Archivi per: Luglio 2006

31.07.06

Upim si affida ad una vera famiglia

Piuttosto che pagare fior fior di attori per fingere di essere persone normali, alla Upim hanno scelto di tagliar corto. E' appena terminato, infatti, il concorso indetto ad aprile in collaborazione con Donna Moderna e Sorrisi e Canzoni Tv per individuare la famiglia perfetta. I Borzatta, nucleo familiare di Cucciago, sarà testimonial per Upim nei mesi a venire.

Per loro, un buono spesa da 5.000 euro ed un po' di notorietà, che non guasta mai.

di nyky 18:00:00
Categorie: brand-new, quanto mi costi, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Spot e volgarità

Dalla nostra delatrice Gianna:

"Volevo segnalare questa pubblicità apparsa su Repubblica (domenica 16 luglio 2006), ma anche lo scorso anno era in circolazione.
Uso improprio del nudo femminile per pubblicizzare degli ortaggi sottovetro.
Non occorre aggiungere altro."

E noi condividiamo la riflessione.

di meghi 15:00:39
Categorie: scomunicanti,
Permalink 2 commenti

Vanity fair...non solo parole

Per tutto il mese di Agosto e Settembre, avrete modo di vedere sulle reti Mediaset lo spot ideato da Wlf per promuovere le vendite della rivista Vanity Fair. Lo spot punterà decisamente sul principale atout sostenuto dalla rivista, quello cioè di affrontare aspetti concreti, piuttosto che riempire la testa delle lettrici con parole vuote. Le immagini dello spot verranno accompagnate da un messaggio in linea con tale concetto.
Niente più bla, bla, bla insomma, come recitava uno spot Mazda di pochi mesi fa.

di nyky 11:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Moretti passa a Zero

clicca per vedere il filmatoArriva da Fabio la segnalazione di questo video virale made in Italy. Credo che il video faccia parte della campagna di comunicazione partita a metà giugno sulle reti satellitari e La 7 per lanciare la nuova birra analcolica della Moretti.
Il video è simpatico e lui ha una vera faccia da schiaffi!

di meghi 09:00:00
Categorie: brand-new, tendenze,
Permalink 2 commenti

30.07.06

Diventa un Delatore!


Segnala la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Non vincerai nulla, per il momento, ma potrai avere una bella soddisfazione.
Scrivici all'indirizzo delazioni

di meghi 15:00:00
Categorie: 4dummies,
Permalink Lascia un commento

29.07.06

Agos va in pensilina

La finanziaria Agos, ha deciso di affidarsi alla tecnologia messa a disposizione da IGP Deacux per promuovere la propria carta Attiva Jump.
Alcune pensiline dotate di trasmettitore Bluetooth invieranno agli utenti in attesa dell'autobus, un messaggio che richiede l'autorizzazione ad inviare informazioni promozionali sulla carta. Una volta accordato il permesso, l'utente riceverà un MMS con tutte le notizie del caso. La teconologia comincia seriamente a farsi spazio nel mondo della comunicazione!

di nyky 18:00:00
Categorie: 4dummies, tendenze, coming soon,
Permalink 3 commenti

Ferrè sceglie Skin

Ogni anno la moda segue i percorsi battuti dagli stilisti, ed i gusti si adeguano a quello che le case di moda decidono di imporre al mercato.
La scelta dei testimonial è fondamentale per imporre il proprio brand sul mercato; specialmente in un settore agguerrito, che ogni anno sforna decine di nuovi brand e ne fagocita altrettanti.
Che cosa quindi abbia indotto Gianfranco Ferrè a scegliere la cantante Skin (ex voce degli Skunkanansie) per promuovere la propria collezione primavera-estate 2007, è presto detto: stupire, spiccare, distinguersi.
Se poi questa sia la strada giusta, è da vedere quando avremo a disposizione le prime immagini della campagna.
Certo che a passare da Julia Roberts a Skin ci vuole coraggio!

fonte: Daily Media

di nyky 18:00:00
Categorie: tendenze, forse forse, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Carte fedeltà senza ricatto

L'Autorità garante per la protezione dei dati personali lo ha stabilito: si ha diritto alla fidelity card anche se non si vuole autorizzare al trattamento dei dati personali l'azienda.
Fino ad oggi è stata un'arma a doppio taglio nelle mani delle aziende della grande distribuzione: sconti e raccolte punti in cambio di dati personali per poi martellare i clienti con le pubblicità.
Ora il Garante ha posto un limite e da oggi niente più telefonate invasive o cassetta della posta intasata. Era ora!

Per saperne di più: tuttoconsumatori.it

di meghi 15:00:14
Categorie: achtung!,
Permalink Lascia un commento

Pori puri

Ricordate le pubblicità del Clerasil? L'antiacne che puliva "in profondità i pori"? Beh, qualcuno ha trovato un modo più ingegnoso di pubblicizzare l'azione purificatrice del proprio prodotto.
Guardate questo video. Un'uomo è stato pagato per pulire tutto il giorno un poro gigante a ridosso di un'autostrada a Manila.
L'idea è di Ogivy, l'azienda commissionatrice è Ponds.

via Ads of the world

di nyky 11:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 1 commento

5 motivi per continuare ad occupare un posto riservato


Ricordate la schietta campagna in difesa del diritto al posteggio dei disabili di qualche giorno fa? Ve ne presentiamo un'altra altrettanto diretta e incisiva.
In Belgio, sul cruscotto dell'auto che occupa un posto riservato non avendone diritto viene lasciato questo biglietto:
SI, voglio continuare a parcheggiare qui e per questo scelgo:

  • l'amputazione della gamba sinistra
  • l'amputazione della gamba destra
  • la paraplegia
  • la sclerosi multipla
  • la spina bifida

via coolz0r

di meghi 09:00:44
Categorie: not4biz,
Permalink 1 commento

28.07.06

Firefox!


Advertising/Design Goodness ci fa notare come, digitando www.ie7.com, cioè l'ipotetica abbreviazione di Internet Explorer 7, compare il logo di Firefox, uno dei più acerrimi nemici di Microsoft nel campo dei browser. Un'idea carina, ed aggressiva, come devono essere tutte le idee dei concorrenti di Bill Gates per poter rubare fette di mercato alla sua azienda.

di nyky 18:00:00
Categorie: achtung!, tendenze, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Frisbee Summer Collection di Wind

E’ dai primi di luglio che ci martellano con la pubblicità della Summer Collection di Wind.
Ogni minuto Aldo, Giovanni e Giacomo si lamentano della "canicola", della noia e non sanno come animare una squallida giornata in piscina (...e ti vieni a lamentare com me che tutto il giorno sono in ufficio?!). Ma ecco la trovata geniale: arriva Giacomo che agita contento il cd della Wind e lo lancia a Giovanni, che lo lancia ad Aldo mentre si tuffa in piscina (quindi lo lancia in acqua!?) ... uno sballo (!?!?) ... ecco a cosa serve la Summer Collection di Wind, a giocare a frisbee!
Terribile.

UPLOAD: lo spot

di meghi 15:00:12
Categorie: no comment,
Permalink 3 commenti

Nel tunnel del dentifricio

Se uscendo da un centro commerciale vi sembrerà che sia scesa d'improvviso la notte, se cortesi signorine vi porgeranno occhiali speciali che faranno levitare slogan ed immagini sulle morbide pareti, se uno sconosciuto vi porgerà uno spazzolino invitandovi a lavarvi i denti: non siete impazziti, state soltanto passando all'interno di un mega tubetto gonfiabile di dentifricio Mentadent.
L'iniziativa, che punta a stimolare le vendite del nuovo dentifricio C-Fresh ha già avuto luogo a Milano, Reggio Emilia, Firenze e Roma. Prossimi appuntamenti: Ravenna e Milano Carugate.
Nel caso ci foste capitati dentro, fateci sapere com'è l'esperienza!

di nyky 11:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink 1 commento

iPod+earings=iRings


Cosa non si farebbe per avere un iPod o per far credere di averlo!
L'idea è del rumeno felipov.

di meghi 09:00:06
Categorie: brand-new, tendenze,
Permalink Lascia un commento

27.07.06

Torna Megan

Terminata la lunga collaborazione con Vodafone, Megan Gale ha deciso di passare all'intimo.
Dal 4 all'11 settembre, colei che ha inaugurato la moda dei testimonial per le compagnie telefoniche, poserà in completo intimo sui 6 x 3 di svariati capoluoghi italiani. Sorelle Seredova: in guardia!

di nyky 18:00:00
Categorie: coming soon,
Permalink 2 commenti

L'effetto Axe attraversa il tunnel


Che gli spot del deodorante Axe siano di gusto dubbio ne abbiamo già dato prova. Con quest'ultima trovata sorge anche il sospetto che le idee della Unilever stiano iniziando a scarseggiare.

