Archivi per: Dicembre 2006

31.12.06

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies, tendenze

30.12.06

Gli eccessi di Lego


Trovo questo soggetto della campagna Lego, piuttosto di cattivo gusto. Come pure gli altri due presentati (qui e qui).

Va bene essere impattanti, distinguersi, spiccare.
Ma certe cose vanno prese sul serio, senza perdere il rispetto per chi ha vissuto in prima persona tali esperienze.

via Creative Criminal


di nyky | 18:00:00 | Permalink 4 commenti

Piccoli ritocchi per grandi immagini


L'immagine che vedete, insieme ad altre due (qui e qui) fanno parte della campagna pubblicitaria di uno studio di ritocco fotografico di Stoccolma.
Difficoltà a comprenderla?
Ingrandite l'immagine...

via Tweny Four


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Il candore di Colgate


Campagna Colgate.
La bodycopy recita più o meno: Contro la perdita di candore dei denti.
Altri due soggetti qui e qui
Mah!
Commenti?

via Twenty Four


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

I'm in advertising


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies

29.12.06

Maliziosa creatività

C'era una volta...una pubblicità carina del Glassex.

Qualcuno la vide, e decise che poteva essere una buona idea per un altro prodotto.

via Ad Mashup


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

I migliori e peggiori d'oltreoceano (Parte III)

nullUltimo appuntamento con le migliori e peggiori campagne pubblicitarie statunitensi per il WSJ.
Un caso diventato piuttosto famoso negli states è stato quello dello spot per il prodotto "Head on", un analgesico contro il mal di testa da applicare direttamente sulla fronte.
Lo spot è stato considerato particolarmente fastidioso dal pubblico, dal momento che associava alle immagini una sola frase: "Head On! Apply directly to the forehead!", ripetuta ben tre volte di seguito.

Se è vero il detto "Bene o male, purché se ne parli" allora l'azienda produttrice ha centrato il bersaglio, dal momento che su You Tube si possono trovare parecchie parodie del commercial.

Le altre Ads, oggetto di analisi da parte del Wall Street Journal potete trovarle qui.

Thanks to Massimiliano


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Quando il frigo ingrassa

Ecco una campagna sociale Belga, relativa al risparmio energetico, davvero interessante.

La bodycopy recita: "Pensa a quanto consuma, prima di comprarlo"

La creatività è della sede di Bruxelles di Leo Burnett.

Gli altri 2 soggetti qui e qui

via AD Hunt


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

Gioca a bowling con il lavoro del tuo dentista

Qualche lettore del blog di Ernie Schenck sostiene che questa campagna non sia mai stata realizzata in loco, ma che si tratti di un semplice fotomontaggio ... forse è vero, ma l'idea è molto carina e non credo che sia nemmeno di difficile realizzazione ... però giocare a bowling e pensare al dentista ... non credo che sarebbe un affare conveniente per il gestore del locale!


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, brand-new

28.12.06

Le foto col trucco

In Germania, durante la Games Convention ,sono state distribuite le macchinette fotografiche che vedete nell'immagine.
Lo scopo era quello di promuovere il videogame Forbidden Siren 2.
Come?
Sulle foto, una volta sviluppate, apparivano immagini di fantasmi e personaggi spaventosi accanto ai soggetti reali, mentre l'ultima foto era un packshot che rivelava il soggetto della campagna.

Una bell'idea, a patto che le hostess abbiano allertato gli utilizzatori della macchinetta. Va bene la sorpresa, ma vedersi tutte le foto rovinate da brutte facce... non so se mi spiego.

via AD Hunt


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

I migliori e peggiori d'oltreoceano (Parte II)

Riprendiamo il discorso, per segnalarvi la presenza, tra le migliori campagne del 2006 secondo il WSJ, di un caso di cui vi avevamo già parlato, vale a dire quello di Philips Bodygroom. A questo si affianca lo spot creato per la compagnia telefonica Sprint Nextel. L'unica in grado di proporre ai propri utenti, cellulari muniti di "Crime deterrent".
Lo spot, inizialmente pianificato al Super Bowl, ha avuto un enorme successo negli States.

Vai a capire questi americani...


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Coke virals

Ecco un altro paio di viral, stavolta di gusto molto dubbio, relativi all campagna The coke side of life.
Here & here.


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Dona un sorriso, risparmia i nervi


Questa campagna olandese di raccolta fondi da parte di Orange babies per i bambini dell'Africa infetti da HIV è assolutamente geniale!
Inserendo una moneta nel box si smette di far piangere il bambino nel video, e gli si "dona il sorriso".
Doppio impulso quindi alla donazione: beneficenza e auto protezione da un attacco isterico!
Il genio creatore è Ogilvy.

via Houtlust


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

27.12.06

Tide


10 euro (si fa per dire) a chi mi spiega quest'ad!
L'agenzia è la Saatchi & Saatchi di NY
via Advertising/Design Goodness


di nyky | 18:00:00 | Permalink 7 commenti

I molti Coke sides of life


Vi abbiamo parlato parecchie volte della nuova scelta di comunicazione di Coca Cola; vale a dire l'ideazione di un posizionamento univoco a livello mondiale: "The coke side of life", partendo dal quale le varie sedi nazionali del colosso beverage, possono strutturare la propria campagna di comunicazione.
Ad aprile abbiamo visto l'adattamento inglese e ad agosto quello francese.
Adesso registriamo anche la declinazione olandese, a mezzo stampa, del medesimo posizionamento.
Si tratta dei 3 soggetti che vedete in alto, curati da Wieden+Kennedy di Amsterdam, la stessa che ha lavorato al filmato visto qui in Italia ed a questo viral di cui vi avevamo già parlato.

Trovo molto interessante osservare come le idee, originate dal medesimo concetto, possano essere tanto differenti a seconda dei paesi.
A breve qualche altro viral della campagna.

via I believe in Adv


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

I migliori e peggiori d'oltreoceano

Qualche giorno fa vi abbiamo parato di quella che, a nostro parere, era una delle peggiori campagne italiane del 2006; suscitando pareri discordanti tra i nosri lettori.
Adesso Massimiliano ci informa del fatto che, oltreoceano, anche il Wall Street Journal, ha dedicato spazio alle migliori e peggiori campagne statunitensi del 2006.
Uno dei primi posti spetta, secodo la rivista americana, al sito Careerbuilder.com, che ha previsto un effcace sistema di viral marketing sul web. Grazie ad un interfaccia, e' possibile costruire una video email, che vede come protagonista un simpatico scimpanze' personalizzabile.
A distanza di 11 mesi sono piu' di 80 milioni le video e-mail inviate. Ed il successo non si arresta.

A breve gli altri "Buoni" e "Cattivi" della pubblicita' americana.


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Il ritorno della Bird-shit ad

E' passato un po' di tempo da quando abbiamo parlato di Bird-shit ads. Riprendiamo oggi il tema mostrandovene una nuova applicazione: un'azione di guerrilla finalizzata alla promozione dei parcheggi coperti.
Sicuramente pertinente!

Qui c'è anche la versione neve.

via adverbox.com


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

26.12.06

Adidas +10

Nel caso non vi fossero bastate le campagne fatte di immagini nelle immagini, ve ne mostriamo un'altra dalla declinazione simile.
Il primo soggetto è in alto, gli altri qui, qui e qui.

via Ads of the world


di nyky | 18:00:00 | Permalink 2 commenti

Nivea skin care


Pelle sensibile??

L'agenzia è la Draft FCB tedesca.

Via I believe in adv


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse

Mandarina Duck

Serviranno campagne pubblicitarie come questa o questa, per raggranellare qualche spicciolo ed evitare gli aumenti dei biglietti da parte di trenitalia?
Non contateci.


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse

Salva-soggiorno di Mc Donald's

Abbiamo spesso criticato negativamente le campagne pubblicitarie di Mc Donald's: promozioni, nuove strategie, dimenticanze, nuove aperture e tante altre iniziative sono state oggetto di riflessioni su Spotanatomy.

