Dettagli del messaggio: Flash spot

01.08.06

Flash spot

Che ne pensate dell'idea di creare spot da un solo secondo?
A primo acchito sembrerebbero una stupidaggine, invece oltre oceano si stanno già diffondendo.
L'idea che sta alla base di tali minispot non è quella di trasmettere un messaggio, bensì di aumentare la brand awarness di un'azienda.
Il primo importante sperimentatore di questo tipo di comunicazione è stato McDonald's, che ha fatto girare in radio il proprio slogan "I'm lovin' it!" con il classico jingle.
A seguire BMW che ha utilizzato l'idea per promuovere Mini Cooper.
Diventerà un nuovo modo di comunicare, oppure sarà solo una moda del momento?

di nyky 11:00:00
Categorie: brand-new, tendenze,
Permalink 2 commenti

Commenti:

Commento di: Da [Visitatore]
La cosa mi lascia molto perplessa. Forse per chi ha già qualche jingle, o frase ad effetto questa idea è efficace perchè la mente ci riporta subito al prodotto.
Ma dubito che, in un solo secondo, si riesca a far capire determinate caratteristiche utili e necessarie per "conquistare" il pubblico. Altra cosa: se attualmente in 5minuti di pubblicità abbiamo in media 10spot della durata di 30secondi (e spesso non riusciamo a sopportarli), se gli stessi fossero tutti di 1secondo saremmo bombardati da miriadi di slogan (300 per l'esattezza se calcoliamo sempre i 5minuti). E allora chi è che esce ancora a comprare qualcosa?!
Permalink 01.08.06 @ 11:25
Commento di: nyky [Membro]
Beh Daria, il tuo ragionamento è giusto. Infatti tali spot sono dedicati unicamente alla radio, che può permettersi di trasmettere questi brevi messaggi, anche tra una canzone e l'altra, evitando che si perdano tra gli altri spot.
Permalink 01.08.06 @ 11:48

Lascia un commento:

La tua email non comparirà nel sito.
Il tuo URL sarà visualizzato.
Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
Opzioni:
 
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email & url)

Pubblicità, marketing, eventi: tutti martelli pneumatici che ci perforano il cervello. Okay, qui ci vuole Spotanatomy, il rimedio giusto contro la melassa comunicativa. Ironia in dosi massicce, indiscrezioni pepate, vetriolo per i recidivi, anticipazioni gustose. Non ha controindicazioni e può essere preso più volte al giorno.
Diventa un delatore!
Segnala la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida. Non vincerai nulla, per il momento, ma potrai avere una bella soddisfazione.
Scrivici!
Guida web 2005 Communicagroup
I blogger editor
Magda Paolillo

Co-Editor
Gabriele Paolillo

Blogger
meghi
nyky
undermac
yoriah

designed by:
Borderzero

system by:
B2Evolution

publisher:
Luca Ajroldi
Sitemap