Su cafeina potete vedere un altro "capolavoro" di pubblicità Axe.

di meghi 15:00:09
Categorie: 4dummies, tendenze, no comment,
Permalink 1 commento

Parodie

Relativamente agli spot Honda ed al loro successo, vi segnaliamo che l'ultimo dei tre è stato oggetto di una parodia da parte dei simpatici personaggi del 118 118 (i cugini dell'892 892, ricordate?)
Come sempre, quando uno spot ha successo, c'è sempre qualcuno pronto a sfruttarlo!

di nyky 11:00:00
Categorie: tendenze,
Permalink 2 commenti

Nescafè in cima al grattacielo di Caracas

Non si arresta la tendenza a "truccare" interi edifici per fare un po' di pubblicità. Dopo lo squalo gonfiabile di Silver Spring, è la volta della tazza (sempre gonfiabile) da Nescafè di Caracas, che dovrebbe essere la più grande pubblicità gonfiabile del mondo. Su adblogarabia, Zeid Nasser esprime le sue perplessità sulla stabilità della tazza ... col clima bizzarro degli ultimi tempi, volerà via come un palloncino?

di meghi 09:09:45
Categorie: tendenze,
Permalink Lascia un commento

26.07.06

Attenti alla linea

In Indonesia, la OgilvyOne ha convinto la catena di palestre My Body Gim, che questa fosse la creatività adeguata per stimolare il pubblico ad andare in palestra.
Sulla sua efficacia non abbiamo dati, però di certo è carina!

di nyky 18:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink Lascia un commento

Honda trilogy

Il nostro blogcugino Simone ci suggerisce questa trilogia di pubblicità della Honda:

  • The Power of Dreams: 120 secondi di spot diretti da Ivan Zacharias sulle note di “The impossible dream” di Andy Morris;
  • Domino Accord: una sequenza tipo "domino" girata dal vivo e riuscita solo alla 606esima volta, dopo 3 mesi di prove e circa 6 milioni di dollari;
  • Suoni "umani": spot, di cui avevamo già parlato, in cui la traccia sonora è interamente riprodotta a fiato dalle voci di un coro da opera (per i più curiosi sul sito della Honda Civic è possibile vedere o scaricare il dietro le quinte).

Che dire...una migliore dell'altra!

di meghi 15:00:46
Categorie: 4dummies, quanto mi costi, masterpiece,
Permalink Lascia un commento

Dopo il reggi-calze...


Se proprio siete cellular-maniaci e non riuscite a staccarvi dal vostro telefonino, Samsung propone un accessorio per voi.
Ancora una volta i bagni sono protagonisti della pubblicita.

via Ad Freak

di nyky 11:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink Lascia un commento

Latte sta a gatto, come font starebbe a grafico


Fase 1 - creare l'attesa e incuriosire: un cartellone fa intuire il target del prodotto e rimanda al web per gli approfondimenti
Fase 2 - il sito web fornisce le informazioni e gli approfondimenti
Fase 3 - la pubblicità incalza rivelando il prodotto
...da manuale...peccato abbiano saltato la pagina in cui si diceva di usare una font chiara per pubblicizzare le URL e che non basta scriverle in grande!

via canneslions.com

di meghi 09:00:39
Categorie: 4dummies,
Permalink 1 commento

25.07.06

Capelli: odi et amo

null"Intrappolati dai capelli spettinati?"
... ad alcune persone questa pubblicità farebbe schifo ... ma alla maggior parte delle persone che conosco farebbe invidia!
L'agenzia creativa è la JWT per Sunsilk.

via AdsoftheWorld.com

di meghi 18:00:05
Categorie: forse forse,
Permalink Lascia un commento

A big message from a small car


La nostra blogamica Gabriella ci segnala una notizia un po' datata, ma simpatica. E siccome non ne avevamo parlato ve la proponiamo: si tratta di un'iniziativa degli operai della fabbrica di Burnaston, stabilimento Toyota, che hanno voluto omaggiare in occasione dei Mondiali, la loro nazione parcheggiando 400 Yaris in modo da creare una enorme bandiera Inglese. L'iniziativa dal nome "a big message from a small car" ha richiesto 12 ore di lavoro...che sia stata un'astuta operazione per sottrarsi ad una giornata di lavoro in fabbrica?

via gadgetblog

di meghi 15:00:33
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 3 commenti

La notte dei Pubblivori

Quanto è grande la vostra fame di pubblicità?
Se vi sentite dei veri divoratori del genere, vi anticipaimo che dal 6 ottobre partirà "La notte dei pubblivori". Si tratta di una maratona di 6 ore non spot... ehm...non stop, dedicata al mondo della comunicazione televisiva. 120 spot l'ora, per passare al setaccio le migliori pubblicità provenienti da tutte le parti del mondo. Sul sito trovate luoghi e date dell'evento.
Chi decidesse di venire a vederlo a Roma ce lo faccia sapere. Potremmo organizzare un incontro per conoscerci!

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, coming soon,
Permalink 4 commenti

Solo in Italia...

Non ci crederete, ma Calciopoli non è solo uno scandalo che supera i confini nazionali, ma anche un affare per chi si occupa di giochi. Future Media Italy ha messo in vendita un nuovo passatempo dal titolo: Calcio Truffa! Per soli 6,90 euro, potrete comperare in edicola il gioco e divertirvi a vincere il campionato, grazie a qualche telefonata ed una buona scorta di Rolex da regalare agli arbitri.
Il difficile sarà convincere Moggi a fare da testimonial per la campagna pubblicitaria...

di nyky 09:00:00
Categorie: achtung!, forse forse, no comment,
Permalink Lascia un commento

24.07.06

Il Mondiale visto da Volkswagen

Non accenna a placarsi l'euforia da mondiale che ha pervaso il settore della comunicazione e del marketing.
Infatti, Volkswagen (fornitore ufficiale della Nazionale Italiana di calcio) ha realizzato con Promocard una campagna multisoggetto dedicata agli Azzurri e on air da oggi. Otto creatività che riprendono in modo divertente e originale i momenti salienti dell'avventura mondiale della Nazionale Italiana: da "Non servono canguri per saltare nei quarti" a "Stasera non andiamoci crauti", sino alla conquista della Coppa del Mondo con "Siamo una certezza in tutti i campi" ... ma una cosa non l'ho proprio capita: perchè su quest'ultima cartolina è scritto: "11 luglio 2006: Vittoria."? Non si vince il giorno della finale e cioè il 9 luglio?

fonte: redazione Spotanatomy

di meghi 18:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 3 commenti

Punti di vista


Twenty four, parla molto bene di questa campagna stampa per Volkswagen Pheaton, sostenendo che una volta letta la pubblicità, sarebbe difficile dimenticarla.
Al contrario, trovo che questo sistema sia poco efficace; chi, infatti, ha voglia di leggere un articolo pubblicitario di ben 4 colonne?
Sebbene leggendolo, ci si renda conto che non si tratta di una semplice descrizione dell'auto, credo che saranno pochi quelli che ci faranno caso.
Punti di vista.

di nyky 15:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink 1 commento

AB_ _ L_T V_ _ KA

Non vi sembra un po' azzardata questa pubblicità a mezzo cartoline Promocard ideata dall'agenzia creativa TBWA per Absolut Vodka?
Alcool ... gioco ... impiccato ...

via i believe in adv

di meghi 11:00:26
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Yogurt e Delazioni

Abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di Margherita relativa ad Activia di Danone. Ne riportiamo il testo:
Segnalata al Garante nel mese di gennaio 2006....nulla...continuano a farla.
La segnalo a voi.
Si tratta del prodotto DANONE ACTIVIA che appare sotto forma di Spot televisivo innumerevoli volte in un giorno e da mesi.
Nella pubblicità, si afferma che il prodotto contiene il Bifidus Actiregularis.
Tale Bifidus NON esiste, serve solo a far credere ai consumatori che il prodotto ha funzioni specifiche e a garantire un risultato positivo.
Ingannevole e ridicola....