Per questa idea, invece, non possiamo che annuire.
L'idea è dell'agenzia cilena TBWA\Frederick.

via adverblog.com


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

25.12.06

SpotAuguri da SpotAnatomy


meghi e nyky


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:tendenze

24.12.06

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, tendenze

23.12.06

La morte in linea

Ogni anno, 40 persone muoiono utilizzando il cellulare mentre guidano.

L'agenzia è la Ogilvy di Amsterdam.
La creatività è...very cute, direbbero gli inglesi.

via Advertising/Design Goodness


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:achtung!

Meglio cambiare Modi(ca) per comunicare


Il timbro di voce caldo e deciso di Maurizio Modica è ben noto alla tv e alla radio.

Bravo attore e ottimo doppiatore ha solo una pecca: non ha la più pallida idea di cosa voglia dire farsi pubblicità!
Mentre il suo sito web è delizioso, questo manifesto pubblicitario è terribile!


di meghi | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Gli auguri di Rup


Rup ci ha fatto gli auguri... a modo suo.
Grazie Rup!


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:4dummies

"Fammi il piacere!"


Questo poster, che a me personalmente trasmette allegria e serenità, fa parte della collezione presentata alla mostra StopAids di Torino.
Si tratta di una campagna austriaca per la lotta all'Aids portata avanti nel 1995.
In basso una grande scritta recita: Fammi il piacere!

Con questa immagine la nostra piccola rassegna si conclude, ma la mostra continua fino al 31 gennaio 2007. Non perdetela!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:not4biz

22.12.06

Hard Rock cafè Oslo


L'idea non è del tutto nuova, ma continua ad essere piuttosto forte.
Si tratta di una campagna di DDB per l'Hard Rock Cafè di Oslo.

via Advertising/Design Goodness


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento

I tuoi piedi come vasi cinesi

Avete presente le protezioni per il trasporto degli oggetti fragili? Di solito si usano quelle carte con le bolle irresistibili (le devi per forza schiacciare) o quei "cipster" di polistirolo.
Secondo l'agenzia creativa francese Young & Rubicam c'è un modo più efficiente: le scarpe da tennis!
Un'idea davvero carina per mettere in risalto la caratteristica antishock delle scarpe Artengo.

via adsoftheworld.com


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Avete visto i miei capezzoli?

Bubble in inglese significa bolla, ma anche fumetto.
Thebubbleproject.com si pone come obiettivo, a dire il vero già da un po' di tempo, quello di contrastare il proliferare dei cartelloni e delle affissioni pubblicitarie che invadono le metropoli, proponendo ai cittadini di esprimere commenti, giudicare e fare il verso ai personaggi della pubblicità.

Come?
Piazzando sui poster dei fumetti vuoti, e completandoli con frasi e commenti di ogni genere.
Il sito fornisce sia i materiali, sia le istruzioni su come agire (fino ai suggerimenti sulla colla da utilizzare).

Quando si è vittime di un attacco mediatico - recita il sito - The bubble project è il contrattacco. I fumetti sono le munizioni.

Il sito ha anche una gallery divisa in sezioni. In alto a destra la prima immagine a tema "Sex & Drugs".

Se ci sono pubblicità che odiate o delle quali volete dire qualcosa al di fuori di Spotanatomy, adesso sapete come fare!

Thanks to Francesca


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

Costi e ricosti sanremesi

Mancano quasi tre mesi alla 57ma edizione della kermesse canora più famosa d’Italia. Dopo il flop della conduzione di Giorgio Panariello nell’ultima edizione (-33% di ascolti in media rispetto al 2005), gli sponsor sembrano essere più cauti. La Unilever con il prodotto Maya Pro.active non sarà presente nell’edizione 2007 e Fiat è ancora in forse.
Per cercare di tamponare la situazione e risollevare le sorti della prossima edizione, si tornerà alla conduzione di Pippo Baudo, affiancato da Michelle Hunziker e rimarrà invariato il listino per le sponsorizzazioni, incrementato già nel 2006 tra l’1 e il 2% rispetto al 2005.
Volete avere un’idea dei costi?
Vi accontentiamo subito: il palinsesto pubblicitario sarà composto da sei break: 30” dei primi quattro intervalli costano tra i 75 e i 190 mila euro; scendono a 33 mila euro nel break tra la fine della gara canora e il TgUno di mezzanotte (ad eccezione della finale per la quale il costo è di 80 mila euro); infine, 30” all’interno del “Dopofestival” hanno un costo medio di 18 mila euro. Hanno per ora confermato la propria presenza Wind, Msc Crociere e Beghelli.
Ma che fine faranno tutti questi soldi? ... io qualche idea ce l'ho ...


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento

21.12.06

I numeri di Natale

Per chi non avesse ancora avuto modo di vederlo, ecco a voi lo spot natalizio di Lottomatica. Ancora una volta Lello Arena è protagonista del format ideato da Armando Testa.
La creatività è di Vincenzo Vigo e Raffaele Balducci, la regia di Marcello Cesena per la cdp Little Bull.
Sarà che sono napoletano, ma a me questi spot piacciono un sacco!


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Twix per due

Non trovate anche voi simpatica, svelta e in target questa card di Twix?
Realizzata dall'agenzia TBWA la comunicazione in cartolina Promocard prevede due soggetti (l'altro è questo) sviluppati sul concept "per due", per lanciare la nuova ricetta dello snack "due volte buono".
Sarà il clima festivo ... sarà che a Natale siamo tutti più buoni ... queste cartoline mi fanno sorridere e le trovo meno forzatamente giovanili di quelle dell'anno scorso (che potete rivedere qui e qui).
O no?


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Le nuove frontiere dell'advertising

Avete mai sentito parlare di Promoserial o Promofiction?
Si tratta di spot perfettamente integrati all'interno di un serial televisivo o di una fiction. Le tecniche utilizzate per il girato ricalcano, infatti, lo stile delle trasmissioni in cui sono inseriti; vengono inoltre utilizzate le stesse voci dei protagonisti della serie (o dei suoi doppiatori se il serial è straniero), ed in casi estremi si può arrivare ad ingaggiare gli stessi attori.
Da noi, l'unico esperimento di questo tipo è stato fatto su Italia 1 per Vodafone, durante la trasmissione del serial CSI, qualche mese fa (Qualcuno di voi, tra l'altro, ci chiese delucidazioni in merito, il giorno dopo la messa on air).
In ogni caso, se ve lo siete perso, eccolo qui!

Possiamo anticiparvi fin d'ora che per il prossimo anno l'esperimento verrà ripetuto, anche se, per obblighi di riservatezza, non possiamo ancora fornirvi dettagli in merito ai serial ed ai brand coinvolti.

Questa tecnica assicura uno GRP molto elevato, dal momento che il pubblico non distingue immediatamente dove finisce il serial e dove comincia lo spot, rimanendo concentrato sulla trasmissione.

Se da un lato, la sensazione è che si tenti di "ingannare" lo spettatore, dall'altro ci sono due fattori da considerare:
1) Durante lo spot appare il consueto super: "messaggio pubblicitario"
2) Se ben fatti, questi spot diventano molto più interessanti e piacevoli da guardare.

Voi che ne pensate?


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento

Giuseppe ha fatto goal!


Forse qualcuno troverà questa pubblicità un tantino blasfema ... a me ha fatto sorridere!

Su gazzetta.it potete vedere l'intero presepe, con tanto di schede anagrafiche dei pastori.


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:achtung!, brand-new

20.12.06

Chi ha investito Babbo Natale?


Scontatamente oggetto della maggior parte delle campagne pubblicitarie di questo periodo, al nonnino più famoso del mondo ne capitano proprio di tutti i colori!
Questa volta l'agenzia creativa 1861 United ha deciso di investirlo con un'auto, definendo l'omicidio una "scocciatura invernale" (il claim del manifesto recita “Elimina tutte le scocciature dell’inverno”). Una pagina pubblicitaria divertente(?), dissacrante(?), macabra(?) per pubblicizzare il “Winter Check-Up” dell'Alfa Romeo.
Il contratto della 1861 United con Alfa Romeo terminerà con l'anno solare (l'anno prossimo sarà la Young&Rubicam a curare la creatività della casa automobilistica): la fine del contratto avrà influito sulla scelta di questa pagina pubblicitaria?

