Un Eurostar "truccato" da Expedia

16.11.06

Un Eurostar "truccato" da Expedia

Carnevale è ancora lontano, ma Trenitalia ha accettato di mascherare un Eurostar per racimolare un po’ di spicci e dare una risistemata al treno. Come?
Expedia, l’agenzia di viaggi online, dal 2006 ha investito per la sua comunicazione, non più solo sul web, ma anche in “iniziative nuove”: con il supporto della concessionaria di pubblicità Viacom Outdoor, ha decorato l’interno e l’esterno di un Eurostar con il proprio brand. Il treno, che per un anno toccherà 60 città italiane, servirà ad avvicinare l’agenzia di viaggio ai viaggiatori. Bell’idea ... sempre che l’Eurostar non arrivi in ritardo ... che i passeggeri perdano le coincidenze ... che l'impianto di condizionamento funzioni...
Il budget di spesa in comunicazione di Expedia per il 2006 è stato di 15 milioni di euro; quello previsto per il 2007 è di 23 milioni di euro ... un aumento consistente per mettere il proprio marchio anche sui rimborsi dei biglietti?


di meghi | 11:00:00 | Permalink Lascia un commento
categorie:brand-new

Indirizzo Trackback per questo post:

http://www.spotanatomy.info/htsrv/trackback.php/973

Commenti, Trackbacks, Pingbacks:

Niente Commenti/Trackbacks/Pingbacks per questo post ancora...

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



Sitemap