Di questo caso, ce ne eravamo occupati tempo addietro, mettendo in evidenza lo stratagemma dell'azienda di cambiare il nome del Lactobacillus per rendere il messaggio più efficace.
Ancora una volta: Garante dove sei?

di nyky 09:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 2 commenti

23.07.06

Raccontateci i nuovi "scomunicanti"


Se vi imbattete in un cartello incomprensibile, in una rima forzata, in una segnalazione importante ma in posizione poco visibile, segnalatecelo.
Inviate le immagini*, con due righe di spiegazione, all´indirizzo delazioni, oppure un MMS al numero 333.33.99.574.
I casi più interessanti saranno pubblicati su Spotanatomy.info nella categoria scomunicanti.

*Inviando la mail si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.

di meghi 13:00:52
Categorie: scomunicanti,
Permalink Lascia un commento

22.07.06

Il trionfo del luogo comune...


...sembra che sia ancora valido per fare pubblicità.

Almeno la Scholl ne è convinta.

altri via Ads of the world

di nyky 18:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink 2 commenti

Squalo fuor d’acqua

Per promuovere la Shark Week, Discovery Channel ha appeso uno squalo gonfiabile di 170 metri circa ad un edificio di Silver Spring, Maryland.
Ma c'è chi, ancora profondamente scosso dall'11 settembre, associa l'immagine all'aereo nella torre della vicina New York ...

via adrants

di meghi 15:00:12
Categorie: brand-new, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Tutto vi sembrerà morbidissimo


Smart comunica così il fatto di possedere un telaio in acciaio rinforzato.

Su Ads of the world trovate altri 2 soggetti della stessa campagna.

di nyky 11:00:00
Categorie: 4dummies, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Stampa versus online


Nella sua semplicità questa pubblicità evidenzia l'essenziale vantaggio della carta stampata sull'online. La trovo geniale, vera, intuitiva ... eccezionale!

via adblogarabia

di meghi 09:00:48
Categorie: masterpiece,
Permalink Lascia un commento

21.07.06

Arriva la giraffa


Simpatica trovata per annunciare l'arrivo delle giraffe in uno zoo locale.

Il primo che lascia un commento rispondendo a questa domanda, vince un "Bravo" da parte nostra: Di che colore ha la lingua la giraffa?
Non vale cercare in internet!

via advertising/design goodness

di meghi 18:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink 5 commenti

Ambigrammi di Dan Brown viaggiano in Audi

Se siete appassionati di Dan Brown sicuramente vedrete in questo manifesto dell'Audi A6 Allroad quattro una certa ispirazione al romanzo "Angeli e Demoni", in cui si parla di ambigrammi.
Provate a girare la pubblicità di 180°: il manifesto è perfettamente leggibile e l'aggettivo "selvaggia" diventa "raffinata".
Ottimo lavoro dell'agenzia creativa Verba DDB, soprattutto nella cura dei particolari.
... ancora una volta Dan Brown detta moda!

via i believe in adv

di meghi 14:45:18
Categorie: brand-new,
Permalink 2 commenti

Toyota everywhere


Pubblicità Toyota polacca per il Land Cruiser.
La creatività è di Saatchi and Saatchi.
L'idea è senz'altro molto meno azzardata di quella scelta dalla filiale Brasiliana della casa auto.

via Ad Blather

di nyky 11:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink Lascia un commento

Banderas entra in Police

La De Rigo Vision, il gruppo veneto specializzato a livello mondiale nella produzione e distribuzione di occhiali di alta qualità, ha scelto, dopo David Beckham, Antonio Banderas come testimonial del noto marchio di occhiali da sole Police.
L’investimento pubblicitario medio per si aggira sui 4 milioni di euro a livello mondiale, di cui 1,5 solo in l’Italia. La campagna con il volto di Banderas verrà declinata in modo diverso a seconda del paese a partire da aprile 2007, anche se nel nostro paese è previsto il lancio nel periodo natalizio. Intanto da fine agosto sarà on air la nuova campagna stampa per gli occhiali da vista, con Alessandro Preziosi come testimonial.

di meghi 09:00:49
Categorie: quanto mi costi, coming soon,
Permalink Lascia un commento

20.07.06

Stai su!


Nel caso vi sentiste dei pubblicitari incompresi, dei quali nessuno accetta le idee, potete consolarvi appendendovi in camera un cartello come questo.

O come gli altri due visibili su Advertising/Design Goodness

di nyky 18:00:00
Categorie: achtung!, 4dummies, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Alfa Romeo comunica attraverso Google Italia

Comunicazione web 1 : tradizionale 0.
Alfa Romeo ha scelto Google Italia come canale di comunicazione online per il lancio della nuova Alfa Romeo Spider.
Sergio Cravero, direttore marketing Alfa Romeo, ha affermato: "Internet per Alfa Romeo è, ormai da anni, un asset strategico. In quest'ottica, e data la grande affinità tra il target di riferimento per questa tipologia di vetture e la Rete, abbiamo concentrato le risorse - in questa fase di prelancio - sul network Google. L'attività è finalizzata ad un duplice obiettivo: awareness e generazione di traffico qualificato in ottica di ricontatto. Siamo estremamente convinti che Google possa creare e sostenere l'interesse verso Alfa Spider e stimolare effetto leverage su tutta la nostra gamma".
La campagna è stata creata dal team Automotive di Google per Alfa Romeo.

fonte: redazione Spotanatomy

di meghi 17:31:16
Categorie: 4dummies, brand-new, tendenze,
Permalink 1 commento

Come fa la pizza Axe ...

clicca per vedere il video
Che nesso ci può essere tra la vera pizza napoletana e il deodorante Axe?
La nostra delatrice Francesca l'ha scoperto: eccolo.
... bella immagine per il fiore all'occhiello di Napoli!

di meghi 15:00:53
Categorie: no comment, scomunicanti,
Permalink 7 commenti

La Sun punta dritta a Redmond


Sun Microsystems, una delle aziende concorrenti di Microsoft, ha dato il via ad una campagna piuttosto aggressiva che prevede alcune pubblicità sui lati ed a bordo degli autobus.
La particolarità non sta tanto nel messaggio veicolato (si tratta di un software open-source simile alla suite Office), bensì nel fatto che siano stati scelti soltanto gli autobus che servono la tratta diretta a Redmond (sede del quartier generale di Microsoft)!

Come l'avrà presa Bill?

via TheNewMarketing

thanks to Emiliano

di nyky 11:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 1 commento

Il rosa del sole 24 ore incontra il giallo di Prosegur


Il Sole 24 ore tutto giallo e bucato?!?!
Ma no! E' la pubblicità del Gruppo Prosegur, specialista in servizi di sicurezza.
La campagna, ideata dall'agenzia Le Balene colpiscono ancora, sarà sul quotidiano fino a fine luglio, per poi ritornare a settembre.

fonte: redazione Spotanatomy

di meghi 09:00:01
Categorie: brand-new,
Permalink Lascia un commento

19.07.06

Piccoli ciclisti crescono

Il filone del "Dopate i vostri bambini" continua con quest'AD.
Dopo il Sustagen, ecco un altro caso in cui si tenta di sostituire al pane e marmellata, un "semplice", "pratico", "veloce" integratore sintetico di vitamine.

via Advertising/Design Goodness

di nyky 18:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 2 commenti

"So tutto", ma noi non sappiamo ancora abbastanza...


Questo cartellone è stato fotografato a New York. Sembrerebbe una litigata plateale tra moglie e marito, in linea con quanto avviene in Russia e in Italia. E un blog scritto da Emily (che firma il cartellone) racconta proprio della sua turbolenta vita coniugale e, quindi, sembrerebbe confermare la supposizione. Se non fosse che lo stesso cartello è stato fotografato a Los Angeles. E allora i sospetti che si tratti invece di una operazione di marketing e di una campagna virale ben avviata prendono piede. Ma quale può essere il prodotto da promuovere? Uno studio di avvocati? Un’assicurazione da rischio divorzi?