Per la cronaca, la direzione creativa è di Rozzi e Battaglia, l'art è Vincenzo Gasbarro (anche fotografo) e il copy è Vincenzo Celli.


di meghi | 18:00:00 | Permalink 8 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Cattiva pubblicità in "Vista"


E' appena stato lanciato il nuovo Windows Vista e già cominciano a circolare le prime comparison tra il nuovo sistema operativo di Bill Gates e l'OS di Apple.
In particolare, questa video news del New York Times, mette in luce alcune "sospette" somiglianze tra le interfaccia grafiche dei due sistemi operativi.

Per ora Vista è disponibile solo per le aziende; purtroppo però, la cattiva pubblicità è visibile a tutti!

thanks to Maurizio


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Due chiacchiere con... Rossella Ferrara, MTN


Ricordate l'ass-vertising e il kiss-vertising?
Incuriositi dall'azienda salernitana che ha "partorito" queste idee di comunicazione, abbiamo scambiato due chiacchiere con Rossella Ferrara, creative strategist e responsabile blog di MTN.

Cominciamo:

Spotanatomy: Com´è il settore della comunicazione al sud Italia?

Rossella Ferrara: Particolarmente difficile. Non vuol essere retorica, ma ci sono reali ostacoli dovuti soprattutto alla mancanza di una “cultura della comunicazione” da parte delle aziende.

...continua a leggere l'intervista su blognews24.it


di meghi | 11:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:4dummies, brand-new

Le palle di Dentsu

Carina l'idea scelta da Dentsu Italia per i regali di natale ai propri clienti.
Una pendrive da 1gb, con all'interno lo stesso giochino natalizio che trovate sul sito dell'agenzia, chiusa in un palloncino trasparente.
Il messaggio allegato, potete leggerlo ingrandendo l'immagine.


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

19.12.06

I taste you

Davvero fine e di guon gusto questa campagna veicolata da IGP Decaux sugli autobus romani!
L'azienda in questione, Gotto d'oro, è una azienda vinicola dei castelli romani.
Purtroppo non conosciamo l'agenzia creativa.
Oddio, "creativa" è una parola grossa...


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento

Guerrilla a colpi di tombini anche a Roma


La moda del tombino sbarca anche a Roma.
Questo è uno degli ingressi ideati dalla Saatchi Roma per la mostra di ritrovamenti archeologici "Memorie dal Sottosuolo".
Un'idea di "guerrilla" originale che avrà di sicuro piacevolmente sorpreso il Ministero per i Beni Culturali di Roma.
Ci vuole astuzia e intelligenza anche per utilizzare idee già viste e straviste. Bravi!


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

Per la bruttezza autentica

Ricordate la declinazione canadese della campagna "Per la bellezza autentica" di Dove?

Beh, quella che potete vedere cliccando sull'immagine ne è la parodia.

Geniale almeno quanto la campagna originale, se non di più. In particolare i packshot finali che fanno il verso a quelli originali.

Via Download Blog

Thanks to Maurizio


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

Il gioco dell'oca contro Chirac

Chi mai si opporrebbe ad un gioco ingenuo e storico come "il gioco dell'oca"? E chi mai potrebbe usarlo come strumento di contestazione politica?
I francesi.
E infatti, nella patria della baguette e della ghigliottina, è in stato lanciato il “Jacques pote”, gioco attraverso il quale si contesta il presidente della Repubblica. Si tratta di una rivisitazione del celebre gioco da tavolo, in cui, questa volta, l'obiettivo è la conquista dell’Eliseo attraverso quaranta “stazioni” piene di allusioni ai gravi affari giudiziari che vedono coinvolto proprio l'attuale presidente francese.
E in Italia? Qualcuno avrebbe mai il coraggio di esporsi con un Berluscopoli o un Trivial Prodit?

thanks to Roberto

via haisentito.it


di meghi | 09:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:achtung!, brand-new

18.12.06

Il paradiso su ebay.it per beneficenza

Sono rimaste poche ore per assicurarvi, su ebay.it, un pezzetto di paradiso ... Lavazza!
E' da venerdì, infatti, che la Lavazza è "scesa in terra" e ha messo in vendita gli oggetti più rappresentativi di oltre dieci anni di intensa attività pubblicitaria "celestiale".
Non si tratta, quindi, di vendita delle indulgenze, ma di beneficenza in favore dell'ADISCO (Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale). Sul sito di aste più famoso al mondo potete ancora tentare di aggiudicarvi le chiavi d’oro di San Pietro, una sedia dello spot del matrimonio, la panchina dello spot dei tifosi, o ... in questo caso il paradiso va a chi offre di più!


di meghi | 18:05:03 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, not4biz

Nikefootball

Roberto ci segnala la sezione del sito di Nikefootball, nel quale possono essere viste le creatività approntate per la campagna dedicata ai suoi 8 testimonial campioni del mondo.
Il sito è molto ben fatto e le pubblicità in stile anni 50 sono bellissime.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Playstation contro l'obesità infantile


Si discute sempre più spesso dell'inattività dei giovani, e il conseguente aumento di peso, dovuta alla dedizione ai videogame. Una vera e propria malattia dei paesi più ricchi da combattere con campagne sociali dedicate.
Nasce così questo manifesto realizzato dall'agenzia creativa LG&F per Bold, l'associazione belga per pazienti obesi.
In basso a destra la scritta: "Invita i tuoi bambini a fare più sport"; dall'albero pende, chiaramente, una Playstation.
Ma attenzione, se alla campagna si uniscono anche Mc Donald's e Disney Channel, il risultato finale sarà simile ad un albero della cuccagna!

via adverblog.com


di meghi | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

Adver-taxi-ing

Durante un trasferimento in taxi potreste essere attratti da uno schermo LCD, che appare dal suo alloggiamento nel tetto dell'auto o proietta immagini dai poggiatesta dei sedili anteriori.
Si tratta di una delle nuove strade battute dalle agenzie media, per comunicare con i clienti delle aziende.
L'iniziativa in Italia è gestita dalla società Tedoforo, che organizza la trasmissione dei programmi del network (denominato Mice TV) e cura la vendita degli spazi pubblicitari.

Dovunque ci sia spazio, c'è posto per un po' di pubblicità!


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento

17.12.06

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, tendenze

16.12.06

Il guerrilla gonfiato

Ricordate le pubblicita delle Big Babol?
Quando ancora erano in commericio soltanto le "Rosse" e le "Blu"?
Il gerrilla marketing ancora non esisteva, altrimenti quest'idea della JWT del Costa Rica sarebbe stata utilizzata immediatamente anche da noi.


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

"Buona Educazione": le buone maniere sul posto di lavoro

Torniamo a parlare della "Buona Educazione" di Carta Bianca, l'iniziativa di Promocard e ADCI. Questa volta il tema, proposto dall’agenzia creativa 1861 United, è “le buone maniere sul posto di lavoro”.
Tre i soggetti, realizzati con un collage di immagini e materiale più svariato, che riprendono un argomento di grande attualità: i contratti co.co.co per i giovani, il trattamento di fine rapporto e lo "sfruttamento" dei dipendenti.
Direzione creativa: Roberto Battaglia e Pino Rozzi; Art director: Alice Marrollo; Copywriter: Serena Toppeta; Fotografia: Tommaso Fiscaletti ... che siano precari e “sfruttati” anche loro?


di meghi | 15:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:brand-new, tendenze

Fiato alle valvole

Per aumentare lo spazio nella propria auto, basta soffiarvi dentro.
Ammesso che abbiate polmoni sufficientemente allenati.
Nel caso non fosse così, l'agenzia Cayenne vi suggerisce di passare a Skoda Roomster. Questo è più o meno il concetto che sta dietro all'attività di guerrilla, messa in piedi dall'agenzia nei parcheggi del Motor Show di Bologna. I proprietari di auto vengono invitati a visitare il padiglione 16 dedicato al marchio Ceco.
In alternativa c'è il sito fatevispazio.it.

