Tutti vogliono il 5 per mille

01.06.06

Tutti vogliono il 5 per mille

E' partita il 28 maggio, la campagna tv e stampa del Ministero della Salute curata da Saatchi & Saatchi. Lo spot televisivo rappresenta tre situazioni a sfondo sanitario; quello che sembra uno strumento medico viene utilizzato infatti per: misurare la febbre ad un bambino, operare un paziente e svolgere ricerche mediche. Al termine dello spot si scopre che lo strumento è una semplice penna. E sapete perché? Perché con essa si può firmare e devolvere il 5 per mille alla ricerca sanitaria. Insomma vi viene chiesto, mentre state compilando il modulo per pagare le tasse, di devolverne una piccola parte al ministero della sanità. Ma non dovrebbe essere lo Stato a distribuire correttamente le risorse tra i suoi dicasteri? Povera Italia, siamo arrivati al punto da dover fare beneficenza al governo.


di nyky | 15:00:00 | Permalink 3 commenti


Commenti, Pingbacks:


luis [Visitatore]
non ricordo molto bene,ma questo "obolo" faceva parte del programma di Prodino o è stata una idea brillante della turco?mi piacerebbe sapere.
PermalinkPermalink 03.06.06 @ 16:33

ProgettoViola [Visitatore]
Per Luis: l'obolo non fa parte nè del programma di Prodi, nè dell'operato della Del Turco,fa parte della Ex Finanziaria di Berlusconi, permette a migliaia di enti di farsi devolvere una piccola parte delle tasse che noi paghiamo (irpef).Come detto permette anche a chi fa ricerca (anche pubblica) di ricevere le "donazioni" con il risultato che piccole realtà, magari di beneficenza, spenderanno piu' soldi per "sponsorizzarsi" che quelli che entreranno graie a questa genialata.
Il governo prodi avrà tempo per sbagliare, ma non iniziamo ad addossare colpe che non ha!
PermalinkPermalink 04.06.06 @ 12:45

luis [Visitatore]
Per progetto viola:ti ringrazio per l'informazione, ma non dici se ci saranno delle informative su "come"sono stati utilizzati quei denari.In Italia di organismi che fanno o dicono di fare beneficienza ce ne sono a iosa,ma poi, una volta fatta la beneficienza silenzio:il più delle volte.Sarebbe utile sapere anche per stimolare la beneficienza alrimenti resta il dubbio (ricordi il materiale che doveva essere inviato all'ex jugoslavia abbandonato sul molo di Bari,e dei denari buio assoluto.forse si chiamava progetto arcobaleno)
PermalinkPermalink 05.06.06 @ 11:09

Lascia un commento:


Your email address will not be displayed on this site.

Your URL will be displayed.

Tag XHTML consentiti: <p, ul, ol, li, dl, dt, dd, address, blockquote, ins, del, span, bdo, br, em, strong, dfn, code, samp, kdb, var, cite, abbr, acronym, q, sub, sup, tt, i, b, big, small>
(Le interruzioni di linea diventano <br />)
(Imposta il cookie per nome, email e url)
(Permetti agli utenti di contattarti attraverso il form dei messaggi (la tua email non sarà mostrata.))
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots.

Please enter the characters from the image above. (case insensitive)



Sitemap