Sul cartellone, più o meno, c'è scritto:
Ciao Steven, ora ho la tua attenzione? So tutto di lei, della tua sudiceria, meschinità, immoralità, infedeltà, verme scarsamente dotato. E' stato tutto registrato. Tua (presto ex) Moglie, Emily. P.S. Ho pagato questo cartellone attingendo dal NOSTRO conto corrente in comune.

via adfreak

di meghi 15:00:41
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 10 commenti

Coca in arrivo


Ad aprile avevamo segnalato la presentazione negli USA del nuovo slogan "The coke side of life", che sarebbe stato utilizzato in tutto il mondo.
Da agosto, e per 8 settimane, avremo modo di vedere in Italia, il frutto di tale scelta. Coca-Cola Company, ha infatti richiesto a McCann-Erickson l'adattamento del filmato sviluppato in Olanda da Wieden + Kennedy e girato a Los Angeles. La pianificazione media prevede la messa on air dello spot "Prima Volta" sulle reti Rai, Mediaset, MTV ed All Music fino al 30 settembre.
Per dirla all'antica: Enjoy Coca Cola!.

di nyky 11:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink 1 commento

Nemo piace ai giapponesi?

Adoro il pesce pagliaccio più famoso del mondo e non vedo l’ora che ritorni sui grandi schermi, ma adoro anche la cucina giapponese. Sebbene siano due cose molto diverse non saprei cosa scegliere tra Nemo e il sushi, ma di fronte a questa pubblicità che annuncia la prossima uscita del sequel, credo che dovrò prendere una posizione!
Ma non vi sembra un'immagine un po' macabra?

via briefblog

di meghi 09:00:46
Categorie: 4dummies,
Permalink 4 commenti

18.07.06

Garante dove sei?

E' tornato in onda da qualche giorno lo spot che publicizza il sistema "Giorno e Notte" di American diet system.
Vi rimandiamo a questo post, pubblicato qualche giorno dopo la messa on line di Spotanatomy, per mettervi in guardia da tali truffe.
E vi ricordiamo, in attesa che il garante e la magistratura prendano provvedimenti seri, che non bastano un paio di pillole per dimagrire!

di nyky 18:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 1 commento

L'era dell'eggvertising inizia dagli USA

nullRicordate l'idea di EggFusion di sfruttare i gusci delle uova per fare pubblicità?
Bene, sembra che l'idea sia piaciuta alla CBS, uno dei maggiori network televisivi statunitensi. Tra qualche mese, infatti, nei supermercati degli Stati Uniti saranno distribuiti 35 milioni di uova con la pubblicità di sitcom o serial, come “CSI”, il giallo scientifico noto anche in Italia.

su segnalazione della nostra delatrice speciale Daria
via GuideLive.com

di meghi 15:00:17
Categorie: brand-new,
Permalink Lascia un commento

C'è posto per tutti

Volendo ingenuamente credere agli spot televisivi, scopriremmo cose sorprendenti sulle aziende che si occupano di igiene orale.

Alla Oral-B, ad esempio, esiste un team di ricercatori che, lavorando in tute stagne dentro segretissimi laboratori, sono riusciti a creare prodotti dalle caratteristiche innovative. Addirittura Pulsar, è uno spazzolino vibrante semplicemente incredibile; tanto che le eccezionali sensazioni ed il livello di stimolazione promessi, lo portano ad un passo dal rientrare nella categoria merceologica dei vibratori.

Alla Mentadent, invece, i ricercatori sono sensibilmente meno skillati, tanto da dover affidare i propri colpi di genio al caso. L'ideatore di C-Fresh, infatti, è dovuto scivolare in casa su una biglia lasciata sbadatamente in giro dal figlio, per partorire l'idea di un dentifricio con colluttorio al suo interno.

Insomma, se siete laureati con il massimo dei voti l'Oral B fa per voi. Se invece preferite l'ozio al duro lavoro, mandate un CV in Mentadent e sperate che le risorse umani vi giudichino sufficientemente incapaci.
In ogni caso, il successo è assicurato!

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 2 commenti

Bocca da arredo bagno


Continua la saga dell'arredo bagno assurdo e, spesso, di cattivo gusto.
Dopo il sexy dispenser che eroga sapone dall'attributo maschile, è la volta dell'orinatoio a forma di bocca femminile ritrovato in un McDonald's olandese ... no comment!

via briefblog

di meghi 09:00:05
Categorie: tendenze, no comment,
Permalink 7 commenti

17.07.06

Inarrestabile Biscardi


Il canale 7 Gold, sta fortemente pubblicizzando la messa in onda del Processo di Biscardi, sulle proprie frequenze a partire da settembre.
Siamo proprio sicuri che con tutto quello che è successo al calcio in questi mesi, ed in particolare con il coinvolgimento del conduttore nello scandalo, si tratti di una mossa vincente?

di nyky 18:00:00
Categorie: 4dummies,
Permalink Lascia un commento

Si è spento serenamente Scarafaggio. Moschino e Zanzara lo ricordano...

La pagina dei necrologi commemora solo insetti.
Ovviamente si tratta della pubblicità brasiliana di un insetticida che sembra davvero molto efficace!

via advertising/design goodness

di meghi 15:00:52
Categorie: brand-new,
Permalink 3 commenti

Nessuna pietà

Un po' triste quest'Ad per la versione cilena del Monopoli (o Monopoly, com'è chiamato oltreoceano).
Diventate ricchi, e affan.... la pace.

via Ads of the world

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Mc time: adv ingegneristica

Sempre più sofisticate le pubblicità, tanto da chiedere la consulenza degli ingegneri!

Questo cartellone segnala ai cittadini di Chicago quale pasto consumare da McDonald’s in base all'inclinazione del sole: nell'immagine l'ombra del logo, sfruttando lo stesso principio della meridiana, suggerisce di prendere un bel Big Mac ... è mezzogiorno, è ora di pranzo!

via adarena

di meghi 09:00:06
Categorie: brand-new,
Permalink 3 commenti

16.07.06

Diventa un delatore!


Segnala la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida.
Non vincerai nulla, per il momento, ma potrai avere una bella soddisfazione.
Scrivici all'indirizzo delazioni!

di meghi 13:31:55
Categorie: 4dummies,
Permalink Lascia un commento

15.07.06

"Aids. Fight it before it’s too late"


Cartolina tutta italiana contro l'Aids:

Ma perchè il claim, "Aids. Fight it before it’s too late", è in inglese?

via i believe in adv

di meghi 18:00:10
Categorie: tendenze, not4biz,
Permalink 2 commenti

Dash story


Giusto per rimanere in tema di detersivi, Daria ci segnala questa pubblicità.
A giudicare dal claim, si tratta di una campagna stampa di parecchio tempo fa.
L'idea resta comunque molto valida.
Grazie Daria!

di nyky 15:00:00
Categorie: 4dummies, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Tutti pazzi per la vittoria!

La Gazzetta dello Sport, celebra la vittoria degli azzurri con due campagne pubblicitarie (on air da lunedì prossimo) su Promocard: cartoline che celebrano la conquista della Coppa del Mondo ricordando protagonisti, squadre avversarie e partite attraverso le prime pagine della Gazzetta dello Sport. Contemporaneamente partirà anche la campagna che prevede 15 cartoline pubblicitarie ad hoc: da "Un portiere così…" per Buffon a "Un cuore così…" per Grosso, da "Un capitano così…" per Cannavaro a "Una grinta così…" per Gattuso, accomunate dalla frase di chiusura "…merita una medaglia".
L'iniziativa vede la collaborazione della Gazzetta dello Sport, i creativi di Promocard e di McCann Erickson.

fonte: redazione Spotanatomy

di meghi 11:00:20
Categorie: tendenze, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Avvoltoi

Da domani, e per una settimana, è pianificato uno spot da 15 secondi di Dixan, nel quale verranno mostrati i tifosi italiani a Berlino, che esultano per la vittoria del mondiale.
Il claim reciterà: ”Per una volta vogliamo festeggiare un colore
che non sia il bianco. Forza Azzurri. Dixan campione contro le macchie
”.

