Categoria: forse forse

11.10.07

Giochi per grandi e per piccini


In fin dei conti, a parte gli impieghi militari ed heavy duty, l'Hummer H3 non è altro che un grande giocattolone per bambini cresciuti.
Di conseguenza l'averlo piazzato sotto gli occhi dei papà, intenti a far acquisti per i propri piccoli, non è poi così sbagliato.
Senza considerare il fatto che è anche un investimento sulle generazioni future.

Thanks to Simone


di nyky | 12:00:00 | Permalink 3 commenti

09.10.07

Essere al 100%... inutile

E' appena stata lanciata la nuova Mazda 2 e contestualmente è partito lo spot TV.
A parte il fatto che Vittorio (che ce lo ha segnalato) si chiede se si tratti di un'ad per Mazda, oppure se sia uno spot per Freddy (Ricordate il commercial con Rossella Brescia?).

In ogni caso la nostra attenzione è caduta sul payoff "Essere al 100%".
Cosa dovrebbe mai comunicare?
Forse è il caso di ricordare che il payoff non è obbligatorio; se non si ha nulla da dire meglio star zitti, dal momento che la sua efficacia è direttamente proporzionale alla sua comprensibilità.


di nyky | 18:00:00 | Permalink 4 commenti

La Tundra di Los Angeles

Devo dire che questa pubblicità della Toyota Tundra, realizzata della Saatchi & Saatchi di Los Angeles, mi trasmette molto il senso di affidabilità dell'auto.
Credo, però, che in Italia non vedremo nulla del genere e non perchè l'auto da noi non è commercializzata. Il problema, infatti è nell'assenza di spazi e attrezzature del genere dove il furbone di turno, che ha appena acquistato l'auto, può testare la veridicità dello spot arrischiandosi (e sicuramente probabilmente riuscendoci) a prendere in faccia uno di quei "martelloni giganti".

via


di meghi | 12:15:04 | Permalink 2 commenti

O.B. ...oopsss

Qualcuno si chiederà se non sia forse questo il motivo per il quale le ragazze non possono fare il bagno in "quei giorni".

Sia come sia, l'idea è davvero carina.
Peccato che con tutta probabilità si tratta di un fake, dal momento che il sito dell'azienda non è quelllo indicato, bensì obtampons.com

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 2 commenti

08.10.07

Say no to dirt

Guardate un po' cosa si è inventata la CWS, azienda che si occupa di soluzioni igienizzanti per bagni pubblici e affini.
Paradossale, poco credibile, ma comunque captive!

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 4 commenti

06.10.07

Niente di speciale


Poco immediata, abbastanza debole e per nulla coinvolgente.
Ecco un messaggio di cui potevamo tranquillamente fare a meno.
E' opera della californiana Ignited per BBB (Better Business Bureau).

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink Lascia un commento

05.10.07

Punti di vista


Non andate all'acquario per vedere i pesci, bensì per permettere loro di vedere voi!

Questo è il concetto alla base dei 3 soggetti approntati da McCann Erickson per l'acquario di Varsavia.
L'effetto fisheye poteva essere estremizzato un po' di più, ma l'idea è carina.

Qui e qui gli altri due soggetti.

via


di nyky | 18:00:00 | Permalink 1 commento
categorie:forse forse

04.10.07

Vacanza?

Vi serve una vacanza?
Anche a loro!

Un altro soggetto qui

via


di nyky | 18:00:36 | Permalink 7 commenti

03.10.07

La Sanità di Toscani

Ecco la nuova creatura di Oliviero Toscani.
Si tratta della Campagna del Ministero della Salute per la “Buona Sanità” presentata ieri dal Ministro Livia Turco durante la Conferenza stampa presso la sala stampa della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi.
La campagna è un omaggio ai primi 30 anni del Servizio sanitario nazionale e CI è costata un milione e mezzo di euro. Toscani ha rivelato il brief ricevuto dal Ministro: "Vorrei una bella sanità".
Secondo Prodi la campagna "dà un'immagine della sanità molto positiva, un senso di giovinezza ... di sorriso ... di un paese che cerca di andare avanti...". Turco ha precisato: "abbiamo sentito il dovere di fare questa campagna che dia un messaggio di ottimismo, di fiducia, perchè sappiamo di poterlo fare [...] è una campagna che vuole far riflettere i cittadini..."
Codicesheva, che ci ha segnalato la cosa, effettivamente ha riflettuto e ha concluso: "Ma un po' di vergogna no?"

Il video della conferenza lo trovate qui.

UPDATE: Rik ci invia la trascrizione dell'intervento di Toscani "per sottolineare la poca chiarezza del messaggio pubblicitario oggetto della presentazione. Alcune frasi evidenziano la totale assenza di un concetto. Nemmeno il creativo riesce a descrivere quello che ha comunicato."
E allora eccovi il gran lavoro di Rik:

continua


di meghi | 15:00:00 | Permalink 34 commenti

Luce allo spreco


Eskom, la compagnia elettrica del Sud Africa, ha scelto di sensibilizzare la popolazione in merito agli sprechi di energia, attraverso questo billboard.

Tralasciamo le considerazioni in merito al fatto che la sua efficacia è garantita soltanto nelle ore notturne, per chiederci:
Va bene non sprecare energia, ma come la mettiamo con tutta la parte di pannello rimasta inutilizzata?

via


di nyky | 12:00:00 | Permalink 10 commenti

. pagina successiva



Sitemap