gratuita, sottoponiamo la nuova strategia utilizzata durante una convention a Kiev (Ucraina): assvertising!

via


di meghi | 11:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:tendenze, no comment

Antiaderente garantito


Tefal comunica l'antiaderenza, garantita 3 anni, delle proprie pentole con queste affissioni.
Cool!

via


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento

02.04.07

Le affissioni bloccate di Wonderbra


Wonderbra comincia ad occupare le pagine del nostro blog quasi quanto Axe.
Ecco un'idea carina e particolare della casa di reggiseni più nota al mondo.

via


di nyky | 19:00:00 | Permalink 5 commenti

Nissan Altima: nessuna paura di perdere le chiavi

Negli Stati Uniti sono stati "smarriti" 20.000 mazzi di chiavi, tutti di serrature della nuova Nissan Altima.
Ovviamente non si tratta di una strana coincidenza o di sbadataggine collettiva, ma di un'azione di Guerrilla Marketing, costata alla casa automobilistica 100.000 $.

Attaccate alle chiavi "smarrite" c'è una targhetta che avvisa dell'inutilità della restituzione del mazzo perchè la Nissan Altima è dotata di un bottone intelligente per l'avvio dell'auto e, quindi, non ha bisogno di chiavi!

via


di meghi | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento

Statuine sovrappeso


Quanti di voi hanno avviato una drastica dieta, prima del matrimonio, per poter entrare nel proprio abito nuziale?
Beh, Slim Fast ha pensato bene di utilizzare quest'incubo prematrimoniale per creare tre soggetti a tema.
Il primo lo vedete qui accanto. Gli altri due qui e qui.

via


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Altroconsumo denuncia Sony e la PS3

Peggio non si poteva cominciare.
Dopo il lancio della PS3 bruciato da MediaWorld e Saturn, la Sony ora deve fare i conti con Altroconsumo, che venerdì scorso ha formalizzato la denuncia, al Garante della Concorrenza e del Mercato, della Play Station 3 per pubblicità ingannevole.
L'accusa è di non avere esplicitamente comunicato l'incompatibilità della nuova console con i precedenti giochi per PS2, rendendo così inutilizzabile gran parte del parco-giochi (592 per la PS2 e 134 per la PS1) già sul mercato e spingendo i consumatori ad acquistare nuovi giochi compatibili.

Se il buongiorno si vede dal mattino...

qui la denuncia di Altroconsumo


di meghi | 13:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:achtung!

Ribena e la falsa vitamina C

Ecco a voi l'ennensimo caso di falsa comunicazione pubblicitaria.
Viene dalla Nuova Zelanda, ma coinvolge un prodotto venduto in ben 22 paesi.
Si chiama Ribena, ed è un succo di frutta venduto dalla multinazionale Glaxo-SmithKline.
La sua USP è stata, per anni, quella di essere il succo con il più alto contenuto di vitamina C in commercio.
Questo fino al momento in cui lo studio di due ragazzine quattordicenni ha rivelato che, all'interno del succo, di vitamina C non ce n'era nemmeno l'ombra.
In attesa di capire come mai nessuno se ne fosse accorto prima, registriamo la condanna ricevuta dall'azienda: l'obbligo di dar vita ad una pesante campagna informativa che dicesse finalmente la verità sul contenuto del prodotto.

Per saperne di più: Blogeko.info


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento

Bel vestito!

Primavera - estate 2007. Pantene Pro-V propone:

via


di meghi | 09:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:brand-new

01.04.07

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento



Sitemap