Una cosa simile avverrà con Beretta, che dal 23 Luglio tornerà in TV con i suoi salumi ed un ringraziamento particolare a Fabio Cannavaro, capitano della nazionale.
Facile fare pubblicità sfruttando i successi altrui!

di nyky 09:00:00
Categorie: coming soon,
Permalink Lascia un commento

14.07.06

Traffico scorrevole

Dalla nostra delatrice speciale Gabriella:

Non so di che brand si tratta...so solo che è la pubblicità di una crema lubrificante ... forse un po' troppo forte.
Secondo voi?

di meghi 17:54:00
Categorie: tendenze, no comment,
Permalink Lascia un commento

Bruceno? Mejo!

Come comunicare che i fari per auto Plasma HID sono più potenti di qualsiasi altra lampadina?

Forse così:

Vale a dire piazzando degli stickers sui muri dei parcheggi dove il prodotto è venduto, che simulano dei segni di bruciatura.

Idea intelligente e a basso costo, ammesso che non siate dei fisici puntigliosi.
In quel caso osservereste che un faro che produce tanto calore è inefficiente, dal momento che utilizza la maggior parte della corrente per scaldare piuttosto che per far luce.

via Ads of the world

di nyky 15:00:00
Categorie: 4dummies,
Permalink 2 commenti

Maxibon Pops revolution


“Arriva dagli U.S.A. Maxibon Pops, il gelato che rivoluziona il modo di mangiare”. Così titola il comunicato stampa della Nestlè che annuncia i primo gelato da sgranocchiare come il popcorn. Ma il comunicato non dice quello che invece si evince dalla pubblicità, e cioè che si tratta del primo gelato che non si scoglie e quindi non macchia!
Ovviamente non è così, ma Daria, nostra delatrice, ci fa notare che lo spot è ambientato in bella giornata estiva e la pallina di gelato lanciata inavvertitamente nella cesta del bucato, non si è ancora sciolta quando la mamma è alla ricerca del colpevole.
Certo, il primo gelato che non si scioglie e non sporca...questa si che sarebbe una rivoluzione!
Per i cacciatori di colonne sonore, la musica dello spot è On My Radio - The Selecter

di meghi 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse, scomunicanti,
Permalink 2 commenti

Visit Alaska

Kayak.com, un'azienda simile alla nostra Expedia, ha creato una serie di 13 filmati pubblicitari per promuovere l'organizzazione dei viaggi attraverso il proprio sito. Tra questi spicca quello dedicato all'Alaska, in pericolo a causa delle decisioni dell'amministrazione Bush di trivellarne il suolo, in cerca di petrolio.
Gli altri filmati sono visibili qui.
In aggiunta a questi, kayak ha chiesto ai propri utenti di creare la propria Ad. Le proposte sono visibili in questa sezione.

via Ad freak

di nyky 09:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink Lascia un commento

13.07.06

Laptop per tutti i passeggeri brasiliani


Simpatica idea per pubblicizzare un laptop Itautec ... se le dimensioni sono reali il computer sembra proprio "portatile"!

via billboardom

di meghi 18:00:25
Categorie: brand-new,
Permalink Lascia un commento

Come tenere a bada gli alunni

Credetemi, rimango ogni giorno più impressionato dalla genialità delle agenzie pubblicitarie indiane.

Questa è la creatività scelta per uno smalto rafforzante.

A qualcuno verranno i brividi al soltanto immaginando la situazione.

L'agenzia è LOWE & partners.

di nyky 15:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 1 commento

Trova la differenza e scopri la pubblicità

Avete presente il gioco della Settimana Enigmistica in cui bisogna trovare i particolari diversi in due vignette apparentemente uguali?
Provate a giocare con questa pubblicità realizzata dalla Grey Worldwide di Johannesburg per Elliot International:
clicca per ingrandire
Difficile vero?
E dopo aver risolto l'enigma, sapreste dire qual'è il prodotto pubblicizzato?

via adverbox

di meghi 11:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 11 commenti

Sprite...si cambia!

E' stata annunciata negli USA la modifica della grafica utilizzata sulle lattine di Sprite. L'aspetto era immutato dagli anni 90. I due limoni adesso si intrecciano e la scritta "Sprite" cambia leggermente nel font, nelle dimensioni e nel posizionamento.

via Advertising/Design Goodness

di nyky 09:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink 2 commenti

12.07.06

All Music tatoos

Promocard diventa sempre più interattiva.
L'ultimo accordo stipulato con l'emittente All Music, prevede la distribuzione, presso le 1.000 location del circuito estivo promocard, di originali cartoline dal duplice utilizzo. La parte anteriore può essere conservata, la parte posteriore contiene un tatuaggio ad acqua da applicare sulla pelle e rimuovere in qualsiasi momento.
Chi volesse potrà far sfoggio di più di un tatuaggio, dal momento che i soggetti previsti per la campagna sono 4 (li trovate qui).
Un'idea interessante per i più giovani con l'obiettivo di aumentare la brand awarness del canale musicale.

fonte: redazione Spotanatomy

di nyky 18:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Cavalli-tori: 330 a 1


Per contrastare un toro, servono 330 cavalli ... racchiusi in un furgoncino.
L'agenzia brasiliana Young & Rubicam ha pensato di usare due cartelloni inclinati per pubblicizzare la resistenza e la potenza del furgoncino Dodge.
Un'idea carina, che sicuramente non passerà inosservata.

via briefblog

di meghi 15:00:57
Categorie: brand-new,
Permalink Lascia un commento

Pane al pane

A volte certe cose vanno dette nella maniera più diretta possibile.


Questo cartello recita più o meno così:
Se vi è difficile comprendere per quale motivo un disabile abbia bigogno di questo spazio, vi suggeriamo di rompervi la vostra fottuta spina dorsale.

via AD Blather

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Cosa non si fa per amore!

Ricordate l'iniziativa del pubblicitario russo per recuperare il rapporto con la moglie?
Anche Chicca (così si firma) ha avuto la stessa idea.
Certo l'effetto visivo non è lo stesso...chissà com'è andata a finire...

dal nostro "delatore" yoriah

di meghi 09:00:38
Categorie: tendenze, scomunicanti,
Permalink Lascia un commento

11.07.06

Il vantaggio di essere "antichi"

In coincidenza con la fine dei mondiali, 3 Italia ha messo on air il nuovo spot per i propri videofonini. Claudio Amendola, abbandonata finalmente Man Lo sulla spiaggia, invita tutti i clienti Tim e Vodafone a lasciare il proprio gestore per passare a 3. E' interessante il fatto che la Wind non sia stata tenuta in considerazione per questo spot, con tutta probabilità perchè quest'ultimo gestore non offre la videocomunicazione tra i propri servizi. Di conseguenza nessuno dei clienti Wind costituisce un target interessante per l'offerta della H3G (il nome dell'azienda che gestisce il marchio 3).
Per una volta, non essere al passo coi tempi conviene!

di nyky 18:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink Lascia un commento

Le notti magiche di Mediaworld/2

Ieri sera, la trasmissione "Primo piano" (approfondimento serale del TG3), ha chiuso con un appunto sul caso Mediaworld. Pare che l’importo dei buoni spesa promessi ammonti ad oltre 10 milioni di euro ... e Mediaworld ci ricama su una nuova campagna stampa e tv a metà strada tra la promozione del negozio come amuleto portafortuna e come esercizio commerciale di cui ci si può fidare perché mantiene ciò che promette.
Una manovra di marketing e di comunicazione che definirei “mondiale”!

di meghi 15:00:00
Categorie: brand-new, tendenze, quanto mi costi,
Permalink 4 commenti

Il test del telefonino!


Proviamo a fare un test:
Pensate alle ultime tre pubblicità di Vodafone, Wind e Tim; quella con Muccino sul furgoncino, quella con Aldo, Giovanni e Giacomo in campeggio ed infine quella di Urbano il vigile, alle prese con la suocera che ha dimenticato le pillolle nella valigia: "Quella sotto a tutto".
Cercate di ricordare adesso qual'è l'offerta che le tre compagnie offrono rispettivamente.
Il risultato dovrebbe permettervi di verificare l'efficacia con la quale viene trasmesso il messaggio pubblicitario ai clienti.
Personalmente delle 3, ricordo bene le prime 2 mentre non ricordo affatto la terza offerta.
L'informazione pubblicitaria da trasmettere in uno spot, deve avere almeno la stessa forza della simpatia che lo stesso può suscitare negli spettatori. Altrimenti questi ultimi sorrideranno di fronte al televisore ma non ricorderanno affatto ciò che gli viene proposto.
Una lezione semplice, ma da non dimenticare mai.