Bell'idea!

Fonte: Daily Media


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

Campagna stampa belga pro radio advertising

Era aprile quando vi abbiamo parlato per la prima volta della pubblicità per promuovere l'advertising radio.
Oggi torniamo a parlarne, ma questa volta da New York ci spostiamo in Belgio dove VAR, società che gestisce la vendita di spazi pubblicitari in radio, ha affidato all'agenzia LG&F l'incarico di promuovere il servizio.
Questa, questa e questa sono le tre declinazioni proposte. Cambia il soggetto (il cui testo è intuibilmente un testo sciocco), ma il claim è sempre lo stesso: "Se la radio riesce a vendere questa roba, tu non hai bisogno di chiederti se può fare qualcosa per il tuo prodotto".

via coolz0r.com


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

15.12.06

Speriamo che sia femmina


Suggestiva l'animazione che appare all'apertura del sito Fiat.
Un'ecografia che mostra una 500 in fase di crescita uterina. Il claim: Parto tra 9 mesi, rimanda al lancio della nuova Fiat 500. Un'auto che la casa torinese avrebbe dovuto introdurre parecchi anni fa, seguendo quanto fatto da BMW per Mini.

Sul sito di Fiat 500 si scopre, inoltre, che tutte le partorienti che daranno alla luce il proprio pargolo nel giorno del lancio della vettura (15 settembre 2007), parteciperanno al concorso Baby Boom, grazie al quale potranno uscire dall'ospedale con una vettura nuova, oltre che con il bambino...

Ulteriori informazioni in merito alla vettura su Quanteruote.info


di nyky | 18:00:00 | Permalink 2 commenti

Publicimage cambia il commento ma non il vizio

Cos'è Publicimage e da quale vizio sia affetta lo potete leggere comodamente sul nostro Blogs4biz.info.
Per conto mio voglio segnalare che, nel frattempo, il responsabile marketing dell'agenzia incriminata si è accorto anche di Spotanatomy e, invece di chiederci aiuto a pubblicizzare le sue iniziative, ha pensato bene di prendere l'ultimo post pubblicato e lasciarci un altro commento spam.
Meno prolisso di quello lasciato su blogs4biz.info, quest'ultimo "orrore" denota perlomeno che qualcuno in Publicimage ha improvvisamente (e miracolosamente) compreso la differenza tra un'e-mail alla redazione e un commento al post! Purtroppo però è l'unico miglioramento registrabile.
Per questo Spotanatomy non solo non cancella il commento-spam, ma anzi lo promuove a testimonial dell'agenzia Publicimage e della sua mirabile competenza in termini di Viral Marketing. I potenziali clienti sono avvertiti.


di meghi | 16:27:20 | Permalink 2 commenti

Auricchio: in arrivo un nuovo tormentone tv

un frame dello spot
Ormai è un must. Sembra che non si possa fare uno spot tv senza creare un “nuovo tormentone nazionale”.
Con il rinnovato claim “Quasi quasi mi faccio un Auricchio”, parte la nuova campagna pubblicitaria on-air, sulle reti Mediaset e su La7, dal 17 dicembre 2006 fino al 28 gennaio 2007.
Lo storico negoziante Arturo, protagonista delle precedenti campagne, lascia spazio a decine di facce, caratteri, personaggi che non sanno resistere alla tentazione del Provolone. I nuovi protagonisti saranno persone comuni, che si “raccontano” al grande pubblico, in numerosi episodi.
Qualche anticipazione? Questi alcuni dei soggetti: un ragazzo davanti un invitante piatto di spaghetti ha una voglia irrefrenabile di aggiungere sulla pasta gustose scaglie d’Auricchio; Babbo Natale viene sorpreso mentre addobba l’albero con le sfiziose Mezzelune; un ballerino è colto da un momento di golosità e si libera della sua compagna per soddisfare la voglia di Auricchio.

La direzione creativa della campagna è di In Testa, l’agenzia di comunicazione integrata del Gruppo Armando Testa e presieduta da Antonella Testa; la pianificazione è a cura di Media Italia, la C.d.P. è FlashPoint ed il service è Video Look di Torino.

UPDATE: Qui potete vedere uno dei soggetti della campagna.
Thanks to AD MIRABILIA


di meghi | 15:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new, tendenze

La "supposta" praticità di Bisolvon

E' on air da più di 15 giorni la pubblicità di un farmaco antitosse, il Bisolvon.
La comunicazione scelta punta essenzialmente sulle doti di praticità del farmaco, disponibile in compresse invece che in sciroppo.
Lo spot trasmesso, per chi non lo avesse visto, mostra un autista di autobus che devia dal proprio percorso abituale per fermarsi di fronte a casa, costretto dalla necessità di procurarsi il proprio sciroppo per la tosse.
Così uno degli irritati passeggeri, gli suggerisce di affidarsi al prodotto della Boehringer Ingelhein, che essendo in compresse è sicuramente più comodo.
Facile no?

NO!

Dal momento che si tratta di compresse solubili.
Se date un occhio al foglietto illustrativo potete trovare le istruzioni per l'utilizzo: Le compresse devono essere sciolte in un bicchiere di acqua calda o fredda. La soluzione deve essere mescolata con un cucchiaio e bevuta immediatamente.

Insomma,
SCIROPPO: Un flaconcino da 250ml ed un cucchiaio.
COMPRESSE SOLUBILI: Una confezione di compresse, un cucchiaio, una bottiglietta d'acqua da almeno mezzo litro, un bicchiere.

Dove sta la praticità?
Forse avrebbero dovuto pubblicizzare le supposte, quelle si che sono pratiche davvero!

La geniale trovata pubblicitaria è della sede romana di Bates, dalla quale vorremmo sapere se è tutta opera loro, oppure se la linea di comunicazione è stata suggerita dall'azienda farmaceutica...


di nyky | 11:00:00 | Permalink 8 commenti

Una foto contro l'Aids

Ancora una delle numerose immagini della mostra StopAids di Torino. Questa foto racconta la vita di un malato di Aids in Africa. Il testo recita:
Joseph Gabriel. Mwanza, Tanzania
Joseph è assistito dalla madre Dorika.
Sono malato da 10 anni. Quando il clima è caldo e asciutto, passo le mie giornate seduto fuori dalla mia casa. I miei amici passano e mi raccontano come vanno le loro vite. In questo momento la mia vita è ricca. La mia fede in Dio mi rende felice e ho l’amore e le attenzioni della mia famiglia.

[usa, actionaid - netWork photographers, 2006]


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

14.12.06

Strategie comunicative di Alberto Castelvecchi

AAgold Alla manifestazione più libri più liberi di Roma, appena conclusa, ho incontrato Alberto Castelvecchi, editore dell’omonima casa. Presso il suo stand venivano distribuiti opuscoletti dalla forma e dal colore accattivante. L’ho preso e sfogliato pensando che fosse l’ennesimo depliant con le “novità del 2006” (quindi praticamente scaduto), che a tutti gli stand della manifestazione venivano elargiti (chiaramente per svuotare i magazzini). E invece, sono rimasta piacevolmente sorpresa: si trattava del primo capito del libro di prossima uscita “Il gioco dell’impiccato” da portare comodamente a casa e leggere con calma.
“Un’idea molto efficacie per creare un po’ di attesa” gli ho detto. Così l’editore si è lasciato sfuggire che la strategia di comunicazione comprende anche il web e un pre-print di tutto il libro da distribuire agli addetti ai lavori e ai critici, corredato di un DVD/intervista all’autrice spagnola, Imma Turbau, girato proprio nella sua patria.
Alla domanda “non ha paura che il pre-print finisca illegalmente sul web, come accade per le anteprime dei film?”, Alberto Castelvecchi mi ha risposto che, anzi, sarebbe stata tutta pubblicità.
Lui, che il mondo dei libri lo conosce bene, sa che la lettura è un piacere solo se associata alla carta e al profumo di tipografia!


di meghi | 18:00:00 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies, brand-new

A qualcuno piace "Cardo"

Lo stupido gioco di parole del titolo, serve solo per attirare la vostra attenzione sull'ultima campagna del PETA.
Messa in piedi in Kazakistan, prevede due modelle vestite in bikini con le stampe di foglie di insalata. L'intento è quello di stimolare i kazachi ad interromprere il consumo di carne di cavallo.

