Quando il virale diventa una professione

04.11.06

Quando il virale diventa una professione

clicca per accedere al videoQuesto video, che dal 31 maggio (quando è stato pubblicato la prima volta) è stato visto più di cinque milioni di volte, ha fatto la fortuna dei suoi autori.
Fritz Grobe e Stephen Voltz, infatti, dopo aver incassato già 35mila dollari per i guadagni pubblicitari portati dal primo video, sono già stati "prenotati" da Google per l'esclusiva sul prossimo corto.

Per saperne di più: punto-informatico.it

thanks to yoriah

UPLOAD: Glob, l'osceno del villaggio nella puntata di venerdì scorso ha mostrato che lo stesso esperimento era già stato fatto da Fabrizio Frizzi nel settembre 2005.
Noi abbiamo scoperto che ancora prima un certo Joe, aveva segnalato l'effetto "esposivo" su Crazy Things - To Do With Coca Cola!, come dimostra la data di questo post.
Chi offre di più?


di meghi | 09:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new, tendenze

Indirizzo Trackback per questo post:

http://www.spotanatomy.info/htsrv/trackback.php/929

Commenti, Trackbacks, Pingbacks:

Niente Commenti/Trackbacks/Pingbacks per questo post ancora...

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



Sitemap