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, 4dummies, forse forse,
Permalink 9 commenti

I gioielli delle Tre Marie

E’ di Lorenzo Marini & Associati la nuova campagna a stampa, on air in questi giorni sui principali periodici italiani, ideata per Tre Marie, prestigioso marchio della tradizione dolciaria italiana.
Protagonista è il gelato di primissima qualità, così buono ed appagante, che può diventare un gioiello. E nascono così il collier al cioccolato e caffè e l’anello all’arancia. La direzione creativa è di Lorenzo Marini e Pino Pilla; Paola Mazza è il copy; Mauro Maniscalco è l’art director; la fotografia è di Francesco Majo.
In questi giorni di caldo torrido, devo ammettere che solo a pensare a gioielli del genere mi rinfresco, quindi secondo me l'idea creativa è ottima!

fonte: redazione Spotanatomy

di meghi 09:00:00
Categorie: brand-new,
Permalink Lascia un commento

10.07.06

Il piacere del cioccolato hi-tech

LG ha avviato una campagna internet davvero aggressiva e ben fatta, per promuovere il nuovo cellulare KG800 Chocolate.
Video, screensaver e wall paper, piacevoli e coinvolgenti; incorniciati in un sito finalmente semplice, facile da navigare ed in continuo aggiornamento. Fatevi un giro.

di nyky 18:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink 3 commenti

L'intramontabile piacere di usare una Mont-Blanc

Nell'era in cui si fa tutto attraverso una tastiera, la penna più famosa del modo, la Mont-Blanc, tiene alta la testa ed invita a riscoprire il piacere di scrivere di proprio pugno.

via adblogarabia

di meghi 15:00:00
Categorie: brand-new, tendenze,
Permalink 1 commento

E calcio fu


A mondiali terminati, vi invito a leggere questa sagace osservazione presa da ADvertising.
Personalmente, trovo che la differenza tra i palloni segni il momento in cui il calcio ha smesso di essere un sport, per diventare un'immensa vetrina pubblicitaria.
Sigh!

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink Lascia un commento

PSP in bianco e nero

Esce l'ultimo modello di PlayStation Portable, quella nelle versioni bianco e nero, ed è subito polemica razziale. Non per la PSP, ma per la pubblicità, che vede una donna bianca, vestita di bianco, che ha la meglio su una donna nera, vestita di nero (c'è anche la versione in cui i ruoli si invertono). La Sony si difende dicendo che non ci sono intenti razziali dietro la pubblicità. Io dico che forse l'unico vero intento è sempre lo stesso: bene o male, l'importante è che se ne parli...

via joystiq

di meghi 09:00:38
Categorie: 4dummies, tendenze, forse forse,
Permalink 2 commenti

09.07.06

Raccontateci i nuovi "scomunicanti"


Se vi imbattete in un cartello incomprensibile, in una rima forzata, in una segnalazione importante ma in posizione poco visibile, segnalatecelo.
Inviate le immagini*, con due righe di spiegazione, all´indirizzo delazioni, oppure un MMS al numero 333.33.99.574.
I casi più interessanti saranno pubblicati su Spotanatomy.info nella categoria scomunicanti.

*Inviando la mail si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.

di meghi 13:00:00
Categorie: scomunicanti,
Permalink Lascia un commento

08.07.06

Sporco d'autore


Ricordate le scritte sui vetri delle auto sporche: "Lavami!" ?
Beh, sono acqua passata, c'è infatti chi ha deciso di sfruttare i vetri sporchi per disegnarvi vere e proprie opere d'arte.

via Advertising/Design Goodness

di nyky 18:00:00
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink Lascia un commento

Noio vulevon sabuar.... l'indiris...

clicca per vedere il videoTutto cominciò circa due anni fa e fino a dicembre 2005, con Babbo Natale stanco del proprio lavoro, non si era saputo più nulla. Ma da aprile sono tornati i video virali della Kenwood, che continua con la campagna non convenzionale di marketing, incentrata sull'utilizzo dei nuovi strumenti di comunicazione. Questa volta al centro dell'attenzione è il navigatore satellitare, che ti può portare proprio ovunque... La campagna è firmata all’ottima Veryweb, agenzia creativa milanese specializzata nella comunicazione virale: semplicità, idee, un pizzico di piccante e il web sono gli ingredienti principali.

dal nostro "delatore" Luca

via fluido, ninjamarketing

di meghi 15:00:00
Categorie: brand-new, tendenze,
Permalink Lascia un commento

Forza 5

E' ricominciata la guerra delle stoviglie. P&G, attraverso il suo nuovo brand Fairy, sfiderà a partire da domenica lo strapotere di Finish, nel mercato dei detersivi da lavastoviglie. Per farlo la multinazionale ha ingaggiato Alessia Mancini ed il marito Flavio Montrucchio, mettendo a disposizione, secondo quanto riportato da Daily Media, un budget di 8/10 milioni di euro. Alla sfida Finish risponde da qualche giorno con uno spot in 3D del suo Powerball 5 in 1. Io in lavastoviglie ci ho sempre messo 3 cose: detersivo, brillantante e sale... tutta questa necessità di infilare 5 ingredienti in un detersivo ho difficoltà a comprenderla...

di nyky 11:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Il condom del terrore

Legends condoms incentra la propria campagna pubblicitaria sulle gravidanze indesiderate. E lo fa con manifesti che assomigliano a pubblicità di film del terrore. Una strategia bizzarra suggerita da Clemenger BBDO (Sydney, Australia) che, sicuramente, in Italia incontrerebbe non poche resistenze.
In basso a destra una piccola scritta recita: Protect yourself ovvero Proteggiti ... dal rischio di figli?
Secondo me è una caduta di stile colossale: avrei preferito il copy "Proteggili".

via adrants

di meghi 09:00:40
Categorie: brand-new, no comment,
Permalink 2 commenti

07.07.06

Le notti magiche di Mediaworld

Avete presente la promozione di Mediaworld per i Mondiali di calcio 2006? Riportiamo le ottime considerazioni di IMlog:
"Se io fossi colui che ha ideato la promozione di Mediaworld, con la quale in caso di vittoria della nazionale gli acquirenti di TV al plasma saranno rimborsati, sarei molto preoccupato. Lo sarei meno se mi fossi cautelato puntando prima dell'inizio dei Mondiali un quindicesimo del potenziale costo della promozione sulla vittoria dell'Italia.
Fujitsu Siemens lo ha fatto, si sono assicurati il rischio di dover rimborsare il costo di centinaia di portatili venduti in tutta Europa, puntando sulle rispettive nazionali dei mercati in cui hanno fatto questa promozione. Ora in Germania dormono sonni ancora più tranquilli"
Scommettiamo che anche Mediaworld dorme sonni tranquilli?

di meghi 17:56:07
Categorie: achtung!, 4dummies, tendenze, forse forse,
Permalink 11 commenti

Educazione: una questione di tono

Continua il progetto "La Buona Educazione". Questo mese il tema scelto da Forchets è la sensibilizzazione ad un uso responsabile del telefonino. Il tono usato nella campagna è provocatoriamente ironico e frutto dell'impegno sociale dell'agenzia anche contro il pregiudizio: il copy recita “Vibrazione. Minimo disturbo, massima soddisfazione.” e il visual ci mostra un ragazzo intento a sperimentare nuove forme di utilizzo della modalità silenziosa ... mooolto ambiguo!
La cartolina pubblicitaria sarà distribuita da oggi lunedì prossimo in 1.200 location Promocard e nei dispenser presenti nelle agenzie.
Art director: Andrea Baccin; copywriter: fotografia: Lorenzo Scolari; post produzione: Matteo Tranchellini; account director: Veronica Ventrella.