Fonte "La Repubblica"


di nyky | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

La famiglia Adams mangia Parmigiano?


Sono sempre più confusa...
Mi sembrava assodato che lo spot del Parmigiano Reggiano rappresentasse una svolta (positiva o negativa?) comunicativa incentrata sui pupazzetti e sul motivetto, rivisto e corretto, dei Ricchi e Poveri.
Poi mi sono imbattuta nella pubblicità stampa, che invece è rimasta tradizionale. "Due campagne parallele", ho pensato, "pupazzetti da un lato, tradizione dall'altro".
Infine, su segnalazione di Roberto, mi sono ritrovata in papapaparmigianoreggiano.com. Il sito permette di ascoltare, guardare e scaricare gadget del pa-pa-parmigiano, ma ad accogliermi c'è quella che ha tutta l'aria di essere Mano (ricordate la famiglia Addams?). Ma cosa c'entra sul web una mano che grattugia il parmigiano creando l'effetto neve sopra i video dei pupazzetti?!?!
Se ad ogni media è associato una comunicazione diversa, alla radio dovremo aspettarci la voce di Dart Fener che grida ad un pomodoro "che il Parmigiano sia con te" ...


di meghi | 11:00:00 | Permalink 5 commenti

MISSING III parte

Ecco l'ultimo soggetto della campagna MISSING.

Questa volta possiamo darvi anche la fonte: Ads of the world


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse, not4biz

13.12.06

In volo su 4 ruote

Ecco un'altra declinazione di bus-vertising.
Air India propone tariffe di volo ai prezzi del trasporto su ruota. Almeno questo è quanto dice attraverso il claim: Air travel at land travel fares.
Speriamo solo che non prendano a modello il trasporto su rotaia...

via Twenty four


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento

Novelli Bruce Lee

clicca per vedere il filmatoAi proprietari di palestre di arti marziali in cerca di un'idea pubblicitaria

Per promuovere il vostro corso di Kung Fu pagate un cappuccino a questi novelli Bruce Lee, fatevi cedere i diritti del filmato e apponetevi il logo della palestra.
Il successo è assicurato!

via Merlinox


di meghi | 17:52:09 | Permalink 3 commenti
categorie:4dummies

Biglietto da visita usa e mangia

Era tanto che non parlavamo di biglietti da visita. Eccovi allora il biglietto da visita che ogni aspirante agente segreto sogna: con tanto di istruzioni stampate, il biglietto può essere appetitosamente consumato dopo l'uso!

Comodo per chi ha un certo languorino; utile per chi non ha un cestino a portata di mano; poco efficacie per chi vuole essere ricordato e contattato.

via cherryflava.com


di meghi | 15:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:achtung!, brand-new

Volvo C30: non leggere, guarda

Daria ci segnala con piacevole soprpresa questa pubblicità della Volvo C30.
"[...] per attirare l'attenzione serve un qualcosa che abbia un impatto immediato, come un'immagine ad effetto che non ha bisogno di molti commenti", ci scrive. "Inoltre quando noi ci guardiamo attorno o semplicemente sfogliamo un giornale [...] l'occhio dà una prevalenza maggiore alla parte visiva destra.
Ed è proprio così che l'altro giorno, sfogliando il quotidiano della mia provincia, mi sono accorta di questa pubblicità della nuova Volvo C30.
Fin da piccola, ogni volta che sentivo nominare Volvo, la mia mente immaginava quelle station wagon molto simili a carri funebri per via del loro posteriore verticale! (lo so il paragone non è bellissimo.. ma ditemi la verità: chi non l'ha mai pensato?) e appena ho visto questa strana macchina non ho potuto fare altro che stare a bocca aperta! Dopo molti secondi, credetemi che non me ne sono accorta subito, ho letto il claim "NON LEGGERE. GUARDA."
Che dire? più azzeccata si così?!"


di meghi | 11:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:4dummies, brand-new

MISSING II parte

Ecco a voi il secondo soggetto della campagna MISSING.
Nel primo e nel terzo caso, che vedrete domani, questi continuano ad essere piuttosto forti. In ogni caso la realizzazione è particolarmente efficace.


di nyky | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse, not4biz

12.12.06

Un visual per due


Un bel po' di tempo fa vi facemmo vedere la creatività qui sopra, approntata per i decespugliatori Bosch.
Attraverso Ad Mashup, qualcuno ha suggerito che lo stesso visual potrebbe essere utilizzato per Nike.
Effettivamente...date un'occhiata


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

Calendari 2007: la bionda, la mora e la bara

Chi pensa che vendere bare sia un vero mortorio si sbaglia di grosso!
Su cofanifunebri.com è possibile consultare la collezione di cofani, ma anche scaricare screensavers, comprare gadget e sfogliare il calendario 2007!
L'anno scorso c'era una bionda. Quest'anno, invece è la rivincita delle more.

Meraviglioso!

thanks to Rup


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

MISSING


SCOMPARSO
"Il nostro mestiere non è cambiare tale situazione."

Questa è pressappoco la traduzione dell'headline relativa al numero amico dell'associazione nazionale inglese persone scomparse.

La bodycopy recita:
Hai lasciato casa perchè sei gay? Non ci interessa.
Il nostro lavoro è far sapere alle persone che sei ancora vivo, non quello che fai. Se vuoi aiutarci chiama lo 0500 700 700

Finalmente qualcuno che lascia tranquilli i desaparecidos!

Via: non ve lo diciamo, dal momento che ci sono altri 2 soggetti della stessa campagna da farvi vedere domani e dopodomani...


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:forse forse, not4biz

Sadomasochismo e feticismo in mostra contro l'aids


Continua la nostra rubrichetta che trae spunto dalla mostra StopAids (Torino, 2 dicembre 2006 - 31 gennaio 2007).
Questo che vedete qui accanto è l'ultimo (2006) manifesto dell'associazione gay e lesbiche norvegese per la salute. In alto a sinistra c'è scritto "SM [sadomasochismo] e sesso feticistico tra uomini" ... non essendo molto addentro alla "materia" non l'ho molto apprezzato, ma l'importante è che abbia colpito il target di riferimento...


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

11.12.06

La fabbrica Balocco ricorda Birkenau?

un frame dello spotCome preannunciato, lo spot del "signor Balocco" è andato in onda. L'intenzione era quella di evocare una "atmosfera di magia" nel cuore degli spettatori, ma qualcosa è andato storto: una signora piemontese ha infatti creduto di riconoscere l'immagine di un lager nazista nella fabbrica di dolci che si vede a fine spot e, colta da comprensibile angoscia, ha scritto al signor Balocco in persona per chiedergli di rimediare.
Mettevi nei panni dell'industriale e ditemi: voi che avreste fatto?
Prima di rispondere, sappiate che Alberto Balocco non ci ha pensato due volte e ha chiamato personalmente la signora: una telefonata di scuse con tanto di promessa di modifica dello spot. Un gesto davvero notevole di tatto e, sopratutto, di customer care che giova non poco al brand Balocco. Bella mossa!

thanks to Roberto

via lastampa.it


di meghi | 16:30:00 | Permalink 18 commenti
categorie:achtung!