UPDATE: Copywriter: Luca Bartoli

fonte: redazione Spotanatomy

di meghi 15:00:06
Categorie: tendenze, forse forse, coming soon,
Permalink 2 commenti

L'Haka non si tocca!

Ricordate il post sulla campagna pubblicitaria di FIAT Idea?
Beh, sembra che i neozelandesi non l'abbiano presa proprio bene.
Un portavoce del Ministero degli Esteri del paese ha comunicato che già ad aprile, Fiat era stata pregata di non sfruttare la cultura Maori per scopi pubblicitari. Alcune aziende di alcolici ed articoli sportivi erano state obbligate a ritirare i propri spot dal mercato su richiesta del governo Neozelandese. Quattroruote si chiede come andrà a finire questa volta.

Thanks to Simone

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 2 commenti

Un account sempre aperto

"Comunicazione" non vuol dire soltanto trasmettere spot che convincano le persone ad acquistare un prodotto; vuol dire anche comunicare con i propri clienti ed ascoltarli, pure nel caso in cui questi vogliano interrompere il proprio rapporto con l'azienda.
Non rispondere alle richieste di un utente può voler dire, in casi estremi, finire in televisione su una rete nazionale e farsi una pessima pubblicità. E' il caso di AOL il maggior internet provider statunitense. Un cliente ha richiesto di cancellare il proprio account, e ne è venuta fuori una storia da telegiornale. Guardate un po'.

di nyky 09:00:00
Categorie: achtung!, quanto mi costi,
Permalink Lascia un commento

06.07.06

Attenzione: caduta insegne

Cingular, una compagnia telefonica specializzata nelle comunicazioni wireless, ha pubblicizzato così il proprio punto di forza; vale a dire il minor numero di chiamate durante le quali cade la linea.

A New York, dove è stata piazzata quest'affissione direbbero: Cool!

via Advertising/Design Goodness

di nyky 18:00:00
Categorie: achtung!, brand-new,
Permalink Lascia un commento

Donna al volante ...


Rosanna, una blogamica, ci segnala la pubblicità della Birra Peroni come "stupida e al limite della volgarità". Lo spot, ideato per festeggiare i 160 anni della birra, ripropone il vecchio luogo comune della "donna al volante, pericolo costante" (oggi con l'auto come 160 anni fa con il carro). Rosanna ritiene che questo modo di ingabbiare in stereotipi alcune categorie sia dannoso, soprattutto nelle nuove generazioni. Già su Pubblicità Italia e su infomotori.com sono stati espressi pareri negativi su questo spot.
Voi che ne pensate?

di meghi 15:00:32
Categorie: tendenze, forse forse, no comment,
Permalink 5 commenti

A-stile...Mundial!

Tempo fa abbiamo pubblicato un'articolo sulla comunicazione di A-Style.
Ecco a voi il logo rivisitato in ottica Mondiali.

Thanks to Eleonora

di nyky 14:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 1 commento

"Walking on a mine is still routine"


Non è una semplice bustina di ketchup. Sul retro una scritta: "in 89 paesi calpestare una mina è ancora routine".
E' una suggestiva e terrificante dimostrazione, ideata dall'agenzia Publicis Mojo di Auckland, di cosa avviene ogni giorno in alcuni angoli del mondo.

via houtlust

di meghi 11:00:00
Categorie: not4biz,
Permalink Lascia un commento

Ernie e la sua spugna

Vi ricordate i "moschettieri del pulito" della Spontex? Giuravano guerra allo sporco, negli spot del marchio di spugne di parecchi anni fa. I tempi sono cambiati e la Spontex ha mandato in pensione i tre personaggi, preferendo a loro Ernie, un simpatico riccio che sarà protagonista in TV fino ad ottobre. L'animaletto tenterà, ahimè invano, di accoppiarsi con una spugna Fibra Plus dalla superficie abrasiva.
Lo spot è già andato in onda in Francia, dove ha sede la TBWA Parigi, che ha ideato lo spot, facendolo produrre poi alla casa Les Producer.
Il regista è Jeremy Haccoun, creativo di successo che, grazie a questo spot, vanta già sei premi internazionali.
Qui potete vedere il filmato.

di nyky 09:00:00
Categorie: brand-new, coming soon,
Permalink 10 commenti

05.07.06

Aquarius

Per promuovere in TV la nuova bibita Aquarius, il gruppo Coca Cola Company, ha lasciato ai consumatori la scelta dello spot da mandare in onda a settembre. Roma, come molte altre città, è attualmente oggetto di affissioni che invitano a votare, sul sito della bevanda, uno tra i due spot girati per l'occasione. C'è tempo fino al 31 agosto per dare il proprio voto ad una delle 2 proposte. Personalmente, una terza possibilità non mi sarebbe dispiaciuta!

di nyky 18:00:00
Categorie: brand-new,
Permalink 2 commenti

Ti vedo e ... non ti vedo

Viene dal Sud Africa questa pubblicità di un detergente per vetri.
L'idea, di TBWA Hunt Lascarsis, è quella di attaccare, sulle porte a vetri di aeroporti, centri commerciali e palestre, alcune immagini a grandezza naturale di persone "sbadate" che lasciano il locale.
Come si chiama il prodotto? I.C.U., che si pronuncia I see you, cioè "ti vedo".
Più geniali o più simpatici?

via coolz0r, coloribus

di meghi 15:00:57
Categorie: brand-new,
Permalink Lascia un commento

Inutili avvertenze

Ieri sera mi sono imbattuto nello spot per Imodium Orosolubile, un farmaco anti-diarrea.
Avete presente la frase consuetamente inserita in calce ai messaggi che riguardano i farmaci? "Se il sintomo persiste consultare il medico, non utilizzare per periodi prolungati...ecc...ecc".
Bene, il messaggio è obbligatorio per legge ed ha come finalità quella di mettere in guardia i consumatori in merito a rischi e precauzioni relativi all'utilizzo di tali prodotti. Ma dal momento che questo, "ruba" spazio alla comunicazione, i creatori dello spot hanno ben pensato di accelerarlo in maniera impressionante, tanto da farlo diventare quasi incomprensibile se non ci si concentra a dovere. Si tratta di un comportamento non responsabile che andrebbe sanzionato. Se si permette di far pubblicità in questo modo, allora preferisco che le avvertenze vengano del tutto eliminate, tanto non servono assolutamente a niente!

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, forse forse,
Permalink 1 commento

Alta marea africana


Cartolina Promocard (prodotta da Cart' Com, creatività di BDDP & Fils Francia) ideata per sensibilizzare gli utenti sul pericolo del surriscaldamento del pianeta ... e il Kilimangiaro diventa un'isola ...

di meghi 09:00:42
Categorie: not4biz,
Permalink Lascia un commento

04.07.06

Piercing

In oriente l'arte del piercing affonda le sue radici nella religione. Non è raro vedere persone, in stato di trans, trainare carri o stare appese con svariati uncini infilzati nella schiena come segno di sacrificio dedicato agli dei.
Qualcuno ha fatto di tale pratica una fonte di guadagno esibendosi nelle città con aghi e spunzoni conficcati nella pelle, ed un'azienda ha deciso di sfruttare questi artisti da strada per pubblicizzare il proprio Zonex-p, un farmaco antidolorifico. Un'idea efficace ed a basso costo!

di nyky 18:00:00
Categorie: tendenze,
Permalink Lascia un commento

Amnesty International pro liberazione prigionieri


Prima di entrare in banca depositate le chiavi e notate degli strani personaggi in fondo all’apposita cassetta? Non siete nel paese degli gnomi, le favole qui non c’entrano. Questa è la campagna di comunicazione di Amnesty International a favore della liberazione dei prigionieri.

via creative criminal

di meghi 15:00:07
Categorie: not4biz,
Permalink Lascia un commento

Dietro le quinte


Sapete cosa succede quando prendete una Coca da un distributore automatico?
Questo!

via Beyond Madison Avenue

di nyky 11:00:00
Categorie: forse forse,
Permalink 2 commenti

Buon 4 luglio!

Oggi, 4 luglio, si celebra in Usa la festa dell'indipendenza.
E c'è chi sogna la liberazione dai brand, dal consumismo e dalla pubblicità.
Sulle note della versione distorta dell'inno americano ("Star spangled banner") di Jimi Hendrix (Woodstock, 1968) e una rivisitazione della bandiera a “loghi” e strisce, ecco come si propone il movimento anti-brand.

di meghi 09:00:33
Categorie: achtung!, tendenze,
Permalink 1 commento

03.07.06

Josè Cuervo

Le aziende di alcolici sono quelle che, ultimamente, sembra si stiano dando maggiormente da fare per rendere interattiva la comunicazione con i propri clienti.
Dopo il "giochino" inventato da Absolut Vodka, ecco un caso ancor più interessante. Josè Cuervo, nota marca di Tequila, ha creato un sito davvero particolare: un notiziario, tenuto da due stravagnati personaggi, vi catapulta nel mondo della bevanda attraverso ricette, giochi ed informazioni.
Chi ha dimestichezza con l'inglese potrà apprezzarlo appieno.

di nyky 18:00:00
Categorie: tendenze,
Permalink Lascia un commento

FS: nuove stazioni "firmate", ma i treni e il servizio sono sempre gli stessi!

23 giugno 2006. Intercity Plus Roma Napoli: due ore di viaggio + 50 minuti di ritardo. Ho fatto il ticketless e ho bisogno del documento di spesa; sono in anticipo alla stazione e decido di utilizzare la macchinetta automatica per stampare il biglietto; la macchinetta si inceppa e l'addetto in stazione mi rimprovera aspramente perchè devo chiedere il biglietto al controllore sul treno e non devo farlo alla macchinetta (ma allora perchè l'operazione è consentita?!). Sul treno il controllore non passa (quindi niente documento di spesa). Il capotreno che, durante il viaggio, annuncia al microfono le stazioni di sosta ignora completamente qualsiasi informazione sul ritardo.
3 luglio 2006. Su Panorama trovo questa pubblicità: "ecco cosa stiamo architettando" e "io quasi quasi prendo il treno" mi comunicano. Anche solo commentare sarebbe eccessivo!

Per chi volesse approfondire la storia dell'assegnazione dell'agenzia per la campagna di comunicazione delle Ferrovie dello Stato 2006:
20 milioni di motivi per aumentare il biglietto del treno
Il treno non è fonte di ispirazione
I motivi per cui Armando Testa rinuncia alle Ferrovie dello Stato
Tanto fumo e niente arrosto per Ferrovie dello Stato
Ferrovie dello Stato continua la muta del pelo...e il vizio?

di meghi 15:00:12
Categorie: no comment,
Permalink 11 commenti

Grasso è bello!

E' arrivata ieri una segnalazione da parte di Simona.
Quanti di voi hanno notato che nell'ultima pubblicità dei deodoranti DOVE, vengono utilizzate donne dalle silhouette "abbondanti", ben lontane dal clichè della modella perfetta, quasi anoressica e senza forme?
La cosa che va rimarcata, è che l'azienda ha deciso di non parlare di tale scelta nei propri spot (a parte una prima fase di lancio dell'idea), ma di lasciare che la stessa diventasse un elemento costituente delle proprie pubblicità. Insomma, mostrare un prodotto calandolo in un contesto reale di donne "cicciotte", può esser meglio che rappresentare un mondo immaginario e perfetto, nel quale anche il deodorante sembra destinato ad un preciso target di utenti inarrivabili.
La descrizione completa del concetto la trovate su un sito che l'azienda ha messo a disposizione degli utenti: Perlabellezzaautentica.it

UPDATE: Immagine della pubblicità DOVE

di nyky 11:00:00
Categorie: achtung!, tendenze, forse forse,
Permalink 4 commenti

Il panino "last minute"

Nasce il fast food per consumare pasti veloci: poca scelta e prodotti fatti in serie. Poi l’offerta si moltiplica a dismisura: una miriade di alimenti che differiscono l'uno dall'altro di poco e dai nomi che sembrano scioglilingua. E così il Burger King si lamenta che i clienti ci mettono tempo ad ordinare e allora inventa una specie di "last minute" del panino ... roba da pazzi!

via MIT Advertising Lab

di meghi 09:00:57
Categorie: tendenze, no comment,
Permalink 2 commenti

02.07.06

Raccontateci i nuovi "scomunicanti"


Se vi imbattete in un cartello incomprensibile, in una rima forzata, in una segnalazione importante ma in posizione poco visibile, segnalatecelo.
Inviate le immagini*, con due righe di spiegazione, all´indirizzo delazioni, oppure un MMS al numero 333.33.99.574.
I casi più interessanti saranno pubblicati su Spotanatomy.info nella categoria scomunicanti.

*Inviando la mail si autorizza la pubblicazione delle immagini e del testo di corredo su Spotanatomy.info.

di meghi 13:00:00
Categorie: scomunicanti,
Permalink Lascia un commento

01.07.06

IspirADzioni

Vi abbiamo parlato tempo fa dello spot Bouncy Balls di Sony; evidentemente non siamo stati gli unici a ritenerlo un capolavoro. Tango, una marca di succhi di frutta, lo ha replicato fedelmente sostituendo della frutta alle palline di gomma.
Adesso viene fuori che Lemonsoda sembra essersi ispirata alla Tango nel suo ultimo spot.
Ricapitolando: Lemonsoda si è ispirata a Tango per un suo spot, di contro Tango si è ispirata a Sony per un'altra campagna pubblicitaria...
A scuola si chiamavano "copioni"!

di nyky 18:00:00
Categorie: tendenze,
Permalink 3 commenti

Lemonsoda si ispira a Tango?

frame spot tangoSolo giudicando dai primi frame in anteprima, Lucio ha segnalato una certa somiglianza del nuovo spot della Lemonsoda a quello di un’altra bevanda a base di frutta, la Tango. E ora che ho visto il video dei succhi della Campari in televisione mi sembra che i due concetti siano mooolto simili. Che si tratti di un caso?

di meghi 15:00:17
Categorie: tendenze, forse forse,
Permalink 4 commenti

Gioco d'anticipo e gioco ricco, anche per gli sponsor


Per i Mondiali di calcio 2006, i 15 main sponsor hanno partecipato con un budget compreso tra i 45 e i 50 milioni di dollari ciascuno. La Emirates Airline, già sponsor quest’anno, ha riconfermato la propria presenza per le prossime due competizioni (2010 e 2014), raddoppiando il budget e portandolo a 100 milioni di dollari per ogni Mondiale ... ok che alla iperattività del settore marketing, ok anche allo spropositato budget per la comunicazione, ma a me sembra che per il calcio anche certe aziende stiano proprio esagerando!

via adblogarabia

di meghi 11:00:00
Categorie: tendenze, quanto mi costi, coming soon,
Permalink Lascia un commento

Feel

Per promuovere Volvo C70, la casa svedese si è affidata a Promocard. Attraverso l'agenzia LDB Advertising, sono state ideate 5 cartoline con 5 soggetti differenti, dedicati ai 5 sensi. Il primo è stato distribuito attraverso il circuito Promocard di Roma e Milano, a partire dal 15 maggio; i successivi hanno trovato collocazione nei dispenser, nelle 4 settimane successive. L'iniziativa è terminata quindi il 19 Giugno. Non abbiamo avuto modo di visionare direttamente i materiali, ma Piero, che ci ha segnalato l'iniziativa, ci assicura che le cartoline sono davvero ben fatte e coinvolgenti.
Chi volesse saperne di più può cliccare qui.

di nyky 09:00:00
Categorie: brand-new,
Permalink 2 commenti

:: Pagina Successiva >>

Pubblicità, marketing, eventi: tutti martelli pneumatici che ci perforano il cervello. Okay, qui ci vuole Spotanatomy, il rimedio giusto contro la melassa comunicativa. Ironia in dosi massicce, indiscrezioni pepate, vetriolo per i recidivi, anticipazioni gustose. Non ha controindicazioni e può essere preso più volte al giorno.
Diventa un delatore!
Segnala la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida. Non vincerai nulla, per il momento, ma potrai avere una bella soddisfazione.
Scrivici!
I blogger editor
Magda Paolillo

Co-Editor
Gabriele Paolillo

Blogger
meghi
nyky
undermac
yoriah

designed by:
Borderzero

system by:
B2Evolution

publisher:
Luca Ajroldi
Sitemap