Josè e Pedro vincono l'Eurobest 2006

Se ricordate Josè e Pedro, i simpatici ragazzini spagnoli dello spot dell'Adidas, allora non credo che vi sorprenderà sapere che, per la campagna multimediale "+10" dell'Adidas, l'agenzia 180 Amsterdam ha vinto l’Eurobest 2006, il più prestigioso riconoscimento pubblicitario europeo fra spot tv e cinema, annunci stampa e affissioni.
Lanciata in occasione dei Mondiali di Calcio di Germania, la campagna ha sfruttato tutti i principali media articolandosi in manifesti, spot tv, video virali, sito web e stampa.

Curiosità sullo spot con Josè e Pedro (che rappresenta solo una parte della campagna "+10"):


di meghi | 12:55:17 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

"Quattro" uova bell' 'e servite

Ancora Egg-vertising, per quest'idea davvero interessante di Wilkinson.
La promozione del proprio rasoio "Quattro", passa attraverso quest'operazione che prevede adesivi trasparenti, da attaccare su ogni uovo, ed un visual esplicativo all'interno del coperchio della confezione.

La spesa, è vero, la fanno ancora principalmente le donne, ma quale signora non conserverà il packaging per farlo vedere al proprio compagno?

L'agenzia è la JWT di Bruxelles.

via Ads of the world


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Come non scrivere un annuncio promozionale


Quello che vedete qui sopra è uno screenshot della pagina promozionale di Banca Mediolanum, per la promozione del conto Riflex.

Più che chiedersi cos'abbia che non vada, c'è da chiedersi cosa ci sia di corretto.
Un annuncio farcito di informazioni, che stanca il lettore solo a guardarlo; figuriamoci a leggerlo.
Alcuni elementi, come il cappello di babbo natale sulla carta di credito, che non saltano all'occhio diventando del tutto inutili.
La poltrona in basso a destra che sembra essere un omaggio per chi aderisce all'offerta.
Menu a tendina, asterischi, bold, corsivo, underlined, numeri di telefono e link.
Ennio Doris ci metterà pure la faccia, noi vorremmo capire chi ci ha messo la penna...


di nyky | 09:00:00 | Permalink 8 commenti

10.12.06

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink 1 commento

09.12.06

Me lo tira per favore?

Ecco che fine ha fatto il pallone caduto sul balcone di un palazzo durante i mondiali.
E' finito a Bangkok su una BMW!

Thanks to Roberto


di nyky | 18:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:forse forse

Chi brinda in cartolina e chi offrendo(si) alla giuria


Quale periodo migliore delle feste per farsi un bicchierino in più con gli amici? E quale occasione migliore del Natale per regalare una bottiglia? Ecco che allora la pubblicità incalza e tornano le promocard di Absolut Vodka a cui si affiancano anche quelle di Jack Daniel's e di Veuve Clicquot.

Ma un'altra vodka si ripropone sul mercato, non attraverso promocard e, soprattutto, con uno "spirito" molto, e ribadisco molto, diverso.
Per gli altri soggetti della campagna Smirnoff, che non so se arriveranno mai in Italia, cliccate qui. Alcuni sono molto carini.


thanks to Roberto

fonti: Merlinox' Blog, haha.nu, redazione Spotanatomy


di meghi | 15:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new, tendenze

Chi la fa...

Cosa succede se Telecom chiede l'intervento dello IAP in merito alla campagna "Vodafone Servizio Numero Fisso"?

Beh, ovviamente Vodafone fa un'istanza contro Telecom, per la sua campagna dedicata ai ragazzi della tribù TIM.

Così il giurì interviene e blocca entrambe le iniziative per violazione dell'articolo 2 del codice di autodisciplina.

L'immagine in alto vi sembra tanto fuori luogo?


di nyky | 11:00:00 | Permalink 1 commento

Niente sesso, niente scuola

Questa campagna mondiale del 2004, realizzata dall'unaids, mette in relazione la repressione dei diritti delle donne e l'inarrestabile corsa dell'aids.
Il terribile testo del manifesto recita:
"Mi hai sentito oggi? Niente sesso, niente scuola.
Questa è la scelta di fronte alla quale mi trovo.
So che questo mi rende vulnerabile all’HIV, ma molte di noi possono permettersi di andare a scuola solo permettendo ai propri corpi di essere usati. Questo deve cambiare.
L’uguaglianza per le donne aiuta a combattere l’Aids."

Altre campagne contro l'aids sono in mostra a Torino fino alla fine di Gennaio 2007


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:not4biz

08.12.06

Extreme guerrilla

Di Play Station 3 si è parlato tanto. Ne abbiamo parlato noi, ma sopratutto ne ha parlato Blogs 4 biz.
Su you tube gira questo filmato, e qualcuno (ad esempio the hidden persuader) si chiede se si tratti di semplici buontemponi, oppure di una ben congegnata azione di guerrilla da parte di Sony.


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

La scalata dell'Hummer


Ma cos'è, l'auto dell'uomo ragno?
Purtroppo nessun supereroe all'orizzonte! E' solo una trovata per esaltare le potenzialità della Hummer. L'idea è di Group Plus, un'agenzia araba specializzata in campagne outdoor.
Un consiglio: anche se vi lasciate convincere all'acquisto di una pratica Hammer, non provate ad evitare il traffico scalando i palazzi!

via adblogarabia.com


di meghi | 15:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:brand-new

OKNOtizie.it comunica

OKNOtizie.it, il servizio di alice dedicato alla segnalazione delle notizie più interessanti, curiose, divertenti del web, dà vita alla sua prima campagna di comunicazione affidandosi a Saatchi & Saatchi.
L'annuncio stampa, di cui uno dei soggetti è visibile qui accanto, riporta in headline una notizia strana e curiosa ed in bodycopy il testo: "OKNOtizie: Scopri notizie che ancora non sai”.
Ideatori della campagna sono Elena Carella (copywriter) e Mattia Montanari (art director) sotto la supervisione di Giuseppe Mazza.
La direzione creativa è di Guido Cornara e Agostino Toscana.

Fonte Spot & Web


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

Il legame tra il WWF e Playboy


Strana coincidenza: l'idea alla base della campagna stampa per la promozione del sito web del ramo spagnolo del WWF è identica a quella ungherese per la rivista Playboy. E anche lo stile è inequivocabilmente uguale!
Non so quale campagna sia nata prima. Resta il fatto che ora WWF e Playboy sono legate da una manciata di frecce (o alberi?). Sarà voluto, visto che Ogilvy & Mather (agenzia internazionale con sedi in tutto il mondo) ha lavorato sia per Playboy che per WWF?

Thanks to Rup

via adverbox.com


di meghi | 09:00:00 | Permalink 1 commento

07.12.06

Spotawards 2006


Vi invito caldamente a dare un'occhiata al sito approntato per Spotawards 2006 sul portale di Alice.
Alcuni degli spot sono davvero carini, come quello di Fineco.
Un solo suggerimento, non leggete la descrizione dello spot prima di vedere il filmato, altrimenti vi rovinate lo spettacolo!


di nyky | 18:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:achtung!

La prigione tra le strade di Lisbona

Per il lancio della serie Prison Break, in Portogallo i creativi dell'agenzia Torke hanno realizzato una bella azione di marketing su più livelli: un kit di stampa originale, operazioni in strada con falsi prigionieri e poliziotti e affissioni mirate.
Un interessante esempio di comunicazione integrata!

via marketing-alternatif.com


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:4dummies, brand-new

Lo spot forense

Dopo i notai, arrivano gli avvocati.
Roberto ci segnala il primo spot tv dedicato alla categoria degli avvocati delle regioni di Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta.
Lo scopo? Ovviamente quello di promuovere la loro immagine, attraverso un claim che recita: "Avvocati italiani. Curiamo i vostri diritti".

Perchè tale iniziativa, vi chiederete?
Tra le liberalizzazioni introdotte da Bersani per il settore forense c'è il permesso di farsi pubblicità.

Se io fossi un giovane avvocato, la prima cosa che farei sarebbe quella di mettere inserzioni sui giornali, nelle quali offro i miei servizi a prezzi bassi (in virtù della mia poca esperienza).
Ho quindi l'impressione che l'intera categoria si stia preoccupando di veder scendere i prezzi delle proprie parcelle, dato che è stata abolita anche la tariffa minima.
Si cerca quindi di nobilitare la professione, per trasmettere al pubblico la sensazione che un buon servizio deve avere un prezzo "adeguato".

In italia, si sa, la cocorrenza leale è temuta molto più di quella sleale...


di nyky | 11:00:00 | Permalink 2 commenti

La Svizzera contro l'Aids


Altre due pubblicità esposte alla mostra StopAids di Torino.
I manifesti fanno parte della campagna sociale 2006 realizzata dall'organizzazione aiuto aids svizzero.


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:not4biz

06.12.06

BMW Hydrogen 7

Nel circuito Promocard di Bologna, verranno distribuite le nuove cartoline dadicate a BMW Hydrogen 7. La vettura ad idrogeno dell'azienda Tedesca, presente al Motor Show di quest'anno.
Dal momento che la promessa è quella di assicurare un cielo pulito per tutti grazie alla nuova teconologia, le cards sfruttano il principio della scratch; vale a dire che lo sfondo "infestato" dallo smog, può essere grattato via, dando spazio ad un cielo terso ed azzurro.
L'idea è dell'agenzia D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO.
Peccato che in italia non esista uno straccio di distributore di idrogeno funzionante!

Fonte Spot & Web

UPDATE: Lo spot potete vederlo qui


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

"20 km con un chilo" e al diavolo il diabete


Attenzione, non provate a fare il pieno alla vostra SAAB con lo zucchero!
"20 km con chilo" è la campagna Promocard realizzata dall'agenzia Legas Delaney. Un'idea carina per presentare il rivoluzionario BioPower Hybrid Concept, che combina due motori elettrici e un motore alimentato da carburante 100% naturale, ottenuto da canna da zucchero.
La pianificazione è stata curata da Universal McCann Roma.


di meghi | 15:00:00 | Permalink 5 commenti
categorie:brand-new

Sesso si, ma solo in seconda serata

Una volta tanto un paese europeo è più bigotto di noi!
Si tratta dell'Inghilterra, dove lo spot di Durex Vibrations del quale vi abbiamo già parlato, è in onda dal primo dicembre, ma solo dopo le 23.
Così hanno deciso le autorità inglesi, alle quali la Durex ha ribattuto: "La nostra pubblicità è molto discreta. Ci hanno imposto una restrizione ridicola e ipocrita, visto che in prima serata in tv appaiono immagini di natura sessuale molto più esplicite".
Qualcuno se la sente di dargli torto?

via Spicy


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

Euroarredamenti, bonjour finesse


E mentre incalzano le discussioni sull'utilizzo del sesso anche nelle fiere B2B e sull'impiego di belle donne come accessorio da occhiali ...
guardate un po' in cosa si è imbattuto Claudio cercando l'arredamento per la casa.
Se qualcuno ha voglia di commentare, si accomodi pure ... in cucina!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 4 commenti

05.12.06

Aria da (Fiat) Panda


Questa mi ha fatto proprio ridere!
Vuoi vedere che Leo Burnett, oltre alla creatività di questa Promocard in distribuzione a Bologna per promuovere la Nuova Panda Natural Power, ha inventato anche un nuovo modo di dire?
"Guarda quello che aria da Fiat che ha!", oppure "Che arie da Panda che ti dai!"


di meghi | 18:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new

A tutta Gioconda

Sapete come funziona il sistema dei media vero?
Molto spesso non sono le notizie importanti ad essere trattate, bensì quelle "calde". Quelle cioè che hanno fatto scalpore la prima volta e che scatenano un effetto domino. I giornalisti, insomma, lavorano indefessamente per trovare notizie simili, che sfruttino l'onda di piena generata dalla prima. Ad esempio, 2 settimane fa è venuta fuori la notizia degli scolari che hanno picchiato un ragazzino autistico. Da allora sembra che si sia scatenata un'ondata di bullismo in tutta Italia, come se prima non ci fossero mai stati episodi simili.
Se fossimo in malafede come certi giornalisti, dovremmo allora segnalare l'ondata di interesse generata in questi tempi dalla Gioconda, dal momento che, dopo il caso Motor Show, è attualmente on air uno spot del canale internazionale dedicato alle news, France 24, che ha come protagonista la celebre donna di Leonardo; e, come se non bastasse, sul sito di Repubblica compare un omaggio al Dadaismo con tanto di Monna Lisa baffuta.
Noi però... ops, l'abbiamo appena fatto! :-)


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

Scusi, è proprio lei?


A dimostrare che, a volte, basta un buon visual per risolvere qualsiasi problema di comunicazione!

via Advertising/Design Goodness


di nyky | 11:00:00 | Permalink 5 commenti

Vivisezionatela ... la pubblicità!


Riceviamo da Pietro l'invito a "vivisezionare questo obbrobrio
firmato nientechepopodimeno dalla Young e Rubicam" e lo rigiriamo a voi spotanatomisti doc, che ormai siete diventati attenti come carabinieri e pungenti come carciofi... fuoco alle polveri!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 33 commenti

04.12.06

Ass-vertising e kiss-vertising perni di MTN


MTN, agenzia di comunicazione integrata di Cava de'tirreni (SA), lo scorso weekend ha partecipato al Basilicata to Business.
Sul blog dell'agenzia, con immenso orgoglio si presenta la trovata geniale per attrarre visitatori allo stand: il kiss-vertising!
"In giro per la fiera, affascinanti hostess, hanno regalato baci affettuosi a tutti i presenti, e sussurrato dolcemente loro “vogliamo bene ai nostri clienti”. In dono ad ogni fortunato anche le fiches per giocare alla nostra ruota e la brochure MTN."
La ruota, allestita allo stand era una rivisitazione del classico gioco della bottiglia (ricordate?): il concorrente gira la ruota e "rischia" di beccarsi un bacio o una carezza o ... ma secondo me le dita erano incrociate nella speranza del calcio ... con quella minigonna!
Ora, pur partendo dal presupposto che ogni iniziativa di business nel sud Italia merita di per sè considerazione, non posso fare a meno di "tirare un po' le orecchie" a MTN: mi sembra infatti che l'azienda, prima con l'ass-vertising e ora con il kiss-vertising, ricorra troppo alle belle donne e troppo poco alla creatività per attirare l'attenzione. Forza ragazzi, potete fare di più!


di meghi | 18:00:00 | Permalink 8 commenti

New Clio rs 200cv : Extra full of censure

Art. 12 - Salute, sicurezza e ambiente
La pubblicità di prodotti suscettibili di presentare pericoli, in particolare per la salute, la sicurezza e l'ambiente, specie quando detti pericoli non sono facilmente riconoscibili, deve indicarli con chiarezza.
Comunque la pubblicità non deve contenere descrizioni o rappresentazioni tali da indurre i destinatari a trascurare le normali regole di prudenza o a diminuire il senso di vigilanza e di responsabilità verso i pericoli.

Si tratta di uno degli articoli del codice di autodisciplina pubblicitaria.

Sulla base di tale articolo, il 6 ottobre è stata sancita, dallo IAP, la cessazione della campagna di affissioni Renault per la sua New Clio RS 200 cv.
Ricordate? Ne avevamo parlato a settembre, su segnalazione di Anna che l'aveva fortemente criticata.
Pare che le abbiano dato ascolto...


di nyky | 15:00:00 | Permalink 1 commento

"Spararsi la “pera” della tua vita? Ricordati l’ago pulito."


Questo
manifesto risale al 1990 ed è esposto alla mostra StopAids di Torino.
La aids-tukikeskus finlandese ha rivolto la sua attenzione a chi fa uso di droga.
Il claim può essere così tradotto: "Spararsi la “pera” della tua vita? Ricordati l’ago pulito."


di meghi | 11:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:not4biz

Spotanatomy chiama, D'adda Lorenzini Vigorelli BBDO risponde.


Ci eravamo lasciati venerdì, anticipandovi novità in merito al caso "Il garage dei volti noti".
L'agenzia D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO ci ha gentilmente risposto per bocca di Marta Di Girolamo con questa mail:

Effettivamente le due campagne segnalate dalla vostra utente sfruttano il
medesimo espediente visivo, ma il motivo di questa similitudine non risiede né nel "bisogno inconscio di spensieratezza" né, tantomeno, nella
"leggerezza del reparto creativo" della nostra agenzia. Banalmente, il
soggetto "Verdi" è il terzo di una campagna BMW il cui primo on air risale
ad un anno fa (i soggetti allora erano "Mozart" e "Beethoven"). Questa campagna è stata veicolata sui programmi di sala del
Teatro alla Scala di Milano per tutta la stagione 2005/2006, aggiudicandosi una short list all'edizione 2005 di EPICA.
Ciò detto, possiamo e vogliamo immaginare che chi abbia lavorato quest'anno
alla creatività per il Motorshow non l'avesse mai vista, e abbia proceduto
allo sviluppo della propria campagna seguendo un'idea che riteneva
originale.

Grazie a Marta di Girolamo ed a tutta l'agenzia per le delucidazioni.


di nyky | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:4dummies

03.12.06

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Oppure un cartello incomprensibile, una rima forzata, una segnalazione importante ma in posizione poco visibile.
Insomma, inviandoci* una mail a delazioni o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy!

*Inviando la mail o l’MMS si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.


di meghi | 15:00:00 | Permalink Lascia un commento

02.12.06

Censura per Nolita Pocket

Lo IAP, di cui abbiamo già ampiamente avuto modo di parlarvi, ha ordinato la cessazione della campagna di Nolita Pocket che prevedeva il visual qui accanto.
L'immagine, presentata quest'anno in occasione di Pitti Uomo a Firenze, è stata contestata dal Moige che ne ha ottenuto la messa al bando.
La motivazione del ritiro è stata che: l'immagine trasmette comportamenti sessuali innaturali, che possono offendere il sentimento morale e religioso dei cittadini.

In dovinate un po' chi ha scattato la foto...

via Best Rejected


di nyky | 18:00:00 | Permalink 9 commenti

Investire la propria pensione...passarci e ripassarci sopra per stecchirla definitivamente

Mia madre continua a ripetermi: "trovati un lavoro serio, paga i contributi, che poi tra 30-40 anni ti godi la pensione!" ... per il lavoro serio ho già perso le speranze ... per la pensione non mi resta che “investire” come impone la riforma della previdenza complementare (in vigore dal prossimo mese) che dà sei mesi di tempo ai dipendenti delle aziende private per decidere a quale strumento previdenziale destinare il proprio Tfr futuro.
In vista di questi danari succulenti, le principali società che operano nel settore hanno iniziato già ad organizzarsi per essere top of mind al momento della scelta. Così sta facendo Arca Previdenza Aziende, che ha già convocato le agenzie Cabrini e Associati e Montangero&Montangero, con cui già collabora, ma anche Red Cell, Armando Testa e Casiraghi Greco& per la campagna 2007.
A questo punto la domanda nasce spontanea: tra sei mesi e dopo il martellamento pubblicitario previsto saprò finalmente se e quando avrò la pensione?

fonte: daily media


di meghi | 15:00:00 | Permalink 2 commenti

Vibra l'amore!

Dal momento che è on air da pochi giorni, e che non sono pochi gli utenti che chiedono di vedere gli spot che non riescono ad intercettare in TV, vi diamo modo di guardare qui lo spot per Durex Vibrations.
Enjoy!

Thanks to Carolina


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

4 minuti per fare il pieno ... di spot

Abbiamo già parlato della pubblicità alle pompe di benzina. A maggio vi abbiamo annunciato le pistole sponsorizzate (oggetto di censura successiva da parte quattroruote.it) e a giugno la presentazione del distributore di carburante della Dresser Wayne dotato di uno schermo all'altezza degli occhi del cliente. Oggi, da TV tribe apprendiamo che un vero e proprio canale televisivo è entrato in mille pompe di benzina americane. Si tratta di Gas Station Tv, che trasmette 24 ore su 24 mini servizi di 4 minuti (tempo medio del rifornimento) su tempo, traffico, sport e quant'altro di interesse dell'automibilista. Ovviamente nei 4 minuti c'è anche il tempo per un po' di pubblicità!


di meghi | 09:00:00 | Permalink 2 commenti
categorie:brand-new, tendenze

01.12.06

Nuovo spot per Selphi

Da domenica sarà on air il nuovo spot TV per Selphi, la stampante fotografica compatta di Canon. La campagna è realizzata da Cayenne sotto la direzione creativa di David Moore e Giandomenico Puglisi. La direzione della fotografia è di Antonio Paladino, la regia di Lieven Baelene.
Lo spot, in anteprima, potete vederlo qui.

Fonte: Spot & Web


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento

Il garage dei volti noti (update)

Sconvolgiamo la consueta scaletta di pubblicazione, per informavi che l'agenzia D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO ha risposto alla nostra richiesta di chiarimenti, in merito alle similitudini evidenziate nel post di ieri "Il garage dei volti noti".
Per conoscere i dettagli della risposta, molto, ma molto interessanti, vi rimandiamo al post di lunedì prossimo alle 9.00.

Ancora una volta: Stay tuned!


di nyky | 17:00:00 | Permalink Lascia un commento

MTV distribuisce profilattici gratis

Oggi è la Giornata Mondiale Contro l'AIDS. Per l'occasione e a conferma di un quinquennio di impegno in tal senso, il canale MTV inizia oggi la distribuzione gratuita del profilattico prodotto in partnership con la Durex.
Su MTV.it potete vedere il filmato dell'iniziativa. Il promo è ispirato a Guerre Stellari ... poco originale, ma l'iniziativa è interessante sia per l'impegno sociale sia per il messaggio trasmesso: un canale televisivo che dialoga con i giovani e ne comprende i problemi.

Per saperne di più clicca qui


di meghi | 15:00:00 | Permalink 4 commenti
categorie:tendenze, not4biz

Il garage dei volti noti

Stavamo giusto scrivendo un post in merito quando ci è arrivata questa segnalazione di Giulia:
Sarà per un bisogno inconscio di spensieratezza, simboleggiato dal
vento nei capelli, che due marchi utilizzano lo stesso concept?
O forse è stata solo la "leggerezza" di un reparto creativo?
Vero è che la Monna Lisa del Motor Show (che ribattezzerei Monna Louise senza la sua fida Thelma!) è uscita prima dal suo garage, del buon Verdi che sarà on air a partire dal prossimo dicembre come nuovo soggetto della campagna di BMW realizzata per celebrare la partnership ufficiale con il Teatro alla Scala di Milano. Perché non lo chiediamo all’agenzia pubblicitaria D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO che ha curato la creatività?

E noi di Spotanatomy lo abbiamo fatto! Aspettiamo impazienti una risposta dall'agenzia.
Stay tuned!


di nyky | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento

/StopAids - Keep the promise

cartolina Promocard
Domani si inaugura a Torino la mostra "/StopAids - Keep the promise" (Fermiamo l'Aids - Manteniamo la promessa), aperta fino al 31 gennaio 2007. Si tratta di una rassegna, dagli anni '80 ad oggi, di campagne sociali contro l’Aids: oltre 600 manifesti, provenienti dalle istituzioni sanitarie, dal mondo associativo e del volontariato di 54 diversi Paesi dei cinque continenti, e una selezione di spot contro l’Aids curata dall’OCCS (Osservatorio Campagne Comunicazione Sociale).

APPELLO: c'è qualche blogamico torinese che ha voglia di contribuire a Spotanatomy con foto e impressioni sulla mostra?

qui maggiori informazioni sulla mostra


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento



Sitemap